TeleFree.iT
domenica 03 novembre 2019
Didattica all'avanguardia al "SAN BENEDETTO" di Borgo Piave
Risultati esaltanti degli studenti della storica scuola del capoluogo al progetto #FUTURALATINA
letture: 2000
Latina: BORGO PIAVE DI LATINA - Ancora una pagina di didattica moderna se non pionieristica scritta dall'Istituto Professionale "San Benedetto" di Borgo Piave, tra i brillanti protagonisti del progetto #FUTURALATINA, evento, questo da poco conclusosi con la cerimonia di premiazione. Sono stati tre giorni dedicati all'innovazione didattica prevista dal Piano Nazionale Scuola Digitale del MIUR. "Il capoluogo pontino -si legge nella nota diramata dal prof. Giovanni Stravato, responsabile per la Comunicazione dell'istituto-, trentaquattresima tappa della manifestazione, ha accolto con grande partecipazione #FUTURALATINA e, per l'occasione, si è vestito dei colori e dell'entusiasmo degli studenti appartenenti a diversi Istituti scolastici della Provincia che, con passione e serietà, hanno provato a immaginare il proprio futuro. Piazza del Popolo ha ospitato quattro cupole geodetiche, luoghi espositivi per esperienze di innovazione, buone pratiche digitali nelle scuole, Caffè Scientifico, Digital Circus e molto altro. Il Museo Cambellotti con le Teachers Matter ha realizzato momenti di formazione per docenti e dirigenti scolastici sui temi dell'innovazione digitale e didattica. I palazzi storici del centro cittadino si sono trasformati in spazi di progettazione e formazione per studenti e studentesse che con determinazione e passione hanno dato un importante contributo all'elaborazione di idee innovative per il territorio pontino. In particolare il Civic Hack provinciale ha visto 80 studenti, divisi in dieci squadre miste per provenienza scolastica, impegnati nella difficile sfida di elaborare un processo, un prodotto o un servizio innovativo - anche di natura imprenditoriale - che perseguisse l'obiettivo di valorizzare le peculiarità socio-culturali presenti nel territorio. Una sfida che gli studenti, figli di un realtà territoriale nata dal lavoro e dall'integrazione tra culture diverse, hanno saputo cogliere e trasformare in progetti concreti e fattibili che guardano con fiducia al futuro. E ancora una volta l'Istituto "San Benedetto" non è voluto mancare all'appuntamento con il progetto sulla scuola del domani, partecipando sia al Womest che al Civic Hack, distinguendosi in particolare in quest'ultima "maratona" progettuale. Dei dieci team partecipanti, cinque sono stati selezionati per concorrere alla premiazione finale. Di questi, tre si sono aggiudicati il premio per il miglior progetto: terzo posto il Social House Food, secondo posto il Learn to know to go out, primo posto il World Wide Box. Tutte le squadre vincitrici hanno visto la presenza di studenti del "San Benedetto" che, assieme a compagni di altri Istituti e Licei della Provincia, hanno realizzato il progetto per un "piccolo-grande" sogno. Complimenti a Gioia Meloni - del team World Wide Box, a Silvia Cerchia e Alessandro Vargiu - del team Learn to know to go out, a Francesco Lauria - del team Social House Food. Gli studenti della prima squadra vincitrice parteciperanno alla fase nazionale di FUTURA Civic Hack, di cui sarà successivamente comunicata la città ospitante". "Un plauso a tutti i ragazzi che hanno partecipato all'evento - fa sapere il dirigente scolastico del 'San Benedetto', Walter Marra - ed hanno contribuito con il loro impegno alla crescita culturale e sociale del territorio. Lavoreremo perché questa esperienza inneschi un circolo virtuoso nel nostro Istituto".

postato da: Flaminio  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=124081