Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.636
visitatori:425
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
sabato
16
ottobre
S. Edvige
Compleanno di:
sex adrianoalban...
sex bugs
sex Daniele-Espo...
sex Fermi1940
sex Igino
sex molmar
sex tank
sex veronica88
nel 1923: Walter Elias Disney fonda la Walt Disney.
nel 1943: Viene inaugurata la metropolitana di Chicago.
nel 1964: La Cina sperimenta la sua bomba atomica.
nel 1996: Reinhold Messner,sulla vetta del Lhotse (8.511 metri d'altezza) diventa il primo uomo ad aver scalato tutti i 14 "ottomila" della terra.
dw

Home » News » Webzine » Storia del territorio » Stemmi gentilizi di Gaeta
giovedì 04 dicembre 2008
Stemmi gentilizi di Gaeta
I Caetani
letture: 11202
Stemma
Stemma
Storia del territorio: Vi siete mai chiesti da dove derivi lo stemma della città di Gaeta, cioè lo scudo quadripartito? Dal blasone della famiglia Caetani di Gaeta.
Stemma
Stemma
Il fondatore della dinastia era Anatolio, nipote per linea paterna di Teodorico re dei Goti e nipote per linea materna del conte di Tuscolo, discendente dalla famiglia Anicia della dinastia imperiale romana, investito Conte di Gaeta nel 730 da papa Gregorio II da cui la famiglia fu chiamata Caietanus o Gaietanus. I « Caietani » dominarono Gaeta col titolo greco di ìpate, con cui si designava il console, fino al 1032, anno della loro catastrofe politica in quella città, ad opera dei principi di Capua. Una volta privati del piccolo ma bel dominio, i Caetani si divisero in vari rami, detti di Napoli, del Lazio e di Pisa. Essi abbandonarono le insegne dei loro antenati di Gaeta, ma adottarono il leone d'argento su scudo azzurro o rosso, dei loro antichi antenati, gli Anici.
Il ramo di Pisa, iniziato da Guido, dette a quella repubblica valorosi uomini di mare e si trapiantò anche in Sicilia.
Il ramo romano si strinse alla Santa Sede, e da esso uscì il Papa Gelasio II, sempre profugo a causa di antipapi, e che regnò su Roma nel 1118-19.
Per quanto riguarda il ramo di Napoli, nel 1145, Monticello allora feudo di Fondi, passò sotto il dominio della famiglia Dell' Aquila, Conti di Fondi. Di questa famiglia l' ultima erede fu Giovanna Dell' Aquila (1299), figlia di Riccardo Conte di Fondi e di Giacoma Ruzzo dei Conti di Catanzaro. Il Castello quindi poteva fregiarsi della facoltosa e possente famiglia dei Dell' Aquila, di cui ben presto Giovanna Dell' Aquila sposò Loffredo Caetani, della famiglia Caetani, potenti Signori dei feudi da Fondi a Sermoneta. Con lo sposalizio tra le due famiglie, Dell' Aquila e Caetani, nacque Onorato I il cui cognome divenne quindi Onorato Caetani Dell' Aquila d'Aragona, 6° Conte di Fondi, Signore di Alife, Piedimonte, Vallecorsa, Monticello, San Lorenzo, Caivano, Spigno, Castelforte, Dragone, Le Fratte, Castelnuovo, Itri, Sperlonga, Lenola, Pastena e Castellonorato dal 1439. Lo stemma di famiglia divenne un combinato tra i due stemmi delle rispettive famiglie: le onde discendenti raffiguravano lo stemma dei Caetani, di cui il mare, perchè originari di Gaeta, e le aquile di cui si fregiavano il casato dei Dell' Aquila.
Nel ramo di Anagni nacque l'altro papa di famiglia, il famoso Bonifacio VIII (1294-1303), ben diverso da Gelasio II venerato come « Beato ». Questi fu acerrimo nemico sia dei Colonna che spogliò dei loro beni che dei francesi arrivando alla scomunica di Filippo il Bello, re di Francia. Il re francese inviò un poderoso esercito al comando di Guillaume de Nogaret che arrestò Bonifacio VIII, nell'occasione preso a schiaffi da Sciarra Colonna, ad Anagni mentre stava celebrando la messa. L'episodio è passato alla storia come "l'oltraggio di Anagni". Pochi giorni dopo, gli abitanti misero in fuga i francesi e liberarono il pontefice.
Maria Stamegna

postato da: cheyenne90  


Ponte di S. Gennaro ad ItriStoria del territorio: La Via Appia antica tra Fondi e Formia Alla ricerca di strade romane e preromane nel Basso Lazio tra Terracina e il fiume Liri (1)
letture: 5620
22 febbraio 2020 di Agostino Di Mille
l'opera di VivianiStoria del territorio: La fontana di Rialto Piccolo inserto di storia formiana (11)
letture: 5764
20 novembre 2018 di Renato Marchese
Storia del territorio: La Via Appia: una grande strada concepita, costruita e sviluppata come una moderna autostrada Studio propedeutico alla ricerca di strade romane e preromane nel basso Lazio tra Terracina e il fiume Liri (1)
letture: 4326
11 agosto 2018 di Agostino Di Mille
Storia del territorio: Morte di Cicerone ad opera dei sicari di Marco Antonio nei pressi di Monte di Conca a Gaeta. Recensione di un opuscolo di Erasmo Valente. (1)
letture: 5537
18 marzo 2018 di Agostino Di Mille
In testata: sopra, coppa attica a figure nere del VI secolo a.C. decorata con una scena di pirateria. Una nave lunga si contrappone ad una nave commerciale.
Sotto, vaso decorato con navi greche.Storia del territorio: Le fortezze rivierasche e marittime nel territorio degli Ausoni: Formia, Terracina e Capo Circeo
letture: 3145
07 ottobre 2017 di Agostino Di Mille
Storia del territorio: L'altra storia del Risorgimento. La strage di Gaeta del 5 febbraio 1860
letture: 2936
18 settembre 2017 di TF Press
Storia del territorio: La posizione di Amyclae secondo la tradizione
letture: 2906
11 settembre 2017 di Agostino Di Mille
L'immagine più antica di Gaeta: quadro 24 della colonna istoriata conservata presso la Cattedrale di Gaeta.Storia del territorio: Gaeta con le sue torri la Manhattan del medioevo (1)
letture: 3885
20 agosto 2017 di Agostino Di Mille
Storia del territorio: "Pianara", una antica città che da voce alla leggendaria Amyclae e al territorio.
letture: 3491
11 agosto 2017 di Agostino Di Mille
Storia del territorio: Probabili siti fortificati delle antiche città di Ausonia e Vescia
letture: 3568
16 aprile 2017 di Agostino Di Mille








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
gatta con cucciolo
A te (1)
letture: 3493
28 aprile 2014
NO
Lei (1)
letture: 3423
29 marzo 2014
Petali
Desideri (2)
letture: 3297
26 marzo 2014
Villa delle Sirene
Com'era verde la mia... Villa
letture: 4293
20 agosto 2013
Montagna
Montagne (1)
letture: 3973
11 agosto 2011
Gabbiani
Se n'è andato un artista (1)
letture: 3553
28 marzo 2011
Ludi
I ludi magni e la nascita della tragedia romana
letture: 4414
15 settembre 2010
Il Pettegolezzo
....E' un venticello... (1)
letture: 4516
27 agosto 2010
Bassorilievo della vendemmia
Vinalia Rustica
letture: 5588
19 agosto 2010
Dea bendata
Spes (1)
letture: 3822
01 agosto 2010


Commenti: 1

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2021 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2021 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it