TeleFree.iT
martedì 05 maggio 2009
MARTIAL ARTS TOUR : Applausi insonorizzati ma niente amministrazioni per l'evento
letture: 4595
TADASHI YAMASHITA
TADASHI YAMASHITA
Nettuno: Un immagine subito particolare è saltata all'occhio lunedì 4 maggio presso la sala consiliare del comune di Nettuno . Un interprete del linguaggio dei segni della lingua italiana. Di fatti all'interno della conferenza stampa di apertura del MARTIAL ARTSTOUR una delle novità presenti era proprio questa.. La sala consiliare ha raccolto moltissime persone e numerose associazioni si sportive che non per la presentazione dell'evento che gia dai banchi dell'aula più importante del comune di Nettuno ha mostrato le numerose sorprese e la particolare professionalità degli organizzatori. Seduti al tavolo degli organizzatori Federico Coccorese, ex presidente dell'associazione IL Pianeta Azzurro, ideatore dell'evento e neo membro del comitato DOPO DI NOI formato da sette associazioni e che ha come obbiettivo la costruzione di una casa famiglia per disabili. Accanto a lui i compagni di viaggio Antonio di Ruocco della Principe Security Team responsabile delle locations e della sicurezza delle varie tappe nazionali del tour, Emiliano Cugini della Tecnocasa Visca di Nettuno responsabile delle risorse, La presentatrice e speaker radiofononica di RADIO ENEA Francesca Cavallo, il Sig Livio Lucchini del Gruppo Lucchini Sponsor Ufficiale dell'evento. Presenti alla conferenza oltre al numerosissimo pubblico, solo una carica amministrativa, La sig.ra Roberta Cafà presidente della commissione servizi sociali del Comune di Anzio "Un Luogo importante e fondamentale per una città, ed essere qui a presentare un evento come il MARTIAL ARTS TOUR per noi è molto importante" esordisce Federico Coccorese riferendosi alla sala consiliare come luogo decisionale del presente e del Futuro di una città. I ringraziamenti iniziali vanno a tutti gli sponsor, i partner ed i sostenitori che hanno comunque contribuito alla realizzazione di questa grande manifestazione. MARTIAL ARTS TOUR, spiega coccorese, è ad oggi il più grande evento nazionale di arti marziali a scopo benefico, unico ad essere patrocinato dal CONI e dalla maggior parte delle federazioni di arti marziali italiane. Ce ne danno atto i nomi che hanno aderita con la propria partecipazione , nomi di importanza nazionale, addirittura storici come PIETRO MENNEA icona dello sport Italiano. Il MARTIAL ARTS TOUR è un evento di arti marziali, ma nel contempo un evento che riesce ad unire lo sport in generale e la passione per esse. Note molto particolari nelle parole dell'ideatore di questo evento che ad oggi ci viene invidiato da molte città, cosi come molto particolare la conferenza stessa. Coccorese ha continuato menzionando tutti i numerosi ospiti che saranno presenti domenica 17 maggio al palazzetto dello sport di Nettuno sottolineando più volte il gran numero di medaglie presenti per la prima volta insieme in un evento e questo non solo per il litorale romano ma per tutto lo stivale .Presenti alla conferenza anche il neocostituito il comitato DOPO DI NOI a cui il MARTIAL ARTS TOUR devolverà parte dell'incasso. Il MARTIAL ARTS TOUR toccherà molte città d'Italia come Torino, Napoli, Genova, poi tornerà a Fiumicino da dove è partito lo scorso novembre, e continuerà in altre città dello stivale." MARTIAL ARTS TOUR è l'unico evento che fino ad oggi è riuscito a riunire atleti per oltre 90 medaglie tra Olimpiche, Mondiali ed Europee. La prima volta che accade una cosa del genere sul nostro territorio e sono pochissime a livello nazionali. Le difficoltà per organizzare eventi di tale importanza sono moltissime e servirebbe il supporto, burocratico ed economico di tutti, più si cresce più si diventa importante e maggiori sono gli sforzi economi da sostenere. Oggi portiamo per la prima volta in Italia due attori americani SHIN KOYAMADA e TADASHI YAMASHITA"La descrizione dell'evento è stata molto particolare, dagli ospiti agli atleti a numerosi partner e sponsor a cui sono stati rivolti moltissimi ringraziamenti. Una piccola nota negativa viene dalla assenza di tutti i rappresentati delle amministrazioni patrocinanti l'evento " Siamo abituati a non avere presenti rappresentanti delle amministrazioni e degli enti che patrocinano l'evento, in particola modo quando realizziamo eventi sul nostro territorio, questa volta non siamo dispiaciuti, ma amareggiati poiché per un vento di tale grandezza, basterà leggere i quotidiani nei prossimi giorni o guardare la tv dal 17 maggio per rendersene conto. Noi il nostro lavoro lo facciamo sempre con dedizione e determinazione ed i risultati si vedono" conclude Federico Coccorese la conferenza stampa di apertura del MARTIAL ARTS TOUR, sottolineato dagli applausi dei presenti e anche da quelli non sonori dei sordo muti. Una bella immagine per gli organizzatori e per gli intervenuti un peccato che chi non è intervenuto non se lo si potuto godere. Appuntamento a tutte le altre sorprese per il prossimo 17 maggio e siamo certi che ce ne saranno tante



Ufficio Stampa MARTIAL ARTS TOUR

di: TF Press

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=68496