TeleFree.iT
lunedì 15 gennaio 2007
Servizi associati alla Comunità Montana Terminio Cervialto
L'ente sovracomunale di Montella offre nuove funzioni per nove Comuni
letture: 2509
Campania: MONTELLA (AVELLINO) - Nasce la rete dei servizi per i comuni della Comunità Montana Terminio Cervialto.
Dalla Protezione Civile alla tutela ambientale, l'ente sovracomunale di Montella ha ottenuto dalla Regione Campania il finanziamento di 120mila euro per la gestione in forma associata di importanti servizi per il territorio e la popolazione. Servizi generali (informatici e telematici), servizi turistici, servizi di protezione civile, parchi e servizi per la tutela ambientale del verde, si aggiungeranno ai servizi associati già offerti dalla Terminio Cervialto, in particolare al Suap, Sportello Unico per le Attività Produttive.

Nove i comuni del territorio che beneficeranno della gestione associata: Bagnoli Irpino, Cassano Irpino, Castelfranci, Fontanarosa, Lapio, Luogosano, Paternopoli, Sant'Angelo all'Esca e Taurasi. Grazie al progetto gli enti comunali partecipanti potranno riorganizzare i propri servizi pubblici su scala più ampia, riducendo di fatto i costi e migliorandone la qualità anche sotto il profilo dell'efficacia, con servizi aggiuntivi e l'ottimizzazione di quelli già erogati.
"La scelta della tipologia di servizi da offrire in forma associata - afferma il presidente della Comunità Montana Terminio Cervialto, Nicola Di Iorio - risponde ai bisogni reali del territorio. In particolare quello sulla Protezione Civile è uno degli impegni strategici della mia presidenza, un servizio che abbiamo ritenuto fondamentale sin dall'inizio. Soprattutto, mi preme sottolineare il principio al quale si ispira il progetto, ovvero quello secondo il quale le Comunità Montane devono avere un ruolo di raccordo sul territorio e possono assolverlo al meglio, se supportate dai comuni, solo se riescono ad essere reale punto di riferimento. Il nostro percorso conferma che la Comunità Montana Terminio Cervialto rappresenta oggi tale assoluto e indiscutibile riferimento, avendo già rafforzato il proprio ruolo di raccordo attraverso gli innumerevoli progetti messi in campo finora. Quello dei servizi associati è un tassello che completa l'iniziativa in questo senso. Non posso, quindi, che essere particolarmente soddisfatto dell'attribuzione di questo finanziamento, annunciando che continueremo, insieme ai Comuni, ad allargare la gamma di servizi associati".

postato da: dianacataldo  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=38491