TeleFree.iT
mercoledì 08 settembre 2010
Incontro su nucleare e incidente Chernobyl con professor Bandazhevsky
indipendenza OMS
letture: 3058
Data evento: sabato 11 set 2010
Pontinia: Invito a partecipare all'incontro con il maggiore esperto internazionale sull'incidente alla centrale nucleare di Chernobyl e sugli effetti alla popolazione
Le ricerche del Professor Bandazhevsky
http://www.progettohumus.it/chernobyl.php?name=yuri manifesto per l'indipendenza dell'OMS
http://www.progettohumus.it/public/forum/index.php?topic=8.0.
Intervista a Bandazhevsky pubblicata su Acqua e Sapone nel 2008
http://pontiniaecologia.blogspot.com/2010/09/intervista-bandazhevsky-di-acqua-e.html
Ultima intervista a Bandazhevsky
http://pontiniaecologia.blogspot.com/2010/08/intervista-bandazevsky-che-sara.html
Informazioni generali sull'iniziativa nazionale, sullo stato di avanzamento delle costruzioni delle centrali nucleari, resoconto degli incidenti alle centrali nucleari su www.progettohumus.it.

Saluti Giorgio Libralato
IndipendentWHO initiatives 2010
CHERNOBYL: I VERI EFFETTI DEL DISASTRO NUCLEARE
Sabato 11 settembre 2010 ore 17:00
Pontinia, Piazza Indipendenza
Incontro con il professor Bandazhevsky
Medico Bielorusso, membro di numerose Accademie nazionali ed internazionali, autore di oltre 240 lavori di ricerca, Yuri Ivanovich Bandazhevsky intuisce presto le esatte dimensioni della tragedia di
Chernobyl. Il ricercatore non si arresta davanti ai dogmi ed alle immutabili verità ufficiali: le sue ricerche riescono a dimostrare gli effetti nel tempo dell'esposizione continua a piccole quantità e basse
dosi di radionuclidi, soprattutto a livello cardiovascolare.
Il 18 giugno 2001 Bandazhevsky è condannato da un tribunale militare a 8 anni di lavori forzati con la possibilità di vedere, una volta ogni tre mesi, la moglie Galina. Un vasto movimento di opinione
internazionale interviene a suo sostegno ed Amnesty International ne riconosce lo status di "prigioniero di coscienza". Nel 2001 ottiene il passaporto della libertà dalla Comunità Europea. In seguito alla
mobilitazione diplomatica di diversi Paesi della CEE viene liberato il l5 agosto 2005, dopo 6 anni e 1 mese. Dopo aver soggiornato in Francia e Lituania, ora vive in Ucraina.
Intervengono:

Yuri Bandazhevsky, scienziato e ricercatore medico
Galina Bandazhevskaya, medico pediatra
Massimo Bonfatti, presidente di Mondo in Cammino
Dottor Eligio Tombolillo, Sindaco di Pontinia
Giorgio Libralato, organizzatore

di: Giorgio Libralato

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=83972