TeleFree.iT
lunedì 16 settembre 2019
Nella gara di solidarietà per Amatrice anche le note musicali della banda di Itri
A proprie spese la banda musicale "Città di Itri" ha partecipato, ad Amatrice, al raduno per smuovere il perdurante impasse postsismico
letture: 1888
Itri: Una giornata tanto radiosa quella di domenica scorsa per la Banda Musicale "Città di Itri" che ha vissuto e scritto una pagina di autentica solidarietà e beneficenza concretamente messe in atto. Gli strumentisti della direttrice Michela Ciccarelli (nella foto con la banda e, a destra nella foto con i maestri di altre associazioni consimili) tassandosi singolarmente, si sono accollati le spese di viaggio e altre voci inerenti lo spostamento e il vitto per prendere parte al raduno di bande musicali che si è tenuto ad Amatrice. Facilmente comprensibile come l'evento abbia avuto una funzione di concreta solidarietà e vicinanza al popolo martoriato dall'azione devastatrice della natura e, purtroppo, abbandonato, dopo tante assicurazioni, da molti referenti istituzionali, recatisi a turno nel centro reatino per ribadire, soltanto a voce, la disponibilità ad attivarsi per una giusta e adeguata sistemazione dello sconquasso attualmente ancora presente in paese. Il raduno, per quanto riguarda l'aspetto più propriamente tecnico-artistico, è stato organizzato dalla Pro Loco di Amatrice in collaborazione con l'ANBIMA (Associazione Nazionale delle Bande Musicali Autonome) e con la direzione artistica del maestro Fulvio Creux, prestigioso nome della Musica, diplomatosi ai Conservatori di Torino e Milano, prima di perfezionarsi ai Wiener Mastercourses con C. Mackerras). Più che superlativo il suo "curriculum" artistico-professionale: vanta la direzione di oltre 60 concerti, alla guida di varie orchestre. Nel 1982 ha vinto il concorso nazionale per Direttore della Banda della Guardia di Finanza. In questa veste ha diretto oltre 200 concerti, effettuando registrazioni discografiche e radiotelevisive, trasmesse dalle tre reti RAI, dalla Radio Svizzera, da Radio Israele e dalla Radio Vaticana. Lasciato l'incarico nel 1992, si è dedicato all'attività didattica, svolta ai Conservatori di Bologna e Avellino, all'Accademia Musicale Pescarese e ai Corsi della FeBaTi di Lugano. È costantemente invitato nelle giurie dei più importanti concorsi e, quale "direttore ospite", a dirigere concerti con i più prestigiosi complessi bandistici italiani. È stato invitato a tenere corsi, conferenze e a dirigere eventi presso le Università americane del Southern Mississippi e della Georgia in Atlanta. Ha al suo attivo numerose composizioni, trascrizioni, revisioni, opere teoriche e scritti pubblicati su riviste e quotidiani. Tiene spesso conferenze e ha curato trasmissioni sulle tre reti RAI e per la Radio Vaticana. Consulente artistico dell'Anbima Nazionale dal 1982 al 1991, ha curato per le Edizioni Santabarbara la collana "Florilegio Italico". Nel 1999 è risultato vincitore del Concorso Nazionale a Cattedra in "Strumentazione per banda" presso i Conservatori italiani. Nel 1995 ha vinto il concorso nazionale per Direttore della Banda dell'Esercito Italiano, della quale è Direttore dal 1997. Con la Banda Musicale "Città di Itri" diretta dalla Maestra Michela Ciccarelli e presieduta da Bruno Maggiacomo, hanno raccolto, tra le altre, il plauso degli organizzatori e degli astanti, la banda di Città Ducale e la Fanfara degli Alpini di Borbona, centro della valle del fiume Velino nell'Alto Lazio, in provincia di Rieti.

postato da: Flaminio  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=123998