TeleFree.iT
domenica 22 maggio 2016
Una fiaba per tutti al paese incantato
Nei giorni 19 e 20 maggio Cappuccetto Rosso è tornata a Campodimele
letture: 2200
Data evento: giovedì 19 mag 2016 a venerdì 20 mag 2016
Premiazione allo storico prof. Luigi Mascilli Migliorini
Premiazione allo storico prof. Luigi Mascilli Migliorini
Campodimele: E' stato il racconto di Cappuccetto Rosso il vero protagonista dell'ottava edizione di "Un paese incantato", il festival internazionale della fiaba che si è svolto anche quest'anno a Campodimele (comune in provincia di Latina) promosso dal Sindaco ROBERTO ZANNELLA e dal Direttore psicologo napoletano GIUSEPPE ERRICO presidente dell'I.P.eR.S. (istituto di psicologia e ricerche socio sanitarie) e consulente dell'Associazione Agenzia Arcipelago Onlus. L'edizione 2016 ha visto la partecipazione circa 1000 bambini il borgo antico della città che si è riempito di simpatici lupi e nonne, diventando ancora una volta il "regno delle fiabe", con angoli suggestivi per racconti magici.
Classi in attesa per gli spettacoli in piazza
Classi in attesa per gli spettacoli in piazza
Ad aprire la manifestazione vi sono stati artisti, musicisti, narratori italiani e stranieri guidati da Paolo Cortopassi: Giovanni D'Angiò, Alessandro Mascia, Maria Rosaria D'Acierno, Claudia Sirignano, Guido Burzio, Roberto Vernetti, Celestino Casaburi, Pejman Tadayon, Biagio Terracciano, Martina Pisciali, Manuela Bolco, Francesco Azzari, Cinzia La Torre, Salvatore Monfrecola, Lara Artone, Francesco Cristiano).La fiaba di Cappuccetto rosso è stata narrata in varie versioni (italiana, francese, tedesca) per i bambini dai 6 agli 11 anni.
Testimonial d'eccezione è stata l'atleta Claudia Sirignano campionessa mondiale di Taekwondo con una rappresentanza di giovani atleti ma anche lo storico prof. Luigi Mascilli Migliorini.Molte le scuole che hanno partecipato al festival. Nelle vie del centro storico si sono alternati, dopo l'inaugurazione della manifestazione a cura del Sindaco Roberto Zannella, del direttore Giuseppe Errico, del Presidente Angela La Torre (Agenzia Arcipelago Onlus), psicologa Viviana Lo Schiavo. Gli spettatori (bambini, adulti, genitori, docenti) hanno assistito al racconto di Cappuccetto Rosso nelle tre piazze durante un percorso guidato nel borgo antico, della durata di circa un'ora, adatto a piccoli e grandi. Le performance, nelle principali piazze di Campodimele, hanno costituito un'occasione del tutto particolare di intrattenimento.
"Il nostro festival - afferma il sindaco di Compodimele Roberto Zannella - è ora una realtà ormai consolidata per tanti bambini e adulti che amano la fiaba. Anno dopo anno abbiamo realizzato un progetto per valorizzare la nostra cultura, come valore fondamentale e veicolo di socialità".
Continua il direttore del festival, Giuseppe Errico: "Il progetto promuove la creatività infantile, la curiosità e la scoperta del meraviglioso ed ospita artisti, scrittori, illustratori, studiosi e narratori per un confronto con il mondo dei racconti magici. Anche questa 'edizione 2016, malgrado il "cattivo tempo" , che ha creato difficoltà organizzative, i bambini hanno saputo rispondere e partecipare al nostro evento mentre il borgo antico ha saputo donarci una vera atmosfera magica. Tra gli ospiti lo storico prof. Luigi Mascilli Migliorini Docente di Storia Moderna presso l'Università degli studi L'Orientale di Napoli, la psicologa Viviana Lo Schiavo, il geologo narratore Paolo Cortopassi, il regista sardo Alessandro Mascia (Cada die Teatro di Cagliari) che hanno ritirato, come ogni anno, il premio internazionale "La fiaba magica" il giorno 20 maggio alle ore 18,00 presso la Ludoteca comunale. Ad aprire la premiazione il musicista Gianni Perrilli, vero cultore di musica popolare e della word music e collaboratore del Maestro Ennio Morricone.

http://bassolazioarte.blogspot.it/
https://www.facebook.com/groups/252194431781376/

postato da: descartes  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=119684