Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 16948
dal 01/05 al 31/05 Golfo di Gaeta: Il Maggio dei Libri
letture: 10019
dal 23/05 al 01/11 Cisterna: Il giardino di Ninfa riapre con nuove regole e un nuovo calendario
letture: 7938
dal 23/07 al 26/08 Formia: IL CINEMA E IL MARE: 6 classici da rivedere
letture: 2111
07/08 Priverno: "Emozioni" con Gianmarco Caroccia e Mogol al Parco Archeologico di Priverno
letture: 1896
dal 31/08 al 05/09 Sermoneta: Riapre l'antico castello di Ninfa
letture: 1187
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.623
visitatori:340
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
giovedì
06
agosto
Trasfigurazione di N.S.G.C.
Compleanno di:
sex deniel
sex depp90
sex Gasby
sex nowarnomango
sex olindoiannie...
sex ratto
sex sailorsun81
sex Sal
sex salkappa2
sex salmessina
sex turiddu
sex ysabella
nel 1945: Il bombardiere Enola Gay, un B.29 americano, sgancia una bomba atomica sulla città giapponese di Hiroshima. E' la prima volta che viene utilizzata un'arma nucleare: muoiono 140.000 persone, ma i danni da radiazioni per i sopravvissuti sono inquantificabili.
nel 1972: A Gap,Marino Basso conquista la maglia iridata ai mondiali su strada,superando Bitossi a 30 metri dal traguardo.
dw

Home » News » Latina » Pontinia » Pontinia e il problema dei can...
sabato 14 luglio 2007
Pontinia e il problema dei cani randagi
gli animali non sono oggetti non si comprano e non si buttano
letture: 2463
Pontinia: Come ad ogni bella stagione ritorna irrisolto il problema dei cani randagi, più volte segnalato, senza soluzione ancora.
Oltre ad educare gli uomini e i padroni è opportuno prendere provvedimenti.
Tra questi si propone l'appello dell'associazione degli Animalisti Onlus.
gli animali non sono oggetti: non si comprano, non hanno prezzo e non si buttano.
aiutaci a liberarli dalla schiavitu':
apriamo le gabbie e costruiamo il loro futuro insieme.
non siamo oggetti, siamo esseri viventi!
Cara amica, caro amico,
come sempre e come ogni anno centinaia di migliaia di cani e gatti sono abbandonati in strada, gettati nei fiumi, nella spazzatura; moltissimi muoiono durante i primi giorni in strada, schiacciati dalle auto, negli incidenti, per fame e malattie, vittime di sevizie e maltrattamenti indicibili.
Occorre promuovere la prevenzione di questo fenomeno con l'informazione sul possesso responsabile, favorire le attività delle Ausl per la sterilizzazione, l'applicazione del microchip e l'iscrizione all'anagrafe canina. Occorre altresì superare il concetto di canile, quale luogo ostensivo e favorire la realizzazione di strutture di "Parco Canile" e obbligare le Istituzioni al rispetto della normativa nazionale.
E' inoltre necessario denunciare canili e gattili lager, promuovere convenzioni con veterinari privati e informazione nelle scuole, incentivare i Comuni che favoriscono l'accesso degli animali sulle spiagge e nelle strutture alberghiere
La sterilizzazione è l'unico strumento veramente in grado di prevenire la morte e l'abbandono di creature innocenti.
L'associazione internazionale dei Veterinari per i Diritti Animali (AVAR) e il braccio Italiano della medesima associazione presieduta dal Dott. Moriconi, suggeriscono questo strumento essenziale per la prevenzione del randagismo, per la tutela e la salute degli animali.
L'Ordine dei medici veterinari ricorda che l'intervento di sterilizzazione è un intervento di routine e che, con le dovute precauzioni e valutazioni veterinarie, può essere eseguito senza alcun rischio.
E' inoltre una leggenda metropolitana da sfatare quella per cui la femmina è meglio che faccia almeno una cucciolata.
Una gatta e i suoi gattini i possono dare origine a 73.000 altri mici in sei anni, e una cagna e i suoi cuccioli ad altri 67.000 nuovi nati in sei anni !!!
Per questo riteniamo che sia necessario promuovere anche la sterilizzazione precoce (dalla VII alla XVII sett. di età, come suggerisce l'Associazione Statunitense dei Veterinari per i Diritti degli Animali; www.avar.org) degli animali al fine di dare in adozione, da parte di canili, rifugi e gattili, solo animali già sterilizzati.
Noi Animalisti Italiani abbiamo lavorato affinché, nella recente finanziaria, venisse favorito il finanziamento e gli stanziamenti di fondi a sostegno della legge nazionale per la prevenzione del randagismo a favore della sterilizzazione, vincolando i fondi al 60% per questo scopo.
In questo modo si agisce concretamente sulla causa che determina l'abbandono!
Come Animalisti Italiani abbiamo inoltre partecipato al tavolo tecnico indetto dal Presidente della Sottocommissione Sanità della Regione Lazio Peppe Mariani, al quale hanno partecipato le associazioni animaliste e zoofile e tutta la veterinaria, sia pubblica che privata. Ne è scaturito un testo condiviso con un lavoro gratuito di mesi che ha prodotto un testo ampiamente condiviso e utile.
La proposta di legge "Tutela dei Diritti degli Animali d'affezione, prevenzione e controllo del randagismo" realizzata, alla quale hanno dato il loro importante contributo la FNOVI (federazione nazionale ordini dei veterinari italiani), Anmvi (Associazione nazionale medici veterinari italiani) , SISCA (Società itlianna di scienze comportamentali applicate), Veterinaria Pubblica AUSL, ANIMALISTI ITALIANI, ENPA, Lega Nazionale Difesa del Cane, vuole trovare le possibili soluzioni al fenomeno. Si intende con questa offrire anche lo spunto per il corretto rapporto zooantropologico, necessario alla crescita culturale della nostra Regione e di tutto il Paese, per la definitiva eradicazione dell'abbandono degli animali.
Il processo partecipato che ha connotato la redazione della pdl, ha coinvolto direttamente in un tavolo tecnico le figure professionali e associative che quotidianamente sono interessate al fenomeno del randagismo: medici veterinari, associazioni animaliste e zoofile, etologi.
Il risultato è questa proposta di legge che per molti aspetti può considerarsi un vero atto di civiltà e di progresso, come si può evincere da alcune novità:
- l'introduzione del concetto di parco canile e gattile che non si configurano più quali luoghi di confinamento di animali ex vaganti quanto come strutture per il recupero, il reinserimento e l'affidamento di questi animali;
- il coinvolgimento di tutti i medici veterinari libero professionisti nella registrazione informatica dell'anagrafe canina e felina, sì da creare una rete capillare su tutto il territorio regionale, venendo così incontro alle necessità dei cittadini;
- una nuova attenzione ai diritti ed al benessere degli equidi;
- una regolamentazione rigorosa del commercio, dell'allevamento e dell'addestramento degli animali d'affezione;
- l'esigenza di una programmazione triennale per il controllo demografico della popolazione animale, di prevenzione del randagismo e di educazione sanitaria e zoofila, nonché di un verifica delle attività svolte al fine di valutare l'efficacia del provvedimento;
- l'istituzione di una commissione regionale tecnico scientifica - in seno all'Area di sanità veterinaria - per tutte le problematiche che dovessero scaturire dall'applicazione della legge.
Il possesso responsabile prevede che siano ben note le esigenze socio-etologiche di ogni singolo animale nel rispetto della sua personalità e l'importanza della relazione uomo-animale, prima dell'adozione.
Ciò non accade quasi mai e moltissimi sono i cani e i gatti che vengono restituiti ai canili, gattili o ai cittadini che si prendono cura di loro o nuovamente abbandonati in strada.
Il randagismo ha dei costi elevatissimi, per gli animali soprattutto ed anche per la collettività.
Gli animali abbandonati sono spesso presi in cura da piccole associazioni zoofile e animaliste, e da privati cittadini che si sobbarcano spese e oneri che dovrebbero essere di competenza delle Istituzioni: Sindaco e Asl , come recita la legge nazionale 281/91 "Tutela degli animali d'affezione e prevenzione del randagismo".
La mancata osservanza della legge nazionale e della relative leggi regionali provoca un notevole aggravio della spesa pubblica. Infatti, i Comuni, le Asl e tutti gli Enti pubblici che non applicano i provvedimenti previsti dalla normativa, non solo sono responsabili del continuo perpetrarsi del randagismo, ma anche degli esagerati e spesso inutili costi che i Comuni corrispondono ai gestori di canili privati che spesso sono dei veri e propri lager, senza agire risolvendo la causa del triste fenomeno degli animali randagi.
AIUTACI A FERMARE LA BARBARIE DI MIGLIAIA DI ANIMALI INNOCENTI ABBANDONATI, GETTATI COME RIFIUTI, MORTI AI BORDI DELLE STRADE, RINCHIUSI A VITA NELLE GABBIE DEI CANILI.
Noi Animalisti Italiani vogliamo animali LIBERI, non randagi !!!
AIUTACI !!
-Il nostro obiettivo è quello di superare il concetto di canile e di poter favorire la realizzazione di strutture di "Parco Canile", come dal progetto del veterinario zooantropologo Roberto Marchesini. Il Canile non deve essere più una struttura estensiva, lontana dai cittadini, dal tessuto sociale e concepita unicamente come luogo di "sanificazione" e detenzione.
- Vogliamo favorire la realizzazione di piccole strutture di gattile disseminate su tutto il territorio.
- Crediamo sia necessario sensibilizzare le Istituzioni e anche denunciare le loro inadempienze rispetto alla normativa nazionale. Ancora non esiste a 15 anni dalla legge un'anagrafe canina informatizzata nazionale!!
-Denunciare canili e gattili lager.
-Promuovere la sterilizzazione, anche pediatrica, attraverso campagne informative e programmi di intervento sul campo.
-Favorire le attività delle Asl per la sterilizzazione, applicazione del microchip, iscrizione all'anagrafe canina.
-Promuovere convenzioni con veterinari privati come previsto dalla normativa vigente.
-Promuovere iniziative di informazione e cultura animalista nelle scuole allo scopo di favorire l'adozione responsabile e un corretto rapporto uomo-animale con seminari di zoonatropologia, etologia, veterinaria.
-Incentivare i Comuni che favoriscono l'accesso degli animali sulle spiagge e le strutture turistico alberghiere che accettano animali.
SOLTANTO CON IL TUO PREZIOSO AIUTO RIUSCIREMO A PROSEGUIRE IL NOSTRO CAMMINO, soltanto grazie al TUO contributo potremo continuare il nostro lavoro affinché gli animali vengano sottratti alla violenza, alla sofferenza e alla morte.
SOSTIENI LA CAMPAGNA CONTRO IL RANDAGISMO DEGLI ANIMALISTI ITALIANI ONLUS
INVIA IL TUO CONTRIBUTO A:
ANIMALISTI ITALIANI ONLUS
via Degli Ontani, 32
00172 Roma
TRAMITE BOLLETTINO POSTALE
SUL C.C.P. 99787004
INTESTRATO A:
ANIMALISTI ITALIANI ONLUS
via Degli Ontani, 32
00172 Roma
________________________________________
TRAMITE BONIFICO BANCARIO

presso BANCA POPOLARE ETICA

Animalisti Italiani Onlus - conto n. 114187 - ABI 05018 - CAB 03200 - CIN Z - IBAN IT78
BANCA POPOLARE ETICA S.C.A.R.L.
________________________________________
TRAMITE BONIFICO BANCARIO

presso UNICREDIT BANCA

Animalisti Italiani Onlus - conto n. 855954 - ABI 02008 - CAB 03336 - CIN I - IBAN IT80
UNICREDIT BANCA agenzia Roma Platani

di: Giorgio Libralato


Raffaele TranoPontinia: Rifiuti interrati, plauso alle forze dell'ordine ed agli attivisti
letture: 2902
14 giugno 2019 di Raffaele Trano Portavoce M5S
Pontinia compie 80 anni e presenta 'La terra promessa'Pontinia: Pontinia compie 80 anni e presenta 'La terra promessa'
letture: 2068
05 dicembre 2014 di TF Press
Pontinia Rock & Blues Festival XV edizione 18,19 e 20 luglio 2014Pontinia: Pontinia Rock & Blues Festival XV edizione 18,19 e 20 luglio 2014
letture: 2431
10 luglio 2014 di TF Press
Giuseppe SimeonePontinia: Occupazione, Simeone: "Crisi Sapa, Regione al fianco dei lavoratori per combattere la crisi"
letture: 2298
16 maggio 2014 di TF Press
I rifiuti segnalati da Pontinia ecologia e territorio ( Foto: h24notizie )Pontinia: Pontinia, rifiuti abbandonati in centro
letture: 2215
14 aprile 2014 di TF Press
Accademia pontiniaPontinia: Costituzione di nuova Accademia delle Idee di Pontinia (LT) "Accademia delle Idee" si espande su Pontinia la voglia di cambiare.
letture: 3720
19 marzo 2014 di pinopress
Il maestro PerilliPontinia: Festival "Folk a metà" al Teatro Fellini L'evento a Pontinia. Domenica 9 a Frosinone.
letture: 3319
28 febbraio 2014 di Michele Ciorra
Di qui e d'altrovePontinia: La patria sospesa dell'emigrante, nella musica narrata di Angel Luis Galzerano Tappa a Pontinia per lo scrittore cantautore uruguayano, domenica 22 luglio ore 19
letture: 4920
21 luglio 2012 di Rosa Manauzzi
Pontinia: "Le tele della Saltarelli e il pathos del TangoArgentinoLatina" Prima serata al Fellini della rassegna "Ottobre in Musica"
letture: 3377
22 ottobre 2011 di Comunicatistampa
Pontinia: Programma Ottobre in Musica 2011 La rassegna, organizzata da Paola Sangiorgi, Direttrice Organizzativa del Teatro Fellini di Pontinia. (1)
letture: 3858
21 ottobre 2011 di Comunicatistampa








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
pericolo rifiuti radioattivi
Discarica Borgo Montello Latina infrazione europea conferimento tal quale
letture: 2957
16 settembre 2012
Festa del clima e del lavoro globale - global work party
letture: 2992
09 ottobre 2010
Incontro su nucleare e incidente Chernobyl con professor Bandazhevsky
letture: 3393
08 settembre 2010
Contro le centrali nucleari e per l'indipendenza dell'OMS, da Chernobyl
letture: 2921
07 luglio 2010
Come si vive in uno stato dove non c'è libertà di informazione? (1)
letture: 2994
05 giugno 2010
Incontro sulle centrali energetiche
letture: 3502
05 giugno 2010
Io supporto il Fatto Quotidiano di Marco Travaglio
letture: 3041
05 giugno 2010
Manifestazione unitaria contro gli impianti nocivi
letture: 3571
29 maggio 2010
Turbogas Pontinia udienza 4 giugno al consiglio di stato
letture: 3425
29 maggio 2010
Pontinia, Fontana di Muro, Gricilli e l'atlante delle sorgenti della provincia di Latina
letture: 3924
29 maggio 2010