TeleFree.iT
venerdì 05 marzo 2010
Maria TERENZI e Renata POLVERINI alll'Hotel Serapo per l'apertura della campagna elettorale
letture: 3433
Data evento: domenica 07 mar 2010
Gaeta: Maria TERENZI e Renata POLVERINI invitano gli organi di stampa e la città tutta ad intervenire domenica 07 marzo alle ore 18,30 presso l'Hotel Serapo all'apertura della campagna elettorale della Lista POLVERINI.

Uficio Stampa Maria Terenzi

Non sono nata a Gaeta ma sono 35 anni che vivo e lavoro a Gaeta per cui, anche se non di nascita, mi sento Gaetana a tutti gli effetti.
La mia esperienza è interamente rivolta al mondo dell'Imprenditoria Femminile, dall'Associazione Commercianti di Gaeta, all'attivazione della prima Commissione Femminile nella Camera di Commercio di Latina; dal Protocollo d'Intesa tra il Ministero dell'Industria ed Unioncamere per l'attivazione di comitati in tutti gli enti camerali d'Italia alla Consulta Regionale Femminile di cui sono membra dal 1996.
Non ho mai fatto politica ma sono convinta che con l'entusiasmo e la consapevolezza di poter lavorare mettendo a disposizione l'esperienza maturata, si possano superare tante difficoltà.
Lo sviluppo passa dal territorio, i programmi, o meglio, la programmazione ha come base di partenza il territorio.

Per questo l'impegno sul territorio e per il territorio diventa fondamentale. Sono sotto gli occhi di tutti le azioni incompiute sulle infrastrutture, sul turismo, sulle attività produttive, sulla cantieristica in particolare che è l'unico polo di eccellenza del nostro territorio, sulla salute, sul supporto ai diversamente abili ed alle loro famiglie.
Questi argomenti sono da sempre al centro delle campagne elettorali, voglio portare il pragmatismo femminile a misurarsi con la realtà ed essere il veicolo per portare le Amministrazioni locali al tavolo regionale. Queste aree e, in particolare Gaeta, che è assente dai banchi regionali da vent'anni, devono avere una voce diversa attraverso le amministrazioni locali tutte, uscendo dai localismi per intercettare le opportunità che la dinamica economica mette a disposizione.

Il programma elettorale che presento può essere, pertanto, riassunto in pochi ma significativi punti:
sostegno alle famiglie con giovani, anziani e disabili;
migliori servizi sanitari con programmi di valorizzazione degli ospedali confermando i posti letto e tagliando gli sprechi;
nuovo impulso agli impianti sportivi che dovranno assolvere sia alla funzione di rilanciare lo sport che vanta delle eccellenze a livello nazionale e sia per allontanare i giovani dall'ozio e da tutti i pericoli che vengono dalla strada;
reti infrastrutturali che eliminino l'isolamento del sud della regione con viabilità veloce di raccordo con gli aeroporti;
trasporti moderni su rotaia privilegiando i collegamenti tra le province del sud per la valorizzazione delle sedi universitarie ed una migliore viabilità per i lavoratori;
sostegno a nuove attività imprenditoriali ed alle imprese che creano occupazione privilegiando quelle collegate ai distretti industriali;
definizioni delle vocazioni portuali con la creazione di posti barca adeguati ai programmi della cantieristica ed allo sviluppo del turismo;
valorizzazione della costa con sostegno allo sviluppo delle attività ricettive per una migliore qualità del turismo;
valorizzazione dei luoghi storici con il loro inserimento nei circuiti turistici.

Vado molto fiera di questo programma elettorale perché è frutto esclusivo delle istanze che ho raccolto dai cittadini; la mia candidatura alla Regione, infatti, vuole essere un punto di riferimento per tutte quelle voci che da anni rimangono inascoltate.
Questo è il significato dell'impegno di tutti, ognuno dovrà svolgere il proprio compito con l'obiettivo comune di trovare soluzioni per migliorare la vita di tutti.

di: TF Press

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=78861