TeleFree.iT
giovedì 10 gennaio 2019
Torna a parlare l'ex sindaco di Formia Sandro Bartolomeo
letture: 3208
Data evento: giovedì 10 gen 2019
Golfo di Gaeta: Torna a parlare, a distanza di 13 mesi dalle definitivi dimissioni dall'incarico, l'ex sindaco di Formia Sandro Bartolomeo. Lo farà, dopo una lunga attesa, nel corso del dodicesimo numero - il primo per quanto riguarda il 2019 - di "Vista sul Golfo", la rubrica settimanale di Teleuniverso che, dedicata esclusivamente al sud-pontino, andrà in onda giovedì 10 gennaio, alle ore 22.35. Il quattro volte sindaco di Formia ha accettato di essere ospite di Saverio Forte per dibattere un argomento che ha inaugurato, a cavallo dell'inizio del nuovo anno, la campagna elettorale per le Europee del 26 maggio: il futuro della sanità pubblica e, nella fattispecie, l'iter per la realizzazione del Policlinico del Golfo o, più volgarmente, del nuovo ospedale di Formia. A dare fuoco alle polveri era stato l'annuncio della segreteria regionale della Lega che confermava, di fatto, lo sblocco da parte della presidenza del Consiglio e dei Ministeri della Salute, del lavoro e delle politiche sociali dell'iter per il varo triennale del progetto dell'Inail con cui state inserite quelle che sono considerate le iniziative urgenti di elevata utilità sociale nel settore dell'edilizia sanitaria. E non a caso vi fanno parte il Policlinico del Golfo a Formia e l'ospedale di Sora, i cui progetti sono i destinatari rispettivamente di 75 e 99 milioni di euro, finanziamenti sbloccati - secondo la Lega - dal governo nazionale giallo-verde grazie al personale interessamento del sottosegretario allo sviluppo economico Claudio Durigon. Era subito insorto il Partito dell'ex sindaco di Formia, il Pd Democratico convinto che, ai diversi livelli, regionali e locali, "senza la programmazione regionale non ci sarebbe stata alcuna iniziativa per utilizzare le risorse messe a disposizione due anni fa attraverso l'Inail". In sintesi per il Pd la Lega avrebbe messo in atto "un tentativo goffo e maldestro per appropriarsi del lavoro fatto da altri."
La polemica non si è affatto ridimensionata e ad vivacizzarla è stato anche il capogruppo consiliare della Lega al comune di Formia, Antonio Di Rocco, considerato un po' il punto di riferimento sul territorio del Golfo del sottosegretario Durigon al punto da annunciare il suo arrivo "in zona già in settimana". La Lega considera quello sbloccato dal governo Conte "il più importante finanziamento degli ultimi 40 anni perchè quello Policlinico del Golfo fino a qualche giorno fa è solo un progetto mai finanziato. La presenza negli studi di Teleuniverso dell'ex sindaco di Formia è significativa potrebbe contribuire non poco a dipanare la matassa riguardante l'ubicazione futura del nuovo ospedale, semmai un giorno dovesse aprire i battenti. L'area di proprietà regionale in località ex Enaoli fu scelta da una delle amministrazioni comunali di Formia, di centrosinistra, guidata dal dottor Bartolomeo, una soluzione ubicativa criticata prima dall'Udc, forza politica poi confluita nella Lega, "dal momento che nei paraggi insistono sia il centro comunale di raccolta dei rifiuti che il depuratore ed il problema dell'esistenza degli odori nauseanti in zona non è stato ancora affrontato". La Lega ora intende contribuire a velocizzare l'iter per la posa della prima pietra nel sito indicato del nuovo ospedale" che ...."dovrà essere il fiore all'occhiello del Golfo con adeguati ed innovativi servizi e non una cattedrale nel deserto, con chiusura di reparti e perdita di tante professionalità, come è diventato negli ultimi anni il Dono Svizzero nel totale disinteresse del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ....."
Argomenti non mancano, dunque, all'ex sindaco di Formia per commentare gli sviluppi di questa annosa diatriba politica a cui non poteva non rimanere spettatore il nuovo corso al comune di Formia. Una delle quattro liste di maggioranza, "Formia città in comune", ha criticato aspramente la sfida del Pd e della Lega "per accaparrarsi la paternità esclusiva dell'eventuale futuro Policlinico del Golfo", argomento di dibattito e di promesse da diverse competizioni elettorali e caratterizzato da annunci da parte dei partiti tradizionali poi puntualmente smentiti dai fatti". L'amministrazione di Paola Villa ha fatto sapere che non intende partecipare a questo rituale della prima Repubblica: i 75 milioni sbloccati dal governo sono "assolutamente insufficienti per eseguire l'opera. Null'altro è stato dichiarato. Compreso cosa ne sarà delle strutture sanitarie già esistenti nel comprensorio. Ringrazieremo qualcuno solo quando vedremo una qualsiasi opera completata e funzionante, perché i dubbi sono leciti e giustificati dalle decine di promesse mai mantenute, di opere finanziate e mai iniziate e di opere iniziate e mai concluse".
Queste dichiarazioni di apparente (e tattica) neutralità politica potrebbero consentire all'ex sindaco Bartolomeo di commentare anche l'operato dei primi sei mesi della nuova inquilina del palazzo municipale di Formia con la quale i rapporti sono stati sinora di mero garbo istituzionale. Nulla di più. Sandro Bartolomeo di recente ha dichiarato come Formia non conti più come un tempo sullo scacchiere provinciale e comprensoriale, finita nella morsa che le hanno teso i comuni di Gaeta e Minturno. Per questo motivo il quattro volte sindaco di Formia inserirà nell'agenda del suo intervento il futuro del suo partito, il Pd, (tra meno di tre mesi si svolgeranno le primarie con il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti super favorito per la vittoria finale), uscito con le ossa rotta dalle elezioni politiche del 4 marzo e da quelle amministrative di Formia del 10 giugno e, soprattutto, dell'intero sud-pontino, un comprensorio che se vuole tornare a correre e ad essere meno periferia rispetto a Latina e all'intera Regione deve avere una città davvero locomotrice. Quale? Naturalmente Formia...

"Vista sul Golfo" andrà in onda sui canali 16 e 198 del digitale terrestre in tutto il Lazio, sul canale 89 per quanto riguarda l'Abruzzo, sul canale 617 per il Molise e - come sempre - con un 'ora di differita su Teleuniverso +1 (canale 661) oltre che in streaming sul sito internet. La replica della puntata di "Vista sul Golfo" è prevista sabato 12 gennaio , alle 10,30 circa, di Teleuniverso e nei prossimi giorni sul canale Youtube del gruppo editoriale.

postato da: TeleUniverso  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=123626