Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 10/01 al 19/04 Golfo di Gaeta: XX corso di fotografia digitale
letture: 11808
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 4190
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.618
visitatori:320
utenti:2
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
sabato
04
aprile
Compleanno di:
sex cine
sex impallara
sex leslie
sex mazellan
sex PEPPE61
sex Pinolo
sex pulcinoeffe7...
nel 1932: Viene isolata la vitamina C. La scoperta ha richiesto 5 anni di ricerche.
nel 1983: La navetta spaziale Challenger, compie il viaggio inaugurale nello spazio.
dw

Home » News » Latina » Pontinia » 119 pesticidi in metà di fiumi...
lunedì 06 agosto 2007
119 pesticidi in metà di fiumi, laghi e 1/4 falde
prevenzione per morie di pesci e inquinamento
letture: 1398
Pontinia: AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI PONTINIA
Oggetto: tutela e salvaguardia corsi d'acqua e falde
Con l'estate, purtroppo, ritornano le morie dei pesci dovute a molteplici cause umane e all'inquinamento.
E' necessario aumentare la sorveglianza per il ripetersi di questo barbaro fenomeno, favorito dalla siccità e dal prelievo dell'acqua per i diversi scopi.
Per la nostra agricoltura di qualità è necessario chiedere analisi e monitoraggio continuo della qualità dell'acqua nei corsi d'acqua, nella rete pubblica e nelle falde.
Gli stessi dati poi vanno diffusi pubblicamente.
Si continua a chiedere, inoltre, l'indice biotico esteso per avere una fotografia nel tempo e per individuare i colpevoli dell'inquinamento, quasi sempre ereditato dai comuni che stanno a monte e poi trasmesso nei comuni a valle di quello di Pontinia.
Sarebbe opportuno realizzare impianti di ossigenamento sui corsi d'acqua con impianti ad energia rinnovabile e naturale.
Intanto purtroppo, i dati pubblici (riferiti all'intero territorio nazionale) sono preoccupanti.
Non possiamo più attendere per garantire un futuro alle attuali e prossime generazioni.
Pontinia 5 agosto 2007 Ecologia e Territorio Giorgio Libralato
AMBIENTE: META' LAGHI E FIUMI ITALIANI AI PESTICIDI/ ANSA
(ANSA) - ROMA, 31 LUG - Meta' dei laghi e fiumi italiani sono contaminati da pesticidi, cosi' come un quarto delle falde sotterranee. Ne sono stati ritrovati in totale 119 tipi diversi, prevalentemente erbicidi: 112 nelle acque superficiali e 48 in quelle di profondita'. Esemplare il caso del Po, dove nel 52,7% dei campioni analizzati dalle Regioni nel 2005 era presente terbutilazina, un diserbante usato per le coltivazioni di mais, una sostanza in fase di revisione a livello comunitario e che in qualche Paese e' proibita. Nel 32% dei campioni del Po invece e' stata rilevata atrazina, ormai vietata da anni, ma largamente impiegata in passato. Sono questi i principali dati emersi dal Rapporto sul piano nazionale di monitoraggio presentato oggi dall'Agenzia per la protezione dell'Ambiente (Apat), coordinato nel triennio 2003/2005. Nel quadro disegnato dall'Apat, che ha lavorato sui dati forniti solo da alcune Regioni, mentre altre non li hanno rilevati oppure nemmeno trasmessi, nel 2005 risulta che quasi la meta' dei laghi e fiumi monitorati (47%) e' contaminata da pesticidi, nel 27,9% dei casi con concentrazioni superiori al limite stabilito per le acque potabili. Per quanto riguarda le acque sotterranee analizzate, il 24,8% e' contaminato, nel 7,7% dei casi con concentrazioni superiori ai limiti di potabilita'. I controlli hanno riguardato 3.574 punti di monitoraggio e 10.570 campioni, per un totale di 282.774 misurazioni. ''Non mi sembra una situazione allarmante, ma da monitorare e da tenere sotto controllo - ha commentato Giancarlo Viglione, commissario straordinario dell'Apat - perche' e' evidente che anche se non si tratta dell'acqua potabile questa ha un impatto sull'ambiente e in futuro avere effetti su quella da bere''. Tutti da valutare sono i possibili rischi sanitari, come l'utilizzo delle acque nell'irrigazione, per questo il rapporto e' stato trasmesso alle istituzioni competenti, come il ministero della Salute e ''ci auguriamo - ha concluso il commissario dell' Apat - che prendano le opportune precauzioni''. ''Ogni anno in Italia vengono impiegate 150.000 tonnellate di prodotti fitosanitari, con circa 400 principi attivi'' spiega Roberto Mezzanotte, direttore del dipartimento nucleare, rischio tecnologico e industriale dell'Apat. La terbutilazina e' il pesticida piu' presente di tutti ed e' particolarmente diffuso nell'area padano-veneta, dove le Regioni hanno fornito piu' dati, anche se si riscontra anche nel Centro-sud. Nel 2005 era nel 51,5% dei punti di campionamento delle acque superficiali (nel 29,2% dei casi oltre il limite) e nel 16,1% di quelli delle acque sotterranee (2,7% dei casi oltre il limite). Sempre registrata, nonostante sia vietata da anni, l'atrazina. Secondo l'Apat non sarebbe un suo uso illegale ad aver prodotto tanti residui nelle acque, quanto un largo utilizzo in passato. Rilevante anche il metolaclor, riscontrato in tutta l' area padana: e' presente nel 33,3% dei punti delle acque superficiali (19% dei casi oltre il limite). E secondo Mezzanotte ''il fatto che una parte delle acque monitorate abbia presentato un livello di contaminazione superiore alle soglie di potabilita' significa aver limitato sin da ora l'utilizzabilita' di una risorsa''. ''La situazione e' sottostimata - spiega Pietro Paris, responsabile dell'unita' che coordina il piano nazionale di monitoraggio - perche' alcune Regioni non trasmettono dati e altre non effettuano indagini mirate. Nel 2003 solo Emilia-Romagna e Piemonte avevano trasmesso dati, ora sono aumentate''. Sono mancati all'appello nel 2005 i dati delle acque sotterranee di Calabria, Puglia, Sardegna, Basilicata, Toscana e Liguria; nel caso delle acque superficiali non sono arrivati da Valle d'Aosta, Toscana, Puglia, Calabria e Sardegna.
AMBIENTE:APAT;SCOPERTI 119 PESTICIDI IN FIUMI, LAGHI E FALDE(2)
(ANSA) - ROMA, 31 LUG - Intanto da valutare ci sono possibili rischi sanitari, come l' utilizzo nell'irrigazione, per questo il rapporto e' stato trasmesso alle istituzioni competenti come il ministero della Salute e ''ci auguriamo - ha concluso il commissario dell'Apat - che prendano le opportune precauzioni''. ''Ogni anno in Italia vengono impiegate 150.000 tonnellate di prodotti fitosanitari, con circa 400 principi attivi - spiega Roberto Mezzanotte, direttore del dipartimento nucleare, rischio tecnologico e industriale dell'Apat - e nella Pianura padana e nel Po, le cui Regioni interessate sono quelle che hanno fornito piu' dati, si registra una presenza sostanziale di terbutilazina, un diserbante usato per la coltivazione del mais'', sostanza in fase di revisione a livello comunitario e in qualche Paese e' vietata. La contaminazione e' diffusa nell'area padano-veneta e in alcune Regioni del Centro-sud: e' stata trovata nel 51,5% dei punti di campionamento delle acque superficiali (nel 29,2% dei casi oltre il limite) e nel 16,1% di quelli delle acque sotterranee (2,7% dei casi oltre il limite). Ancora diffusa e' la presenza di atrazina, una sostanza vietata da anni, ma impiegata molto in passato. Rilevante e' anche la contaminazione da metolaclor, riscontrata in tutta l'area padana: e' presente nel 33,3% dei punti delle acque superficiali (19% dei casi oltre il limite).
AMBIENTE:APAT;SCOPERTI 119 PESTICIDI IN FIUMI, LAGHI E FALDE
(ANSA) - ROMA, 31 LUG - Laghi, fiumi e falde sotterranee italiani contengono pesticidi di almeno 119 tipi diversi: 112 nelle acque superficiali e 48 in quelle in profondita'. E quasi la meta' dei controlli effettuati su laghi e fiumi, cosi' come un quarto delle acque sotterranee, risultano contaminati, prevalentemente da erbicidi. Questi i principali dati emersi dal Rapporto sul piano nazionale di monitoraggio presentato oggi dall'Agenzia per la protezione dell'Ambiente (Apat), coordinato nel triennio 2003/2005. Nel quadro disegnato dall'Apat, che ha lavorato sui dati forniti solo da alcune Regioni, mentre altre non li hanno rilevati oppure nemmeno trasmessi, nel 2005 risulta che quasi la meta' dei laghi e fiumi monitorati (47%), risulta contaminata da pesticidi, nel 27,9% dei casi con concentrazioni superiori al limite stabilito per le acque potabili. Per quanto riguarda le acque sotterranee analizzate, il 24,8% e' contaminato, nel 7,7% dei casi con concentrazioni superiori ai limiti di potabilita'. I controlli hanno riguardato 3.574 punti di monitoraggio e 10.570 campioni, per un totale di 282.774 misurazioni. ''Non mi sembra una situazione allarmante, ma da monitorare e da tenere sotto controllo - ha commentato Giancarlo Viglione, commissario straordinario dell'Apat - perche' e' evidente che anche se non si tratta dell'acqua potabile questa ha un impatto sull'ambiente e in futuro avere effetti su quella da bere''.
fonte: ANSA   di: Giorgio Libralato


Raffaele TranoPontinia: Rifiuti interrati, plauso alle forze dell'ordine ed agli attivisti
letture: 2739
14 giugno 2019 di Raffaele Trano Portavoce M5S
Pontinia compie 80 anni e presenta 'La terra promessa'Pontinia: Pontinia compie 80 anni e presenta 'La terra promessa'
letture: 1898
05 dicembre 2014 di TF Press
Pontinia Rock & Blues Festival XV edizione 18,19 e 20 luglio 2014Pontinia: Pontinia Rock & Blues Festival XV edizione 18,19 e 20 luglio 2014
letture: 2275
10 luglio 2014 di TF Press
Giuseppe SimeonePontinia: Occupazione, Simeone: "Crisi Sapa, Regione al fianco dei lavoratori per combattere la crisi"
letture: 2166
16 maggio 2014 di TF Press
I rifiuti segnalati da Pontinia ecologia e territorio ( Foto: h24notizie )Pontinia: Pontinia, rifiuti abbandonati in centro
letture: 2050
14 aprile 2014 di TF Press
Accademia pontiniaPontinia: Costituzione di nuova Accademia delle Idee di Pontinia (LT) "Accademia delle Idee" si espande su Pontinia la voglia di cambiare.
letture: 3540
19 marzo 2014 di pinopress
Il maestro PerilliPontinia: Festival "Folk a metà" al Teatro Fellini L'evento a Pontinia. Domenica 9 a Frosinone.
letture: 3166
28 febbraio 2014 di Michele Ciorra
Di qui e d'altrovePontinia: La patria sospesa dell'emigrante, nella musica narrata di Angel Luis Galzerano Tappa a Pontinia per lo scrittore cantautore uruguayano, domenica 22 luglio ore 19
letture: 4778
21 luglio 2012 di Rosa Manauzzi
Pontinia: "Le tele della Saltarelli e il pathos del TangoArgentinoLatina" Prima serata al Fellini della rassegna "Ottobre in Musica"
letture: 3234
22 ottobre 2011 di Comunicatistampa
Pontinia: Programma Ottobre in Musica 2011 La rassegna, organizzata da Paola Sangiorgi, Direttrice Organizzativa del Teatro Fellini di Pontinia. (1)
letture: 3741
21 ottobre 2011 di Comunicatistampa








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
pericolo rifiuti radioattivi
Discarica Borgo Montello Latina infrazione europea conferimento tal quale
letture: 2806
16 settembre 2012
Festa del clima e del lavoro globale - global work party
letture: 2844
09 ottobre 2010
Incontro su nucleare e incidente Chernobyl con professor Bandazhevsky
letture: 3232
08 settembre 2010
Contro le centrali nucleari e per l'indipendenza dell'OMS, da Chernobyl
letture: 2790
07 luglio 2010
Come si vive in uno stato dove non c'è libertà di informazione? (1)
letture: 2874
05 giugno 2010
Incontro sulle centrali energetiche
letture: 3359
05 giugno 2010
Io supporto il Fatto Quotidiano di Marco Travaglio
letture: 2919
05 giugno 2010
Manifestazione unitaria contro gli impianti nocivi
letture: 3426
29 maggio 2010
Turbogas Pontinia udienza 4 giugno al consiglio di stato
letture: 3284
29 maggio 2010
Pontinia, Fontana di Muro, Gricilli e l'atlante delle sorgenti della provincia di Latina
letture: 3755
29 maggio 2010