Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 03/10 al 03/02 Roma: Al Vittoriano arriva il mondo di "Andy Warhol
letture: 11668
dal 30/11 al 30/06 Scuola e società: Progetto del MIUR "Fisco e Scuola" con l'Ag. delle Entrate all'IIS Fermi-Filangieri di Formia
letture: 5325
dal 11/01 al 03/02 Latina: Mostra sull'architetto RICCARDO CEROCCHI tra gli Ideatori della Fondazione 'ROFFREDO CAETANI'
letture: 1499
dal 12/01 al 03/02 Itri: Ad Itri torna Sipario d'Autore Rassegna d'Arte e Spettacolo
letture: 1954
dal 13/01 al 10/02 Sermoneta: Sermoneta, Sagre e feste della polenta
letture: 1933
31/03 Cisterna: Online il bando della quinta edizione del FILM FESTIVAL 2019
letture: 1570
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.556
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
mercoledì
23
gennaio
S. Emerenziana V.m.
Compleanno di:
sex arsanov
nel 1799: I giacobini napoletani proclamano la Repubblica Partenopea.
nel 1974: "Tubular Bells" di Mike Oldfield riceve il disco d'oro. La sua musica era stata utilizzata per i crediti del film "L'Esorcista".
nel 1982: Ivan Lendl vince il Masters di New York battendo John McEnroe 6-4,6-4,6-2.
dw

Home » News » Latina » Gaeta » Solenne funzione per la riaper...
venerdì 03 ottobre 2008
Solenne funzione per la riapertura della Chiesa di San Francesco
letture: 2536
Data evento: sabato 04 ott 2008
Nihil amori Christi praeponere
Nihil amori Christi praeponere
Gaeta: Arcidiocesi di Gaeta
Servizio Ufficio Stampa
arcivescovo.ufficiostampa@gmail.com

Circolare 120
3 ottobre 2008

RIAPERTURA DELLA CHIESA DI SAN FRANCESCO D'ASSISI
IN GAETA CON CELEBRAZIONE EUCARISTICA

Grande attesa per la riapertura della Chiesa di San Francesco in Gaeta. L'Amministrazione Comunale ha comunicato che intende onorare l'evento con una qualificata partecipazione.
Al momento hanno già aderito il sindaco dott. Antony Raimondi, il presidente del consiglio comunale l'avvocato Lino Magliuzzi, gli assessori signori Antony Reale e Antonio Ciano, i capi gruppo di maggioranza signori Corrado Saccone e Domenico Guerra, il consigliere sig. Rosario Cienzo, accompagnati dal capo di gabinetto del sindaco dott. Alessio Buonomo, che si è reso disponibile, come sempre, per i necessari raccordi.
Il Rettore don Stefano Castaldi a nome dell'Arcidiocesi di Gaeta, della Rettoria di San Francesco d'Assisi in Gaeta e del Comitato per il Restauro della Chiesa di San Francesco ha portato a conoscenza di tutti nei giorni scorsi che la monumentale Chiesa di San Francesco, tanto cara alla popolazione di Gaeta, dopo anni di intenso impegno per la complessa opera di restauro, viene finalmente riaperta al culto nella parte per ora restaurata.
Il Rettore ha reso grazie al Signore e ha espresso particolare gratitudine all'Arcivescovo S.E. Mons. Fabio Bernardo D'Onorio, che si è mostrato fattivamente sollecito verso la monumentale Chiesa, come anche a tutti coloro che hanno operato e contribuito con profonda dedizione.
Tutti i fedeli sono invitati a partecipare alla Celebrazione Eucaristica nella riaperta Chiesa, in occasione della festività di San Francesco d'Assisi, che si tiene sabato 4 ottobre 2008 alle ore 16.00.
Il nostro amato Arcivescovo S.E. Mons. Fabio Bernardo D'Onorio presiederà la solenne concelebrazione eucaristica nella Chiesa di san Francesco d'Assisi.
Una bella notizia poiché si può disporre nuovamente della Chiesa più capiente per dimensioni tra quelle aperte al culto nel territorio diocesano.
Alcuni dati utili a conoscere la storia del Tempio.
San Francesco nacque ad Assisi nel 1182 ca. e morì nel 1226.
Dopo una vita spensierata e mondana, dal 1205, Francesco si dedicò ad opere di carità tra i lebbrosi e cominciò a impegnarsi nel restauro di edifici di culto in rovina, dopo aver avuto una visione di san Damiano d'Assisi che gli ordinava di restaurare la chiesa a lui dedicata.
Intorno al 1212, dopo aver predicato in varie regioni italiane, Francesco partì per la Terra Santa, ma un naufragio lo costrinse a tornare, altri problemi gli impedirono di diffondere la sua opera missionaria in Spagna, dove intendeva fare proseliti tra i mori.
Nel 1219 si recò in Egitto, poi si recò in Terra Santa, rimanendovi fino al 1220; al suo ritorno, nel dicembre del 1222 giunse a Gaeta.
Luca Wadding scrisse che Francesco amò molto questo luogo.
Nel corso della sua permanenza nella cittadina il Santo di Assisi operò diversi miracoli; avviò i lavori per la costruzione di una piccola chiesa dedicata all'Assunta e di un piccolo cenobio.
Il 4 ottobre 1226 Francesco d'Assisi passò a miglior vita e fu canonizzato il 16 luglio 1228.
Quasi immediatamente, in un documento del Codex Diplomaticus Cajetanus (CCCXCVI, 1236), si parla della chiesa ormai dedicata al Santo.
La primitiva struttura fu ingrandita a dismisura grazie alla devozione di Carlo I e Carlo II d'Angiò che costruirono un ampio tempio con volumi quasi eguali a quello attuale.
Della magnificenza dell'antico tempio ce ne parla il Patrizio Gaetano, Girolamo Gattola, nel manoscritto "Memorie Istoriche della fedelissima Città di Gaeta".
Egli cita una serie di cappelle con relative tombe gentilizie: Passione di nostro Signore Gesù Cristo; Madonna della Grazia, poi della Libera; Madonna degli Angeli, o della Porziuncola; SS. Vergine Immacolata; Sant'Antonio di Padova; San Crispino; San Bernardino; Sant'Agata; San Francesco, S. Concezione, ecc.
Tutta una serie di famiglie facoltose del territorio e non solo fecero erigere proprie tombe gentilizie o monumenti all'interno del sacro Tempio, come ad esempio i Gaetani, Gattola, Guastaferri, Ceccano, Gazzella, Maltacea, Mostaca, Ricco, D'Avanzo, De Manna, Del Sole, Rosa, Santillo, Gesualdi, De Mane, e Squacquera.
Il fatto che le tombe gentilizie furono concentrate all'interno di San Francesco dimostra il prestigio acquisito nel tempo dal luogo di culto.
Purtroppo quanto citato è andato distrutto per l'abbandono e per i nuovi lavori del periodo borbonico.
Solo qualche stemma gentilizio ancora si conserva presso i depositi del Museo Diocesano.
Verso la fine del 1849 l'architetto militare, Capitano del Genio, Giacomo Guarinelli avviò i lavori di restauro della Chiesa di San Francesco: Ferdinando II di Borbone esaudì il desiderio del Papa Pio IX (a Gaeta 1848 -1849) in merito al recupero della chiesa fatiscente, esaltando anche il ritorno del Papa in Vaticano nel timpano sopra l'ingresso principale.
Nel sunto delle opere realizzate a Gaeta dall'architetto Guarinelli (1858) lo stesso direttore dei lavori, afferma che all'epoca sarebbero serviti almeno altri due anni per terminare i lavori.
Tralasciando la descrizione dei lavori pubblicata dal Guarinelli, citiamo solo il dettaglio delle spese: somme già erogate Ducati 231.372,61; tre dipinti eseguiti dai signori De Napoli, Ruo e Scetta (parliamo di quelli dei due altari laterali e quello della contro facciata) Ducati 2.450 (l'opera del De Napoli, "Le Stimate" non è mai giunta a Gaeta, oggi presso la Pinacoteca di Capodimonte, al suo posto fu collocata una copia del Sabbione grazie all'interessamento dell'Arcidiacono Francesco Orgera); le sculture Ducati 27.400; il grande organo Ducati 7.000; le opere murarie (lavori di pietra, ornamenti in pietra, stucchi, tettoie, impalcature, fabbri, nuova strada) Ducati 194.522,61.
Per il completamento dei lavori il Guarinelli propose un'ulteriore spesa di Ducati 100.000, assicurando il sovrano di non superare, come spesa complessiva, i Ducati 350.000.
Nei suoi scritti l'architetto del Genio parla di rifacimento integrale dell'edificio, invece, è palese che i lavori furono quasi esclusivamente di abbellimento e decorazione, mantenendo le strutture gotiche originarie.
In un'incisione di Achille Gigante del 1844 si delinea perfettamente la chiesa dedicata al Poverello d'Assisi: la costruzione si mostra molto ampia con un campanile a cupola e una scalea monumentale, pertanto del tutto simile all'attuale al di la delle decorazioni neogotiche.
Una novità poteva essere la costruzione della imponente torre campanaria, così come si evince dal progetto del Guarinelli.
Purtroppo le vicissitudini relative all'Unità d'Italia e una "distrazione di fondi" ante litteram a favore di una costruzione che oggi conosciamo con il nome di Guarinelli non ne hanno permesso la realizzazione.
Il tempio, mai ultimato, dette subito segni di vecchiaia e fatiscenza tanto che negli ultimi 150 anni ricevette molti interventi di manutenzione che nel modificarono anche l'aspetto esterno della facciata.
Ciò che rimase invariato nel tempo sono le statue presenti in facciata: sul timpano San Francesco (Gennaro Calì), con ai lati i dottori della Chiesa: San Bernardo (Arnaud), Sant'Ambrogio (Cavalieri Angelici), San Tommaso e Sant'Agostino (Solari); imponente si mostra la Religione del Persico lungo la monumentale scalea di accesso.

Il Capo Ufficio Stampa

postato da: ArcidiocesidiGaeta  


Partito ComunistaGaeta: "Favole di Luce", bilancio negativo per il futuro del popolo gaetano. I dati emersi dopo la nostra denuncia e la rimodulazione della TARI confermano il quadro di politiche in favore di pochi.
letture: 1131
14 gennaio 2019 di Benedetto Crocco
KGaeta: GAETA: L'INCUBO DEI LADRI DI RUOTE I CONSIGLI DELL'ASSESSORE
letture: 2366
06 gennaio 2019 di Kocis
gaetaGaeta: Luminarie e scion scion Continua il successo delle luminarie di Gaeta. E la fontana "artistica" di San Francesco resta l'attrazione numero uno... (1)
letture: 2004
06 gennaio 2019 di Luca Di Ciaccio
Alessandro IzziGaeta: L'attesa della notte... all'Ariston di Gaeta Ancora una presentazione per i racconti di Alessandro Izzi
letture: 2102
04 gennaio 2019 di Sandra Cervone
il cocco al palo!Gaeta: CHE FA, CONCILIA? E' UN COCCO A GRATIS, ABUSIVO .. O LUI PUO'?!?!.
letture: 1951
03 gennaio 2019 di ludwig
auguriGaeta: LA RIBALTA AUGURA BUONE FESTE A TUTTI (1)
letture: 1862
23 dicembre 2018 di Centro La Ribalta
Gaeta: "Non ne sapevo niente". In guerra senza sapere nulla della guerra Sabato 15, a Gaeta, Sandra Cervone coordina l'incontro nel corso del quale verrà presentato il libro "Non ne sapevo niente"
letture: 1400
11 dicembre 2018 di Flaminio
Premiazione di Gianluca MuoioGaeta: Benemerenze CONI, a Fossanova premiate le eccellenze dello sport Conferita a Gianluca Muoio la Medaglia d'Oro al Valore Atletico
letture: 1694
07 dicembre 2018 di Tiro-a-volo
Presentazione libro di Antonia De FrancescoGaeta: "L'animologo" nella Chiesa Cristiana Avventista
letture: 1542
07 dicembre 2018 di DavideMalaguarnera
Partito ComunistaGaeta: Giunta Mitrano-Eco.car: Forti con i deboli ma deboli con i forti.
letture: 1534
02 dicembre 2018 di Benedetto Crocco








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Nihil amori Christi praeponere
Festività di San Giovanni Battista a Formia (2)
letture: 5715
23 giugno 2009
Nihil amori Christi praeponere
Raccolta fondi nelle parrocchie a favore dei terremotati d'Abruzzo
letture: 2477
12 giugno 2009
Nihil amori Christi praeponere
Festività del Corpus Domini domenica 14 giugno (7)
letture: 3274
08 giugno 2009
Nihil amori Christi praeponere
La Giornata del Prestito della Speranza. Fondo di garanzia istituito dalla Cei
letture: 2483
31 maggio 2009
Nihil amori Christi praeponere
Festeggiamenti in Gaeta per i Santi Patroni della Città e dell'Arcidiocesi (1)
letture: 3187
28 maggio 2009
Nihil amori Christi praeponere
Il Diaconato permanente in Diocesi oggi compie 18 anni
letture: 2905
25 maggio 2009
Nihil amori Christi praeponere
Sessantacinquesimo anniversario della liberazione del Golfo dall'occupazione tedesca (1)
letture: 2776
18 maggio 2009
Nihil amori Christi praeponere
Festa della Mamma e onomastico dell'Arcivescovo (3)
letture: 2981
11 maggio 2009
Nihil amori Christi praeponere
Sant'Erasmo da Gaeta a Porto Ercole
letture: 4932
07 maggio 2009
Nihil amori Christi praeponere
50° anniversario della posa della statua della Madonna ausiliatrice sull'altura di Monte Orlando (2)
letture: 2925
07 maggio 2009


Commenti: 20

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2019 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2019 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it