Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 17372
dal 01/05 al 31/05 Golfo di Gaeta: Il Maggio dei Libri
letture: 10436
dal 23/05 al 01/11 Cisterna: Il giardino di Ninfa riapre con nuove regole e un nuovo calendario
letture: 8360
dal 23/07 al 26/08 Formia: IL CINEMA E IL MARE: 6 classici da rivedere
letture: 2543
dal 31/08 al 05/09 Sermoneta: Riapre l'antico castello di Ninfa
letture: 1601
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.623
visitatori:297
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
martedì
11
agosto
S. Chiara d'Assisi
Compleanno di:
sex depre51
sex elisa81
sex nappi
sex peperosso115...
sex runner
sex teo87
sex valentinadj
sex VOTANTONIO
nel 1949: Prima traversata a nuota sul tratto Napoli.Capri. Porta a termine l'impresa, nuotando per 27 chilometri, Giovanni Gambi.
nel 1984: A Los Angeles. il judoka giapponese Yasuhiro Yamashita trionfa ai Giochi ottenendo tutte vittorie per "ippon". Il suo impressionante bilancio:528 vittorie su 559 incontri.
dw

Home » News » Webzine » Diritto e Giustizia » "Scanderebech ha tradito la l...
venerdì 30 luglio 2010
"Scanderebech ha tradito la legge, l'Udc e gli elettori"
letture: 1674
Scanderebech
Scanderebech
Diritto e Giustizia: La motivazione del Tar: una frode
la presentazione di quella lista
L'onorevole Deodato Scanderebech ha tradito lo spirito della legge regionale, ha tradito gli elettori dell'Udc, ha tradito addirittura tutto il corpo elettorale che «non può tollerare sulla scena elettorale soggetti o compagini che operano con sotterfugi e ordiscono trame fallaci per gli elettori».

È un giudizio secco, tagliente, quello che emerge dalle 113 pagine della sentenza del Tar Piemonte che il 16 luglio scorso ha eliminato la lista legata appunto a Scanderebech e quella dei «Consumatori», entrambe del centrodestra. Una sentenza, depositata ieri, che mette in dubbio la regolarità dell'intero voto elettorale del marzo scorso con cui il leghista Roberto Cota ha conquistato il governo del Piemonte. Il complesso ragionamento del Tar è partito dall'analisi della legge regionale 21 del 2009. La legge, di cui lo stesso Scanderebech era uno dei proponenti, consentiva in alcuni casi di presentare liste senza l'obbligo di raccolta delle firme dei cittadini. Uno speciale beneficio, ragiona il Tar, concesso a chi aveva dimostrato di aver ottenuto un certo consenso nelle passate elezioni.

Scanderebech, sfruttando uno dei casi previsti dalla legge, aveva presentato la sua lista personale dichiarandone l'apparentamento con l'Udc di cui, all'epoca, era capogruppo. Ma ne aveva l'autorità? Secondo il Tar, no. Il collegamento è stato dichiarato il 26 febbraio, solo un giorno prima dello scadere dei termini di presentazione della lista. Scanderebech era consapevole di non avere il tempo di raccogliere le firme e dunque ha usato «in modo fraudolento» la speciale deroga concessa dalla legge. Ma lo ha fatto in modo, appunto, fraudolento, andando contro le decisioni dell'Udc e appoggiando la candidatura di Roberto Cota quando il suo partito si era schierato al fianco della rivale di centrosinistra Mercedes Bresso. Ma è dal partito, che ha ottenuto il consenso, che discende la legittimazione a usare il beneficio. Il capogruppo lo «veicola» solo in quanto «personificazione» del partito in consiglio regionale.

La sentenza, stilata dall'estensore consigliere Alfonso Graziano e controfirmata dal presidente Franco Bianchi affronta questioni concrete e di alta filosofia del diritto, citando la «duty of loyalty» (dovere di lealtà) del diritto anglosassone, la presupposizione negoziale del diritto civile e il negozio in frode derivato dal Digesto del diritto romano. Una sentenza di ampio respiro culturale che non si limita all'applicazione delle norme. Alla fine i giudici sono arrivati a dichiarare che Scanderebech ha eluso «i principi di lealtà comportamentale e di coerenza con le opzioni politiche del partito».

Una pietra tombale che si porta appresso anche l'eliminazione, più semplice, della lista «Consumatori». Quest'ultima ha sfruttato la stessa deroga della legge regionale ma - ha appurato il Tar - il collegamento è stato fatto con il gruppo consiliare «Lista Consumatori con Ghigo» che nel 2005 aveva eletto il consigliere Michele Giovine. Peccato che simbolo e rappresentante fossero diversi. La sentenza riporta le ragioni con le quali è stato respinto il ricorso della Federazione dei Verdi contro i Verdi Verdi di Maurizio Lupi (l'impatto visivo dei simboli non poteva far nascere confusione negli elettori) e le motivazioniche hanno portato il Tar a respingere la bellezza di otto eccezioni di nullità presentate dai legali del centrodestra.

Tra questi anche la famosa questione della tardività dei ricorsi, presentati a elezioni concluse e non nella fase dell'ammissione: il Tar ha valutato la questione molto complessa, con numerosi interventi legislativi, mai in accordo, e tribunali che hanno emesso sentenze tra loro contraddittorie. Quello dei ricorrenti è stato giudicato, per questi motivi, un errore scusabile. [La Stampa]

postato da: fu  


 Diritto e Giustizia: Prescrizione. Manlio Cerroni e la malafede dei giornalisti. Un indagato/imputato prescritto non è un colpevole salvato, ma un soggetto, forse innocente, NON GIUDICABILE, quindi, NON GIUDICATO!!!
letture: 1691
10 novembre 2018 di CONTROMAFIE
I poveri abbandonatiDiritto e Giustizia: Giornata mondiale della povertà L'attenzione agli ultimi
letture: 1945
13 giugno 2017 di marcellino
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Sito specifico dedicato al processo telematico https://avvfrancescofuscofondiitalia.wordpress.com/
letture: 1604
19 dicembre 2016 di Francesco Fusco
La morte di un ordine voluta da Papa FrancescoDiritto e Giustizia: Padre Manelli: archiviate le accuse contro il fondatore dei Francescani dell'Immacolata
letture: 2298
22 novembre 2016 di sweda
In questo modo, il pignorato non tornerà mai in possesso del proprio appartamentoDiritto e Giustizia: Agli immigrati le case pignorate
letture: 1792
29 ottobre 2016 di marinta
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Novità sul processo amministrativo telematico francesco fusco
letture: 1584
23 ottobre 2016 di Francesco Fusco
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Polizze assicurative responsabilita' civile e infortuni avvocato
letture: 1780
12 ottobre 2016 di Francesco Fusco
quando il processo è ... telematicoDiritto e Giustizia: Nuovo codice dell'amministrazione digitale in G.U. del 13/09/16, n. 214
letture: 1721
14 settembre 2016 di Francesco Fusco
francesco fusco 01/09/16Diritto e Giustizia: Modifiche al processo amministrativo telematico
letture: 2069
01 settembre 2016 di Francesco Fusco
francesco fuscoDiritto e Giustizia: Novità sul processo amministrativo telematico http://www.pergliavvocati.it/forum/viewtopic.php?f=2&t=239
letture: 1844
23 agosto 2016 di Francesco Fusco








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Le verità del Sole.
Così l'eolico e il solare fanno scendere la nostra bolletta (6)
letture: 3196
14 gennaio 2012
Primi al Mondo
L'Italia sceglie il sole ora nel fotovoltaico siamo primi al mondo (6)
letture: 3839
10 gennaio 2012
Il settore rimane il più dinamico ed in crescita.
Arriva il pannello solare che produce caldo, freddo ed energia elettrica in piena autonomia, (4)
letture: 4088
27 dicembre 2011
Il sole sempre più frendly
Il fotovoltaico si vernicia (1)
letture: 3587
23 dicembre 2011
Energia che ci salva
La prima cella solare con efficienza superiore al 100% (10)
letture: 3722
21 dicembre 2011
Ref. 1-2
Cosa cambia REF. 1-2? (1)
letture: 3683
14 giugno 2011
Cosa cambia REF 3.
Cosa cambia REF 3?
letture: 3740
14 giugno 2011
Ref 4
Cosa cambia Ref 4? (1)
letture: 3728
14 giugno 2011
Il sottomarino per tutti
Il sottomarino per tutti Nuovo turismo!
letture: 5291
29 marzo 2011
nucleare vicino
Nucleare: problemi a centrale slovena. Per ora non riparte
letture: 3895
27 marzo 2011