Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 17372
dal 01/05 al 31/05 Golfo di Gaeta: Il Maggio dei Libri
letture: 10436
dal 23/05 al 01/11 Cisterna: Il giardino di Ninfa riapre con nuove regole e un nuovo calendario
letture: 8360
dal 23/07 al 26/08 Formia: IL CINEMA E IL MARE: 6 classici da rivedere
letture: 2543
dal 31/08 al 05/09 Sermoneta: Riapre l'antico castello di Ninfa
letture: 1601
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.623
visitatori:305
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
martedì
11
agosto
S. Chiara d'Assisi
Compleanno di:
sex depre51
sex elisa81
sex nappi
sex peperosso115...
sex runner
sex teo87
sex valentinadj
sex VOTANTONIO
nel 1949: Prima traversata a nuota sul tratto Napoli.Capri. Porta a termine l'impresa, nuotando per 27 chilometri, Giovanni Gambi.
nel 1984: A Los Angeles. il judoka giapponese Yasuhiro Yamashita trionfa ai Giochi ottenendo tutte vittorie per "ippon". Il suo impressionante bilancio:528 vittorie su 559 incontri.
dw

Home » News » Webzine » Diritto e Giustizia » Compensi segreti Rai: Vespa è ...
martedì 08 giugno 2010
Compensi segreti Rai: Vespa è il più ricco
letture: 1642
E si taglia Mi Manda RaiTre!?
E si taglia Mi Manda RaiTre!?
Diritto e Giustizia: Le rivelazioni de Il Fatto. Floris il più povero e per gli appalti esterni 268 milioni di euro.

Antonio Lubrano: ''È assurdo cancellare Mi Manda RaiTre''
L'inventore del programma: "Lo si elimina per togliere potere al cittadino".
Durante la conferenza stampa di fuoco tenuta ieri a viale Mazzini da Santoro, il compenso del conduttore e la retribuzione di tutti i dipendenti Rai hanno tenuto banco per un po'.
Il giornalista ha chiesto di rendere pubblica la cifra, tenuta rigorosamente segreta, che la tv di Stato spende ogni anno per gli stipendi dei suoi dipendenti e per gli appalti dati all'esterno.
Oggi il Fatto quotidiano ha risposto all'appello di Santoro e in prima pagina pubblica la somma che la Rai sborsa e i nomi delle persone cui vengono pagati i cachet più alti: si tratta di 1,31 miliardi di euro, 268 milioni dei quali finiscono a produzioni esterne.


Spese poco trasparenti
Se si vanno a studiare i numeri si scopre che la Rai spende ogni anno 903 milioni di euro per il personale dipendente, 139 milioni per per i contratti dei consulenti, per intenderci anche per giornalisti come Bruno Vespa e Giovanni Floris, e 268 milioni per serie televisive e produzioni confezionate all'esterno e acquistate chiavi in mano. Ma è difficile capire la strada che prendono tutti i denari investiti nel calderone.
"Il calderone rende irrintracciabili", scrive Carlo Tecce sul Fatto, " le decine di consulenti delle reti o dei dirigenti, le commesse per la multinazionale Endemol per riciclare Forum (chiamato verdetto finale), l'ingaggio di Raffaele Marra, ex responsabile politiche abitative del Comune di Roma, appena nominato "esperto economico" da Mauro Masi".


Floris il meno pagato
Il problema della trasparenza dei compensi della Rai tornerà ad essere dibattuto anche in Vigilanza. Nel frattempo dobbiamo accontentarci delle poche cifre che ogni tanto trapelano. oggi il fatto ne riporta alcune.
Lo stipendio di Floris, il conduttore di Ballarò, sembra sia il più basso: 400 mila euro lordi. Va un po' meglio a santoro, il cui stipendio, però, è bloccato a 750 mila euro lordi. Il più ricco resta Bruno Vespa che per 100 puntate di Porta a Porta prende 1 milione e 200 mila euro lordi, e con gli extra arriva a 2 milioni e 100 mila euro. Non va male neppure a Fabio Fazio, 2 milioni di euro circa.

I cachet di Ventura e Clerici
Più basso di quanto si immagini, invece, è il cachet di Simona Ventura, 1 milione e 200 mila euro più bonus vari, mentre Antonella Clerici arriva a 1,5 milioni, forse qualcosa di più dopo Sanremo.
Ma anche ai dirigenti le cose non vanno troppo male.
Paolo Garimberti presidente di garanzia del cda della Rai guadagna 448 mila euro lordi, mentre il direttore generale Mauro Masi becca 715 mila euro lordi all'anno.

Antonio Lubrano: ''È assurdo cancellare Mi Manda RaiTre''

L'inventore del programma: "Lo si elimina per togliere potere al cittadino".


"Il fatto che si cancelli una trasmissione come Mi manda RaiTre dalla prima serata è indice della volontà di appiattimento, dimostra che l'obiettivo è quello di mettere a tacere una rete vivace e critica".
Antonio Lubrano, l'ideatore del programma della terza rete, cancellato dai palinsesti della tv pubblica dopo 20 anni di informazione sempre dalla parte dei cittadini, è arrabbiato e dispiaciuto.
"Questa è la fine di un'epoca. Qui si sta facendo di tutto per togliere anche quel minimo potere al cittadino-consumatore. Si mettono in discussione le autorità garanti, e non da oggi ma già da tempo, e la class action è stata trasformata in una beffa clamorosa"


Un fiume in piena
E' un fiume in piena il decano del consumerismo italiano: "Prima o poi doveva anche accadere questo. Prima o poi doveva anche accadere la fine di un programma come Mi manda RaiTre, ex Mi manda Lubrano".
Già perché quando a condurre non c'era Andrea Vianello, ma Antonio Lubrano il nome della trasmissione era diverso, e anche il format differiva un po' dall'attuale. "Dopo di me, da aprile 1997 in poi, i test non sono più stati fatti, perché erano la cosa che dava maggiormente fastidio alle aziende.
Ricordo che, in quei 7 anni di conduzione, c'era sempre qualcuno che protestava. Le cosiddette autorità competenti mal sopportavano il confronto tra prodotti e l'idea di essere messe in discussione. Purtroppo in Italia si pratica l'inchino continuo all'autorità, l'ossequio eterno a chi ha il potere. Eppure siamo noi cittadini che dovremmo essere la vera autorità".


"Il trionfo del berlusconismo"
Quando Mi manda Lubrano andava in onda su RaiTre il direttore di rete era Angelo Guglielmi
"Con Guglielmi la realtà aveva fatto irruzione nella televisione. Quello che accade adesso invece è lo spegnimento continuo della realtà. E' il segnale di quella che è la cultura prevalente, la cultura berlusconiana: l'informazione come omaggio al potere e non come critica del potere.
Da qui il tentativo di mettere a tacere Santoro, di ridimensionare Floris, che tra l'altro mi è piaciuto molto quando ha risposto all'intrusione senza replica del presidente del Consiglio".


Vianello "promosso" e spostato alla mattina
Ma che ne pensa Lubrano del programma che la tv pubblica si accinge a eliminare? "Mi sembra ottimo il lavoro che hanno fatto i miei successori e, in particolare, l'ultimo conduttore Andrea Vianello, che pare sia stato "promosso" in una striscia di informazione mattutina. Mi dispiace per lui perché ha fatto il suo lavoro con grinta e capacità".

Rischio normalizzazione, come è stato eliminato "All'opera"
Insomma, secondo Lubrano alla Rai è in atto un tentativo di normalizzazione
"Da noi trionfa una tesi di fondo ormai diventata intollerabile, che dice che la Rai non si può permette di criticare il governo con i soldi pubblici. Ma noi la Rai la paghiamo con i soldi pubblici proprio per avere la libertà di esprimerci, altrimenti saremmo in dittatura".
A Lubrano è accaduto qualcosa di molto simile a quello che sta accadendo ora con il programma "All'opera", un approfondimento sulla musica lirica di successo.
E ricorda: "Il programma che curavo andava in onda su RaiUno in seconda e talvolta terza serata, e spesso superava anche il milione di telespettatori. Nonostante il successo dopo 6 anni l'hanno eliminato e non ho ancora capito perché".

postato da: fu  


 Diritto e Giustizia: Prescrizione. Manlio Cerroni e la malafede dei giornalisti. Un indagato/imputato prescritto non è un colpevole salvato, ma un soggetto, forse innocente, NON GIUDICABILE, quindi, NON GIUDICATO!!!
letture: 1691
10 novembre 2018 di CONTROMAFIE
I poveri abbandonatiDiritto e Giustizia: Giornata mondiale della povertà L'attenzione agli ultimi
letture: 1945
13 giugno 2017 di marcellino
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Sito specifico dedicato al processo telematico https://avvfrancescofuscofondiitalia.wordpress.com/
letture: 1604
19 dicembre 2016 di Francesco Fusco
La morte di un ordine voluta da Papa FrancescoDiritto e Giustizia: Padre Manelli: archiviate le accuse contro il fondatore dei Francescani dell'Immacolata
letture: 2298
22 novembre 2016 di sweda
In questo modo, il pignorato non tornerà mai in possesso del proprio appartamentoDiritto e Giustizia: Agli immigrati le case pignorate
letture: 1792
29 ottobre 2016 di marinta
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Novità sul processo amministrativo telematico francesco fusco
letture: 1584
23 ottobre 2016 di Francesco Fusco
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Polizze assicurative responsabilita' civile e infortuni avvocato
letture: 1780
12 ottobre 2016 di Francesco Fusco
quando il processo è ... telematicoDiritto e Giustizia: Nuovo codice dell'amministrazione digitale in G.U. del 13/09/16, n. 214
letture: 1721
14 settembre 2016 di Francesco Fusco
francesco fusco 01/09/16Diritto e Giustizia: Modifiche al processo amministrativo telematico
letture: 2069
01 settembre 2016 di Francesco Fusco
francesco fuscoDiritto e Giustizia: Novità sul processo amministrativo telematico http://www.pergliavvocati.it/forum/viewtopic.php?f=2&t=239
letture: 1844
23 agosto 2016 di Francesco Fusco








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Le verità del Sole.
Così l'eolico e il solare fanno scendere la nostra bolletta (6)
letture: 3196
14 gennaio 2012
Primi al Mondo
L'Italia sceglie il sole ora nel fotovoltaico siamo primi al mondo (6)
letture: 3839
10 gennaio 2012
Il settore rimane il più dinamico ed in crescita.
Arriva il pannello solare che produce caldo, freddo ed energia elettrica in piena autonomia, (4)
letture: 4088
27 dicembre 2011
Il sole sempre più frendly
Il fotovoltaico si vernicia (1)
letture: 3587
23 dicembre 2011
Energia che ci salva
La prima cella solare con efficienza superiore al 100% (10)
letture: 3722
21 dicembre 2011
Ref. 1-2
Cosa cambia REF. 1-2? (1)
letture: 3683
14 giugno 2011
Cosa cambia REF 3.
Cosa cambia REF 3?
letture: 3740
14 giugno 2011
Ref 4
Cosa cambia Ref 4? (1)
letture: 3728
14 giugno 2011
Il sottomarino per tutti
Il sottomarino per tutti Nuovo turismo!
letture: 5291
29 marzo 2011
nucleare vicino
Nucleare: problemi a centrale slovena. Per ora non riparte
letture: 3895
27 marzo 2011


Commenti: 3

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2020 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2020 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it