TeleFree.iT
giovedì 19 aprile 2012
E' nato a Napoli il "Club della scienza L'Altra Italia"
Cerrito: "Un successo lavorato e meritato!".
letture: 4589
Napoli: E' nato il 16/04/2012 in Napoli il "Club della Scienza ... L'Altra Italia": un team di scienziati di fama internazionale provenienti da tutte le regioni d'Italia si sono seduti attorno ad un tavolo di incontro presso l'Istituto di Cultura Meridionale per sottoscrivere ufficialmente la fondazione del Club. Un passo importante nel campo della divulgazione scientifica affinché possa rispondere alle aspettative dei cittadini e delle famiglie, affinché possa sollecitare le istituzioni e l'opinione pubblica sull'importanza della ricerca scientifica, affinché possano contribuire in maniera incisiva nel panorama della sanità e della salute.
Fari accesi con un grande successo di critica e di pubblico per la prima uscita del "Club della Scienza ... L'Altra italia" nel pomeriggio del 16 Aprile presso la prestigiosa Agorà Morelli con un talk televisivo moderato dalla giornalista e conduttrice tv Rosanna Lambertucci e presentato dal responsabile del comitato scientifico Prof. Annamaria Colao, dal direttore artistico organizzativo dell'evento Gaetano Cerrito e dal Presidente del Villaggio della Salute Onlus Tommaso Mandato.
Una kermesse di ospiti di spessore come l'attrice Martine Brocharde, l'attore imitatore Enzo Garramone, il cantante Pino De Maio, lo scrittore Maurizio De Giovanni e non ultimo l'allenatore del Napoli Calcio Alfonso De Nicola con un collegamento in diretta telefonica da Roma con Little Tony, uniti per dare il contributo sulla prevenzione cardiovascolare a cui era dedicata la I Edizione dell'evento. L'apertura del Talk è stata affidata alle note del M° Mimmo Castellano. Applausi ed un grande entusiasmo hanno fatto da cornice per un evento senza precedenti che ha visto Napoli mostrare il suo volto migliore e vero dando prova, non a caso, del suo grande e caloroso cuore.
«Un successo lavorato e meritato!» - dichiara il direttore artistico organizzativo Gaetano Cerrito - «Un successo che ha sancito ancora una volta e a chiare lettere che la professionalità ed il merito sono gli ingredienti necessari per un ambito così delicato come quello della cultura, dello spettacolo e della scienza. Anche questa iniziativa nasce dal cuore pulsante del Premio Nazionale "L'Altra Italia", dal talk tv "L'Altra Italia" ma anche dagli incontri del cinema e dalle tante altre mie iniziative poste in essere nella mia vita artistica - professionale».
Continua Cerrito: «Sono tanti anni che chiedo vicinanza per tutti quelli che meritano, voltare pagina per questa nostra regione Campania ma più in generale per il Sud del Paese e per l'Italia intera significa proprio questo di cui tanto si parla ma si finisce, poi, nella logica aberrante di premiare il demerito. E con questo non intendo generalizzare. In un momento così drammatico il mio vuole essere un appello accorato ai rappresentanti istituzionali, a quelli della politica di metterci la faccia per una logica di marginalizzazione di coloro che lavorano e si impegnano, con il proprio know how nel voler dare il loro contributo costruttivo per una Regione migliore, un Sud migliore, un'Italia migliore». « Mi corre l'obbligo di ringraziare, in primis, la Prof. Annamaria Colao, Presidente del comitato scientifico, che ha creduto ed ha accettato con entusiasmo e coraggio questa sfida nel porre in essere una iniziativa che l'ha vista protagonista unitamente al Pres. del Villaggio della Salute Avv. Tommaso Mandato e tutti coloro che ci sono stati vicini per l'ottima realizzazione dell'evento», conclude Cerrito.

postato da: laltraitaliatv  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=96905