Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.643
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
Tuesday
30
November
S. Andrea
Compleanno di:
sex Diego
sex DrCesar
sex millyceline1...
sex prezzemoline
sex rosita
nel 1930: A milano, Bruno Frattini, è campione d'Europa dei pesi medi di boxe. Ha vinto ai punti un combattimento infinito: 20 riprese.
nel 1972: Nasce Diego.
nel 1997: Scoperto negli Stati Uniti un uovo fossile di dinosauro. Gli studiosi gli attribuiscono un'età compresa tra i 65 e i 125 milioni di anni.
dw

Home » News » Webzine » Un gendarme della memoria
Tuesday 25 November 2008
Un gendarme della memoria
Quello che io ricordo di Sandro Curzi
letture: 2715
.
.
Webzine: Troppo buonismo in molti coccodrilli per Sandro Curzi. Non sarebbero piaciuti nemmeno a lui. "Kojak" poteva sembrare un dirigente politico bonario e accomodante. In realtà era un comunista di quelli duri. Intollerante. E pronto a qualsiasi asprezza pur di dare addosso a chi la pensava in modo diverso.
Li ho sperimentati anch'io i suoi sistemi, quando pubblicai il "Sangue dei vinti", un libro sulle mattanze compiute dai partigiani dopo il 25 aprile. In quel caso, Curzi si comportò da vero Gendarme della Memoria. Sapeva bene che quanto raccontavo era tutto vero. Ma era vietato dirlo. In base al dogma che fare le bucce al Pci significava diffamare la Resistenza.

Il nostro fu uno scontro impari. Lui dirigeva Liberazione e aveva alle spalle un partito, Rifondazione Comunista. Io ero un giornalista che non dirigeva nulla e non aveva nessuno dietro di sé. Anche per questo, Curzi cominciò a pestarmi. E cominciò subito, prima che il libro apparisse, dunque senza neppure averlo letto.

Il venerdì 10 ottobre 2003, "Kojak" vide su un lancio dell'agenzia Adkronos una bordata di Giorgio Bocca contro di me, sparata dopo le anticipazione dei giornali. E decise di approfittarne. Incaricò un redattore, Beppe Lopez, di intervistare l'Uomo di Cuneo. Ne uscì una requisitoria allucinata. Dove si sosteneva persino che avevo scritto "Il sangue dei vinti" per diventare il direttore del Corriere della sera.

Il sabato 11 ottobre, Curzi stampò l'intervista su Liberazione, con un grande titolo che strillava: "Libro vergognoso di un voltagabbana". "Kojak" definiva il mio libro «un romanzo», etichetta falsa per schernire un'inchiesta. Sempre falsa era la presentazione di tutto l'affare Pansa. Curzi scrisse: «Di fatto questo libro contribuisce alla parificazione delle forze allora in campo: i nazi-fascisti da un canto e i partigiani e le forze democratiche e antifasciste dall'altro».

Non soddisfatto della forsennata esternazione di Bocca, "Kojak" riprese subito a darmi botte in testa nella pagina più importante di Liberazione, quella della posta.

La domenica 12 ottobre mi preparò un nuovo pacchetto al veleno. Sotto un titolone che domandava: «Perché Pansa tira fuori proprio ora quelle storie?», c'erano tre lettere arrivate con la velocità della luce. Erano vere o false, nel senso che ci aveva pensato Curzi a fabbricarle? Penso che almeno un paio fossero false. Anche perché il libro stava sempre nei magazzini della Sperling & Kupfer. "Kojak", o un suo alter ego, mi accusava di volermi riciclare con Berlusconi. E di dare una mano al Polo di centrodestra, diffamando i poveri comunisti. La terza lettera era una carognata diretta a Miriam Mafai, colpevole di un giudizio equilibrato sul mio lavoro.

La firmava una signora che dichiarava di avere la tessera dei Ds. E di sentirsi amareggiata per le parole di Miriam, «iscritta al mio stesso partito e già compagna di Giancarlo Pajetta». La conclusione era da tribunale politico: «Spero che dai Ds venga una risposta degna».

Il 17 ottobre Curzi si decise a prendere la parola. Scrisse: «In tema di revisionismo storico credevo che avessimo raggiunto il fondo con la cinica operazione editoriale di Pansa, libro vergognoso di un voltagabbana». Ma purtroppo non era così: «Non passa giorno senza che qualche fascista sdoganato o qualche ex comunista passato a Berlusconi non si riempia la bocca con i gulag e le foibe...».

Nei mesi successivi, Curzi continuò a pubblicare lettere contro di me. E a prendermi a schiaffi nella rubrica "Giornali & Tv". Poi smise, perché si era accorto di essere diventato lo sponsor più efficace del mio libro. Ma "Kojak" aveva la testa dura. E tornò a farsi vivo su Liberazione nell'autunno del 2004, forse disturbato da un altro mio lavoro, "Prigionieri del silenzio".
Curzi sostenne che continuava a ricevere molte missive contro "Il sangue dei vinti": «Lettere di indignata sorpresa per l'indirizzo che il collega Pansa, per citare solo il nome più popolare, ha preso e che viene vissuto come esempio di revisionismo storico».
Uscito da Liberazione, Curzi entrò nel consiglio d'amministrazione della Rai. Ma non si scordò di me. Nel giugno 2005, intervistato da Roberto Cotroneo dell'Unità, si lagnò dell'ariaccia che tirava in viale Mazzini: «Qui c'è un degrado culturale. Ti faccio un esempio: stanno preparando una fiction tratta dal 'Sangue dei vinti' di Pansa...».

Mi fermo qui. E riconosco che, in fondo, "Kojak" ha vinto. Nelle librerie no, ma alla Rai sì. La fiction verrà trasmessa soltanto nel dicembre del prossimo anno. Dall'aldilà dei Gendarmi della Memoria, Curzi sorriderà. Pensando: io ci sapevo fare, non i voltagabbana alla Veltroni.

Giampaolo Pansa
fonte: Il Riformista   postato da: marinta  


GDF pubblicato il bando di concorsoWebzine: Pubblicato il bando di concorso per il reclutamento di 1409 allievi finanzieri
letture: 6588
23 September 2021 di simonilla
Welcome!Scuola e società: Gli studenti del Filangieri di Formia partecipano all'evento "Via Francigena Road to Rome 2021"
letture: 1739
21 September 2021 di ElioRusso
Bando Regione LazioScienza e Tecnologia: Game for Tourism, al via il bando Valorizzare il territorio del Lazio attraverso un videogame, c'è tempo fino al 30 settembre
letture: 5663
15 September 2021 di simonilla
Webzine: Champions al via! Dove arriveranno le italiane?
letture: 6250
14 September 2021 di TF Press
logo del festivalSpettacoli e Cultura: Minturno Photo Fest Festival della fotografia curato da Nunzia Borrelli e Luigi Grieco
letture: 76
01 September 2021 di kapa
Susanna Celsi con il suo cane Webzine: Amami come se fossi tuo, giornata mondiale del cane
letture: 4733
26 August 2021 di simonilla
Scriviamo! Quelle parole che non abbiamo mai avuto il coraggio o la gioia di rivelare...Narrativa e Poesia: Le parole che non ti ho detto III edizione 2021 curata da deComporre Edizioni (1)
letture: 7136
11 May 2021 di Sandra Cervone
CarabinieriCronaca: Notizie di Cronaca
letture: 6704
08 May 2021 di simonilla
Le organizzazioni turistiche laziali incontrano il Ministro GaravagliaWebzine: Le organizzazioni turistiche laziali incontrano il Ministro Garavaglia
letture: 5621
22 April 2021 di simonilla
La copertinaNarrativa e Poesia: Fogli di un diario le poesie di Paolo Tabarro (recensione di Eleonora Mazzotti)
letture: 5715
19 April 2021 di Sandra Cervone








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Do not click!
L'israeliano che usa il vostro smartphone. E si fa pagare per questo.
letture: 2796
10 December 2017
Biden ridiculous quotes
Come costruire i nemici del popolo
letture: 3038
09 December 2017
Ormai è legge.
Il popolo italiano venduto alle multinazionali dallo Stato Tricolore
letture: 3045
06 December 2017
Noi crediamo che si stia esagerando.
Istigazione Al fascismo - di ignorantI, teppisti e delatori. E aspiranti brigatisti.
letture: 3507
05 December 2017
L'alluminio si trova in tutti i vaccini.
Alluminio nel cervello degli autistici. Epidemia di cancro anale. E i media zitti.
letture: 3191
02 December 2017
Il boom dei Bitcoin potrebbe essere un grosso problema per l'ambiente.
Il bitcoin è inquinante e aggrava l'effetto-serra. E Greenpeace, zitta...
letture: 3256
01 December 2017
Così li soccorrono.
Come Netanyahu libera Israele degli immigrati neri. Idee per Minniti.
letture: 2926
30 November 2017
Piglia, pesa, incarta e porta a casa.
...E ci dicono che siamo in democrazia. Orlando e il ricatto della Bce.
letture: 2893
30 November 2017
Mettiti in coda!
Fare duecento metri di coda per una fetta di torta gratis. In compenso, niente IVA sul cibo per cani
letture: 3223
29 November 2017
Per il bene di Israele
'La Stampa' scopre "Fake News" russe (o quelle del New York Times? o di Renzi?)
letture: 2971
28 November 2017


Commenti: 3

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2021 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2021 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it