TeleFree.iT
giovedì 31 gennaio 2019
Marrigo Rosato ospite di "Vista sul Golfo"
letture: 2385
Golfo di Gaeta: E' a rischio la futura gestione del mercato settimanale del sabato in Largo Paone a Formia da parte del consorzio degli ambulanti "Torre di Mola"? Sembrerebbe di sì, secondo l'allarme lanciato nei giorni scorsi da una delegazione di operatori aderenti all'Ana, l'associazione nazionale ambulanti. Il suo segretario nazionale, Marrigo Rosato, sarà l'ospite di "Vista sul Golfo", la rubrica settimanale di Teleuniverso che, dedicata esclusivamente al sud-pontino, andrà in onda giovedì 24 gennaio, alle ore 22.35. Rosato esternerà le preoccupazioni di tantissimi operatori del settore circa la presunta volontà della nuova amministrazione comunale di non rinnovare, il prossimo mese di febbraio, la storica convenzione che, stipulata nel febbraio 2001 e rinnovata nel 2010, era il frutto dell'accordo raggiunto dal consorzio degli ambulanti "Torre di Mola" per la realizzazione, a sue spese, della riqualificazione della ex Pinetina nel quartiere Mola in cambio della garanzia di poter continuare ad esercitare nel centro di Formia. A far allarmare questi operatori del sabato sarebbero stati i contatti avviati dal comune con altre associazioni di categoria, contrarie allo sviluppo - secondo l'Ana - del commercio ambulante. Per il neo assessore alle attività produttive del comune, Kristian Franzini, il mercato settimanale del sabato continuerà svolgersi in Largo Paone perché resta "una preziosa risorsa per l'economia cittadina". Una norma della legge regionale 33/1999, che potrebbe essere abrogata e sostituita con il nuovo testo unico sul commercio, esclude la possibilità di autogestione relativa ai mercati settimanali. Gli operatori - ha tenuto subito a replicare Franzini dopo alcune ore il severo monito dell'Ana - non cambierà nulla e continueranno a svolgere regolarmente le proprie attività negli orari e nelle modalità contemplati fino ad oggi. Ciò che cambierà è che dal 18 febbraio, data di scadenza dell'attuale convenzione, il Comune anzichè interloquire con il Consorzio, che garantiva a nome di tutti gli operatori il pagamento dei tributi comunali, il rispetto degli spazi assegnati, l'orario di uscita, l'assicurazione per la copertura dei danni al patrimonio comunale e alle persone, dovrà farlo con ogni singolo operatore, così come avviene già nel mercato di via Olivastro Spaventola. Ospite di Saverio Forte, il segretario nazionale dell'Ana Rosato sarà chiamato a commentare le pesanti dichiarazioni di un gruppo di operatori del consorzio "Torre di Mola" . Aveva lanciato un appello al neo sindaco di Formia Paola Villa "affinché non si faccia trasportare da posizioni chem dietro formalismi di facciata, portano avanti ben note politiche e sindacali contrarie allo sviluppo del commercio ambulante cittadino". Si tratta di posizioni che l'Ana dice di aver combattuto e vinto in Italia bloccando i Bandi della Direttiva Bolkestein fino alla definitiva fuoriuscita: "Le stesse cercano a Formia inutili rivincite sugli ambulanti della città servendosi della buona fede degli attuali Amministratori Comunali. Si tratta di posizioni che hanno sempre avuto - fin dagli anni '90 - un solo obiettivo: quello di mettere in discussione la permanenza del mercato del sabato a Largo Paone. Il comune sinora è stato abbastanza equidistante considerando l'area Largo Paone "un'attrattiva importante, una risorsa preziosa per la nostra città. L'obiettivo dell'amministrazione comunale - aveva aggiunto l'assessore Franzini - è quello di riorganizzare e strutturare l'intera zona per renderla ancora più funzionale. Non entriamo quindi in merito a discussioni interne alla categoria o ad eventuali problematiche tra le associazioni. L'amministrazione ritiene, al contrario, che sia necessario sedersi tutti attorno ad un tavolo e lavorare per l'interesse collettivo, al fine di evitare quelle divisioni che sono una delle cause principali dello stato di paralisi in cui versa la città."
Marrigo Rosato di recente non è stato tenero, poi, nei confronti delle diverse amministrazioni comunali del comprensorio per come stanno gestendo l'attività dell'ambulantato sul proprio territorio. Lo conferma, purtroppo, la situazione in cui versano le aree mercatali più importanti della zona - via Olivastro Spaventola e Largo Paone ma anche Corso Italia a Gaeta ed il parcheggio dell'ex fabbrica Sieci a Scauri - abbandonate a loro stessi e senza i miglioramenti funzionali promessi e previsti nel tempo. E un altro argomento, infine, sarà l'operatività della direttiva Bolkestein che, stralciata dall'ultima legge di bilancio, prevedeva invece la liberalizzazione delle licenze di vendita sulle aree pubbliche e delle concessioni demaniali, dunque degli stabilimenti balneari. I governi Gentiloni e Renzi avevano previsto alcune proroghe ma la spada di Damocle su circa 196mila piccole attività ambulanti e su un indotto di circa 1 milione di imprese era rimasta. Ora niente più bandi, niente più selezioni, niente più rischi di rilascio di concessioni limitate a 7, 9 o 12 anni, niente più rischi di perdere la concessione e il posto su cui lavori da una vita per un banale errore formale. Dopo tre anni di manifestazioni, iniziative, dibattiti, incontri, riunioni, assemblee, sit-in, lettere, appelli e persino rallentamenti sulle principali autostrade italiane - il primo blocco ci fu in provincia di Latina, nel 2016, sulla Flacca a Fondi - alcune associazioni "No Bolkestein" il 30 dicembre hanno potuto festeggiare il più grande risultato della loro lotta. E tra queste anche l'associazione nazionale ambulanti, guidata proprio da Marrigo Rosato.

"Vista sul Golfo" andrà in onda sui canali 16 e 198 del digitale terrestre in tutto il Lazio, sul canale 89 per quanto riguarda l'Abruzzo, sul canale 617 per il Molise e - come sempre - con un 'ora di differita su Teleuniverso +1 (canale 661) oltre che in streaming sul sito internet. La replica della puntata di "Vista sul Golfo" è prevista sabato 2 febbraio , alle 10,30 circa, di Teleuniverso e nei prossimi giorni sul canale Youtube del gruppo editoriale.

postato da: TeleUniverso  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=123652