Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 01/07 al 30/09 Gaeta: FORME, MATERIE E COLORI
letture: 12961
dal 04/09 al 03/10 Gaeta: Sono aperte le iscrizioni per il laboratorio teatrale
letture: 1799
dal 14/09 al 20/12 Golfo di Gaeta: Circolo fotografico-culturale "l'altro sguardo"
letture: 1963
21/09 Gaeta: Giornata mondiale della pace
letture: 345
21/09 Itri: Class action contro Acqualatina
letture: 223
dal 21/09 al 22/09 Sperlonga: Convegno sulle "Ulcere venose croniche degli arti inferiori"
letture: 98
dal 22/09 al 23/09 Roma: 22 e 23 settembre: Roma partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio 2018
letture: 848
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.548
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
venerdì
21
settembre
S. Matteo Ap.
Compleanno di:
sex BiVi
sex deregibus
sex Emilio
sex gaiardo
sex lordByron
sex toto78
nel 1903: Viene proiettato il primo film western. La pellicola si intitola "Kit Carson".
nel 1958: Nel Milan esordisce in serie A Josè Altafini, in quel campionato segnerà 28 reti vincendo subito lo scudetto.
dw

Home » News » Latina » Gaeta » Al Teatro Ariston ISA DANIELI ...
domenica 22 marzo 2009
Al Teatro Ariston ISA DANIELI è "Madre Coraggio"
letture: 1558
Data evento: martedì 24 mar 2009
Isa Danieli in
Isa Danieli in "Madre Coraggio"
Gaeta: GAETA Teatro Ariston

martedì 24 marzo 2009, ore 20.45

Gli ipocriti


ISA DANIELI


MADRE CORAGGIO


di Bertolt Brecht
rielaborazione del testo Antonio Tarantino
traduzione Roberto Menin
con Alarico Salaroli, Marco Zannoni, Lello Serao, Arianna Scommegna, Xenia Bevitori, Carlo Caracciolo, Matteo Cremon, Tiziano Ferrari, Vesna Hrovatin, Paolo Li Volsi,

Aurora Peres, Sergio Raimondi, Yang Shi
scene Bruno Buonincontri
costumi Gianluca Falaschi
musiche Pasquale Scialò
luci Cesare Accetta
regia Cristina Pezzoli

Arriva sul palcoscenico del Teatro Ariston di Gaeta, martedì 24 marzo, uno dei testi più noti e rappresentati di Bertolt Brecht, banco di prova di quasi tutte le più grandi interpreti del teatro mondiale, MADRE CORAGGIO scritto nel 1939, dopo che il drammaturgo si era rifugiato in Danimarca, alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale. Un teatro nato come rottura della tradizione che alla tradizione ritorna, attraverso la figura di una donna - una madre, capace di contenere in sé il passato ed il presente.

Un ruolo difficile dunque, ma ricco, aspro e straziante, quello della vivandiera Anna Fierling ora affidato ad un'icona del teatro partenopeo: la straordinaria Isa Danieli ritrova nel suo temperamento d'artista una nuova, dolorosissima interpretazione, affrontando per la prima volta il testo del drammaturgo tedesco. Un nuovo ruolo di madre quindi, che tuttavia riprende idealmente alcune tra le sue più celebri interpretazioni, una per tutte la Filumena Marturano di Eduardo De Filippo. Proprio la memoria di quella messa in scena, insieme ad una serie di felici incontri di scena "al femminile" (da Celestina a Tomba di cani), abbina ancora una volta l'attrice a Cristina Pezzoli: la regista infatti, già alleata in quelle avventure teatrali, è capace ora di affrontare un tema tanto duro come quello antico e sempre attuale della guerra, da raccontare oggi con un linguaggio diverso. Per questo la scelta di un registro filologico preciso, creato ad hoc nella rielaborazione di Antonio Tarantino: il drammaturgo infatti, pur affidandosi alla traduzione fedele ed espressiva di Roberto Menin, attualizza la terminologia del testo arricchendolo con un misto di dialetti e lingue contemporanee, capaci di raccontare la commistione geografica di quel conflitto. «Il vincolo di un testo, di ogni testo - commenta infatti Tarantino - non è la sua assoluta necessità, in ordine alle parole con le quali è stato creato come congegno espressivo, ma è la sua fatalità, ovvero il suo destino, la sua fortuna. Lo stesso autore avrebbe potuto riscrivere "la cosa" in cento modi differenti. E in ciò risiede l'infinitezza di un testo, di tutti i testi».

Sullo sfondo, la Guerra dei Trent'anni: la protagonista Anna è la Madre Coraggio del titolo perché porta scritta addosso la crudeltà del conflitto; ella cerca di arricchirsi nonostante la guerra, ma seguendo l'esercito come vivandiera, durante il viaggio insieme ai soldati, finisce per perdere, uno dopo l'altro i suoi figli in un crescendo tragico di situazioni e personaggi miserabili e crudeli, simbolo evidente di come lo scontro possa trasformare irrimediabilmente l'animo umano. Attraverso la storia di questa commerciante senza scrupoli, Brecht intendeva ammonire i paesi nordici che si preparavano a trarre profitti dalle imprese belliche della Germania nazista: «La guerra è solo la continuazione degli affari con altri mezzi - diceva - ma i grandi affari non li fanno la povera gente, e nella guerra le virtù umane diventano mortali».

La scena molto inclinata di Bruno Buonincontri assume tonalità chiare e talvolta luminose, quasi a contrastare il buio della morte, alla ricerca ora dell'abbinamento ora dello scontro con le musiche originali di Paul Dessau e di Pasquale Scialò, cariche di espressività contemporanee e di sonorità partenopee ritmate e coniugate a bizzarri strumenti a percussione.

Un'opera di grande respiro dunque per un testo sempre carico di significati simbolici e per questo molto esposto alle diverse interpretazioni. Anche se è proprio la mutazione del personaggio a rimanere la nota più narrativa: l'attrice ed il suo ruolo si fondono completamente a sottolineare la forza di testi capaci di raccontare la realtà talvolta meglio dell'attualità stessa.

Gli "innesti" di Teatri nella rete nella stagione dell'Ariston, si chiuderanno mercoledì 1° aprile con la drammatica attualità di Gomorra, riscritto per la scena dallo stesso Roberto Saviano e da Mario Gelardi, che ne firma anche la regia.


orari
spettacoli ore 20.45


biglietti prosa
platea intero 20 euro ridotto 16 euro

galleria intero 16 euro ridotto 12 euro


promozione riservata agli abbonati del teatro ariston

2 amici a teatro

platea 14 euro

galleria 11 euro


promozione riservata agli studenti delle scuole superiori

platea 14 euro

galleria 11 euro


info
Teatro Ariston
Piazza della Libertà, 19
Gaeta (LT)


prenotazioni e biglietti
tel. 0771.460214
tel e fax 0771.463067
cineariston@libero.it

di: TF Press


Gaeta: P.P.I. (Punto di Primo Intervento) ULTIMO ATTO
letture: 97
20 settembre 2018 di SEL Gaeta
don antonio cairoGaeta: Quando a insultare era don Antonio Cairo Dov'era la solidarietà dei vertici della Chiesa locale durante gli anni di aggressioni del parroco di San Nilo a chiunque osasse criticarlo? (1)
letture: 2607
20 settembre 2018 di mn
don antonio cairoGaeta: Le minacce a don Antonio Cairo, solidarietà e qualche dubbio Minacce al parroco per le spese sulla festa di San Nilo. E l'arcivescovo Vari stavolta scende in campo per difenderlo.
letture: 1686
19 settembre 2018 di mn
Simbolo giornata internazionale della paceGaeta: Giornata mondiale della pace INDETTA DALL'ONU
letture: 345
19 settembre 2018 di marcellino
PARTITO COMUNISTAGaeta: Rapporto sulle condizioni del lavoro stagionale 2018
letture: 402
18 settembre 2018 di Benedetto Crocco
teatro Ariston GaetaGaeta: Novità in arrivo per il Centro Polivalente d'Arte e Spettacolo La Ribalta di Gaeta Entusiasmo Creatività Passione (2)
letture: 810
15 settembre 2018 di Centro La Ribalta
Gaeta: Che futuro per Gaeta dopo Mitrano, cosa resterà oltre a dossi e macerie ? La Città non appartiene a chi la governa (4)
letture: 3371
14 settembre 2018 di mafariello
PARTITO COMUNISTA,Gaeta: Assemblea pubblica sul tema del lavoro stagionale Verranno divulgati i dati dell'inchiesta sulle condizioni del lavoro stagionale (1)
letture: 1105
11 settembre 2018 di Benedetto Crocco
catalogoGaeta: Tutto in nome dell'arte e della cultura. Quando un Grande Artista finisce nella monnezza. Dall' articolo pubblicato su questo sito il 18 dicembre 2011 Fonte: Latina Oggi - postato da: mn
letture: 1430
09 settembre 2018 di ludwig
Gaeta: a gaeta sit na tiella e purp quando in un paese non c e sviluppo
letture: 1407
04 settembre 2018 di brillant








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Gaeta, un porto per l'estate
letture: 1409
27 agosto 2018
E' giallo sul misterioso cartello che ha "chiuso" la spiaggia di Fontania
letture: 1462
25 agosto 2018
L'ex sindaco di Formia, Sandro Bartolomeo
Formia: Sospesi cinque dirigenti comunali (1)
letture: 1920
20 agosto 2018
"La Giunta di Paola? La migliore possibile che poteva essere varata." Intervista al Casaleggio de noantri. (1)
letture: 2187
15 luglio 2018
"Formia città dell'amore" (9)
letture: 2231
14 luglio 2018
Foto di Andrea De Meo
Paola Villa Sindaco di Formia (1)
letture: 3425
25 giugno 2018
Ballottaggio, scattano le trattative: il più corteggiato è Gianfranco Conte (13)
letture: 3552
15 giugno 2018
Elezioni comunali, l'analisi del voto e del ballottaggio tra Villa e Cardillo Cupo (25)
letture: 3668
12 giugno 2018
Caritas di Gaeta, sabato 26 maggio una giornata per il contrasto all'azzardo
letture: 2475
22 maggio 2018
Elezioni amministrative, entro sabato la presentazione delle liste: corsa a sei
letture: 2487
10 maggio 2018