Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 17372
dal 01/05 al 31/05 Golfo di Gaeta: Il Maggio dei Libri
letture: 10436
dal 23/05 al 01/11 Cisterna: Il giardino di Ninfa riapre con nuove regole e un nuovo calendario
letture: 8360
dal 23/07 al 26/08 Formia: IL CINEMA E IL MARE: 6 classici da rivedere
letture: 2543
dal 31/08 al 05/09 Sermoneta: Riapre l'antico castello di Ninfa
letture: 1601
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.623
visitatori:298
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
martedì
11
agosto
S. Chiara d'Assisi
Compleanno di:
sex depre51
sex elisa81
sex nappi
sex peperosso115...
sex runner
sex teo87
sex valentinadj
sex VOTANTONIO
nel 1949: Prima traversata a nuota sul tratto Napoli.Capri. Porta a termine l'impresa, nuotando per 27 chilometri, Giovanni Gambi.
nel 1984: A Los Angeles. il judoka giapponese Yasuhiro Yamashita trionfa ai Giochi ottenendo tutte vittorie per "ippon". Il suo impressionante bilancio:528 vittorie su 559 incontri.
dw

Home » News » Webzine » Diritto e Giustizia » Memoria difensiva per la assol...
venerdì 18 giugno 2010
Memoria difensiva per la assoluzione della monaca di Monza
di Davide Steccanella
letture: 2097
.
.
Diritto e Giustizia: Si chiede la assoluzione della imputata ai sensi degli artt. 530 cpp e 88 cp perché i reati sono stati commessi da persona non imputabile per incapacità di intendere e di volere.
.
.
Fatto:

Gertrude trascorre una infanzia e quindi una adolescenza serena e privilegiata con le sue amichette tutte felici e piene di sogni tra cui anche il classico grande amore etc. e arrivata alla età della pubertà incontra il primo ragazzo che la bacia.
A seguito di ciò Gertrude apprende all'improvviso e dalla reazione furente del padre che per lei era stato deciso sin dalla sua nascita un destino ben diverso che prevedeva un brutale distacco dal suo mondo fino a quel momento vissuto, ovvero di essere separata da tutte le sue amiche e mandata da sola incontro ad un destino monacale da lei mai voluto o pensato.
Quando al ritorno dal primo periodo di prova, comunica al padre di non volere seguire quel percorso, il padre la relega in camera dicendo che non le avrebbe mai più parlato per il resto della sua vita e che il destino della sua vita sarebbe stato quello di restare per sempre relegata in casa come figlia reietta.
Aveva provato la sventurata Gertrude a manifestare alla badessa Gertrude la propria assenza di vocazione ma questa invece che raccogliere il suo tormento la induce a ritenere che è lei nel torto ed il padre nella ragione e così anche gli altri suoi familiari sia madre che fratello.
Gertrude, dopo qualche giorno di immensa sofferenza, accetta quindi obtorto collo i voleri del padre anche perché priva di alternativa e a quel punto convinta di essere nel torto e così chiude con la sua vita ed i suoi sogni in un convento ove è entrata senza alcuna vocazione, lei unica, mentre amiche e fratello e tutti possono invece vivere la loro vita di cui con loro parlava in gioventù.
Parte lesa quindi del reato di maltrattamenti in famiglia da parte del padre (art. 572 Cp) Gertrude accetta senza volerlo di uccidere la propria vita.
Dopo anni di vita priva di palpiti nel convento obbligato ed imposto si affaccia di improvviso il fascinoso e malvagio Egidio a sedurne le residue debolezze che verranno prontamente sfruttate dal perfido Egidio il quale, a differenza sua, aveva una vita propria e fuori dal recinto.
Gertrude incontra quindi, e dopo una vita già parzialmente compromessa, come secondo punto di riferimento affettivo un personaggio maschile se possibile ancora peggiore del padre, che sfrutterà questa sua dipendenza, unico aggancio per lei alla vita cui aveva dovuto troppo presto rinunciare, per renderla strumento cieco della sua occhiuta manovra, prima la soppressione del figlio illegittimo ed inconfessabile, quindi l'omicidio della suorina pericolosa testimone ed infine della svendita della buona Lucia al perfido amico Rodrigo, ovvero di quella unica persona con cui Gertrude era riuscita a stabilire un vero rapporto, giacchè vedeva in lei quello che a lei non era stato concesso di diventare.
Totalmente plagiata Gertrude quindi accetta di aiutare Egidio nelle sua malefatte e così per la seconda volta parte lesa del diverso reato di circonvenzione di incapace stavolta opera di Egidio (art. 643 Cp), Gertrude compie per la seconda volta e sempre senza volerlo un ulteriore omicidio stavolta...altrui
Non a caso Gertrude riuscirà a liberarsi da quel giogo mortale solo molto tempo dopo, quando verrà finalmente staccata da tutto e potrà recuperare se stessa nella punizione assegnatale dopo che i fatti saranno emersi, e diverrà finalmente la persona per bene che doveva essere, e che sarebbe stata se non avesse inoltrato sul suo cammino una tale micidiale sequela di delinquenti nei due momenti decisivi della sua vita.

10 domande in sede di esame a Gertrude:

1) è vero che fino a 16 anni hai trascorso una vita serena con le amiche e che con loro fantasticavi su un futuro di amore e di sogni ?
2) è vero che conoscesti un ragazzo che per primo ti fece palpitare il cuore e che quando lo venne a sapere tuo padre prima ti punì severamente e quindi ti disse che l'unica tua salvezza futura sarebbe stata quella di seguire un destino tutto diverso in un convento ?
3) è vero che quando dopo la prima esperienza di prova tornasti dal padre per dirgli che non ritenevi fosse quella la tua strada, lui ti chiuse in camera e ti disse che da lì non saresti mai più uscita e che avresti perso per sempre la facoltà di rivolgerti a lui ?
4) è vero che in quella triste occasione nessuno della tua famiglia né madre né fratello ti stettero vicino ma che anzi tutti ti dissero che avresti dovuto seguire la volontà paterna, ivi compresa la madre superiora a cui pure avevi confessato la tua assenza di vocazione ?
5) è vero che dunque accettasti di farti monaca anche se non lo volevi perché ti avevano fatto credere che eri tu in torto e loro nella ragione ?
6) è vero che fino all'incontro con Egidio avevi sostanzialmente cessato di provare sentimenti od emozioni ?
7) è vero che fu lui a sedurti vincendo le tue resistenze con modi gentili che presto avrebbe del tutto abbandonato finendo con il darti solo ordini ed a incontrarti solo quando garbava a lui ?
8) è vero che fu lui a dirti sempre che se non avessi obbedito a quello che ti chiedeva non si sarebbe più fatto vedere ?
9) è vero che tutte le volte provasti invano a rifiutare quanto ti veniva richiesto, non ultima la volta che ti chiese di consegnare Lucia ai bravi che per conto di Rodrigo la stavano cercando ?
10) è vero che solo quando finalmente hai potuto rimanere segregata da sola senza padre, senza Egidio, insomma senza le persone che avevano fino a quel momento contrassegnato la tua vita emotiva sei finalmente diventata una persona diversa ?

Diritto:

Egidio dunque approfittando della condizione psichica già gravemente menomata di Gertrude che la rende totalmente succube del suo volere e quindi incapace di intendere e di volere a fronte delle sue richieste, la induce a concorrere con lui nei suoi delitti tutti legati tra loro alla conservazione del segreto del loro inconfessabile rapporto, dietro la minaccia di altrimenti troncare con lei quell'unico rapporto umano che le consentiva di sopravvivere a quella sua inesorabilmente e sin dalla prima adolescenza annichilita esistenza, per volontà di altri (padre, madre, fratello, madre badessa).
Ragion per cui quando la sventurata Gertrude aiuta Egidio agisce senza quella volontà che il diritto penale richiede all'art. 43 Cp per ritenere doloso e quindi punibile un comportamento anti-giuridico.
Ne deriva che al momento del compimento dei fatti Gertrude ai sensi degli artt. 85 e 88 Cp non era imputabile di concorso ex art. 110 Cp perché incapace di intendere e di volere.
Viceversa degli stessi e con pena aggravata risponde il solo Egidio ai sensi dei successivo artt. 86 Cp e 111 Cp per avere dapprima messo Getrude nello stato di incapacità al fine di aiutarlo a commettere i reati con la condotta delittuosa di cui all'art. 643 Cp (circonvenzione di incapace) e quindi per averla in concreto determinata a concorrere con lui nella commissione degli stessi.

SE RITENETE COME TUTTI NOI CHE GERTRUDE SIA ENTRATA IN CONVENTO PUR NON VOLENDOLO (e lo riterranno perché lo dice anche Manzoni oltre che...lei) CIO' SIGNIFICA CHE AVETE LA PROVA PROVATA CHE LA IMPUTATA E' IN GRADO DI COMPIERE ATTI CHE NON VUOLE MA SOLO PERCHE' COSTRETTA !!!!
QUINDI NON C'E' RAGIONE PER NON RITENERE CHE COME NON AVEVA VOLUTO ANDARE IN CONVENTO PUR FACEDOLO PERCHE' GLIELO AVEVA IMPOSTO IL PADRE, COSI' ANNI DOPO NON VOLESSE NEPPURE COMPIERE I DELITTI PUR FACENDOLI PERCHE' IMPOSTI DA EGIDIO.


Da ultimo deve respingersi la tesi secondo cui troverebbe applicazione nel caso concreto l'art. 90 Cp secondo cui "gli stati emotivi e passionali non escludono nè diminuiscono la pena", posto che configurandola già parte lesa del reato di cui al 572 CP (maltrattamenti) commesso dal padre quando era minore, nel momento in cui da maggiorenne Egidio inizia la sua condotta di 643 Cp (circonvenzione) l'imputata era già vulnerata nello stato psichico al punto da divenire appunto e per la seconda volta parte lesa di diverso delitto.

Conclusioni:

Ragion per cui si chiede la assoluzione di Gertrude da tutti i reati ascritti ai sensi degli artt. 530 e 88 Cpp per difetto di imputabilità e trasmissione degli atti al Pm per procedere nei confronti di Egidio per i reati di cui agli artt. 81 (reato continuato), 86 (procurata incapacità), 111 (determinazione a commettere il reato di persona non imputabile) , 643 (circonvenzione di incapace), 61 n. 2 (aggravante del nesso teleologico), 575 (omicidio) e 605 (sequestro di persona) CP, nonché trasmissione atti al PM per procedere anche nei confronti del padre per il reato di cui all'art. 572 Cp (maltrattamenti in famiglia).

Avvocato Davide Steccanella

Fonte: http://davidesteccanella.postilla.it/

di: Costantino D'Onorio De Meo


 Diritto e Giustizia: Prescrizione. Manlio Cerroni e la malafede dei giornalisti. Un indagato/imputato prescritto non è un colpevole salvato, ma un soggetto, forse innocente, NON GIUDICABILE, quindi, NON GIUDICATO!!!
letture: 1691
10 novembre 2018 di CONTROMAFIE
I poveri abbandonatiDiritto e Giustizia: Giornata mondiale della povertà L'attenzione agli ultimi
letture: 1945
13 giugno 2017 di marcellino
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Sito specifico dedicato al processo telematico https://avvfrancescofuscofondiitalia.wordpress.com/
letture: 1604
19 dicembre 2016 di Francesco Fusco
La morte di un ordine voluta da Papa FrancescoDiritto e Giustizia: Padre Manelli: archiviate le accuse contro il fondatore dei Francescani dell'Immacolata
letture: 2298
22 novembre 2016 di sweda
In questo modo, il pignorato non tornerà mai in possesso del proprio appartamentoDiritto e Giustizia: Agli immigrati le case pignorate
letture: 1792
29 ottobre 2016 di marinta
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Novità sul processo amministrativo telematico francesco fusco
letture: 1584
23 ottobre 2016 di Francesco Fusco
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Polizze assicurative responsabilita' civile e infortuni avvocato
letture: 1780
12 ottobre 2016 di Francesco Fusco
quando il processo è ... telematicoDiritto e Giustizia: Nuovo codice dell'amministrazione digitale in G.U. del 13/09/16, n. 214
letture: 1721
14 settembre 2016 di Francesco Fusco
francesco fusco 01/09/16Diritto e Giustizia: Modifiche al processo amministrativo telematico
letture: 2069
01 settembre 2016 di Francesco Fusco
francesco fuscoDiritto e Giustizia: Novità sul processo amministrativo telematico http://www.pergliavvocati.it/forum/viewtopic.php?f=2&t=239
letture: 1844
23 agosto 2016 di Francesco Fusco








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
.
Intercettazioni: Le regole matte della legge-bavaglio
letture: 2802
05 settembre 2010
.
Risarcimento del terzo trasportato e massimale (1)
letture: 3059
03 settembre 2010
.
Prescrizione Mills: "cosa" significa giuridicamente...
letture: 3424
01 settembre 2010
.
Il reato di diffamazione meriterebbe una modifica...
letture: 2877
30 agosto 2010
.
Portabilità del numero: la Corte di Giustizia Europea dice la sua
letture: 3470
21 agosto 2010
.
Codici, biliardo e tarocchi storia di un demolitore di miti
letture: 3844
19 agosto 2010
Prof. Franco Cordero
Le parole della nuova destra e l'arte dell'arrembaggio
letture: 3247
17 agosto 2010
.
Deontologia forense fai da te (2)
letture: 3612
16 agosto 2010
.
Solleciti per canone RAI già pagato
letture: 3571
15 agosto 2010
Il \
l Transito di Maria nella tradizione siro-occidentale
letture: 3567
15 agosto 2010