TeleFree.iT
giovedì 15 febbraio 2007
I massimi esperti di chirurgia ginecologica ad Avellino
In occasione del Congresso Internazionale
letture: 3039
Campania: AVELLINO - I massimi esperti al mondo del settore, ventidue ospiti illustri rappresentanti di dieci Paesi e iscrizioni dalla Cina alla Croazia, fino all'Albania e la Spagna.
C'è grande attesa nel mondo della sanità italiana per l'XI Congresso Internazionale di Chirurgia Ginecologica - International Meeting on Gynaecological Surgery - promosso dal Gruppo Malzoni, in programma dal 21 al 24 febbraio presso la Banca della Campania (Sala Maestrale) di Avellino.

La manifestazione che da tempo è punto di riferimento per i massimi esperti e operatori del campo della chirurgia ginecologica, quest'anno assume una particolare rilevanza in occasione dei 50 anni dalla fondazione della Casa di Cura Malzoni, avvenuta il 26 luglio 1956.
Una data storica che sarà celebrata con un'altra tappa importante: l'XI Congresso di Chirurgia Ginecologica, che porterà ad Avellino grandi personalità del mondo medico e scientifico, operatori selezionati tra i migliori al mondo, che rappresenteranno ben dieci Paesi: Adamyan dalla Russia, Donnez e Koninckx dal Belgio, Dubuisson, Hamou, Pomel e Wattiez dalla Francia, Gargiulo, Lyons, Miklos, Nezhat, Reich dagli Stati Uniti, Aguilar e Estellés dalla Spagna, Goldenberg da Israele, Keckstein dall'Austria, Possover e Wallwiener dalla Germania e Setubal dal Portogallo.

Il Congresso sarà presieduto da Carmine Malzoni, mentre presidente onorario del Congresso sarà l'americano Henry Reich. La commissione scientifica è composta da Mario Malzoni, Luca Minelli ed Arnaud Wattiez. Fanno parte della commissione organizzatrice Francesco Cosentino, Fabio Imperato, Ciro Perone e Vincenza Vicario.

Le quattro giornate del Congresso Internazionale, incentrate sulle nuove scoperte e sulle nuove tecniche nel campo della chirurgia ginecologica, si divideranno in varie sessioni intervallate da letture magistrali e live surgery, ovvero collegamenti in diretta con le sale operatorie, in cui gli operatori interagiranno per mettere a confronto le varie tecniche.

La prima giornata - mercoledì 21 febbraio (ore 8.30/16) - sarà dedicata all'approccio alla chirurgia benigna laparoscopica e sarà incentrata sul simposio della SEGI, Società Italiana di Endoscopia Ginecologia. Si comincia alle ore 8.30 con la cerimonia d'apertura dedicata ai 50 anni di attività del Gruppo Malzoni, che vedrà il saluto di Carmine Malzoni, Antonio Pernice, amministratore delegato del Gruppo, e Hanry Reich. A fine giornata la riunione del direttivo della SEGI di cui è segretario il dottor Mario Malzoni, punta apicale della struttura sul versante degli interventi con metodo laparoscopico.

Il secondo giorno - giovedì 22 febbraio (ore 9/17) - del Congresso Internazionale sarà invece dedicato allo stato dell'arte sull'endometriosi. Per l'occasione ospiti del Congresso saranno due associazioni culturali composte da donne ammalate di endometriosi, impegnate nella divulgazione di informazioni.
Venerdì 23 febbraio (ore 9/14.30) sarà invece affrontato il tema del trattamento del cancro per via laparoscopica. Poi l'intervento di Antonio Pernice su "Le strategie del Gruppo Malzoni: verso un nuovo Centro di Eccellenza nel 2010".
L'ultimo giorno, sabato 24 febbraio (ore 9/16) sarà incentrato sul confronto tra chirurgia tradizionale e mini invasiva nella cura del cancro e dei difetti del pavimento pelvico.

Per l'occasione troveranno spazio anche attrezzature mediche e chirurgiche, prodotti farmaceutici, sistemi informatici e pubblicazioni scientifiche.

UFFICIO STAMPA
Filomena Labruna
333/4572802 - 348/5918010
Diana Cataldo
349/6636971 - 320/4332561
E mail: congressomalzoni@libero.it
Sito web: www.malzoni.com

postato da: dianacataldo  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=39521