Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 18/11 al 29/02 Formia: All'Ariston di Gaeta tutto pronto per la Stagione Teatrale 2019-20
letture: 11410
dal 10/01 al 19/04 Golfo di Gaeta: XX corso di fotografia digitale
letture: 4265
19/01 Sezze: L'"ODISSEA" in scena a Sezze
letture: 63
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.608
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
domenica
19
gennaio
S. Mario m.
Compleanno di:
sex 19loro
sex cascarino
sex larosabianca
nel 1915: George Claude brevetta la lampada al neon.
nel 1977: 12.700.000 persone si radunano per il festival religioso indiano.
nel 1984: a Città del Messico,Francesco Moser polverizza il record dell'ora di Eddy Merchx,che resisteva da 12 anni. Moser percorre 50,808 km.
dw

Home » News » Latina » Pontinia » Zaratti e la partecipazione de...
lunedì 04 giugno 2007
Zaratti e la partecipazione dei cittadini
proposta di legge per consentire di intervenire nei procedimenti
letture: 1311
Pontinia: Negli incontri con l'assessore regionale all'ambiente una delle affermazioni più frequenti riguarda la rabbia dei Cittadini che esprimono l'impossibilità da parte degli enti locali, e quindi dei cittadini che rappresentano, di intervenire nei procedimenti e nei progetti per impedire la realizzazione di progetti che non sono graditi per il temuto impatto devastante.
I riferimenti sono agli inceneritori, al corridoio tirrenico meridionale, alle centrali a carbone, turbogas, biomasse con la richiesta, invece, sempre più pressante di aiuti concreti per l'attuazione della raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta, delle mobilità pubblica e meno inquinante, dell'uso di energia naturale e rinnovabile.
In genere poi si chiede di poter dire la parola definitiva su tutte le opere.
Zaratti, recependo le istanze dei cittadini e degli amministratori locali verso la distanza sempre più crescente della politica verso le esigenze del territorio, ha avviato una serie di incontri pubblici che, tramite il bilancio regionale ambientale partecipato, mira ad invertire la tendenza.
L'assessore regionale afferma che bisogna abituare nuovamente le persone a diventare protagonisti della politica e dei progetti che non devono essere subiti, bensì condivisi, compresi e attuati nei tempi e nei modi dovuti.
Secondo l'autorevole esponente dei verdi ci vuole tempo per riavvicinare la maggioranza dei cittadini alla politica, mentre per i sempre più numerosi comitati locali, questo è il solo modo per correggere progetti con palesi errori di valutazione anche economica.
Dopo le leggi volute dalla destra sui decreti sblocca-centrali e sull'installazione delle antenne di telefonia mobile (che impediscono o limitano la partecipazione delle comunità locali nelle decisioni).
Con la proposta di legge C. 2319 "Princìpi fondamentali per il governo del territorio. Delega al Governo in materia di fiscalità urbanistica e immobiliare", presentata in Parlamento lo scorso 2 marzo. Pare si voglia invertire la tendenza.
Difatti all'srt 6 si prevede: grande rilievo è dato alle forme di pubblicità, consultazione e partecipazione ai procedimenti di formazione degli strumenti che incidono direttamente sulle situazioni giuridiche soggettive. Per le scelte di localizzazione di opere e di infrastrutture di rilevante impatto ambientale e sociale è prevista la partecipazione dei cittadini, delle associazioni, delle organizzazioni, attraverso udienze o strumenti di governance ambientale.
La partecipazione dei Cittadini è stata anche sollecitata dall'assessore provinciale, dal commissario provinciale e dal tecnico proposto dal dottor Montanari, nel corso del tavolo tecnico voluto dal sindaco di Pontinia del 25 maggio, contrario alla turbogas.
Pontinia 4 giugno 2007 Ecologia e Territorio Giorgio Libralato
http://www.edilportale.com/edilnews/NpopUp.asp?idDoc=9956&iDCat=15
Governo del territorio: pubblicato un nuovo progetto di legge
Introdotti i principi di sostenibilità e legalità del territorio. Previsti tre livelli di pianificazione a scala locale -
di Rossella Calabrese

04/06/2007 - È stata pubblicata la proposta di legge C. 2319 "Princìpi fondamentali per il governo del territorio. Delega al Governo in materia di fiscalità urbanistica e immobiliare", presentata in Parlamento lo scorso 2 marzo.

La proposta definisce il principio di pianificazione quale elemento fondante del governo del territorio (art. 2) e stabilisce che gli strumenti di pianificazione disciplinano le trasformazioni fisiche e funzionale, e le azioni di conservazione, tutela e riqualificazione del territorio. Importanza cruciale è attribuita alla sostenibilità (art. 3), intesa come conservazione delle risorse naturali e del patrimonio culturale e paesaggistico, come limitazione del consumo di suolo non urbanizzato, qualità delle città e risparmio energetico. Alla Tutela e sicurezza dell'ambiente, del paesaggio e dei beni culturali è dedicato l'art. 4 che prevede, nell'ambito delle attività di governo del territorio, azioni volte alla manutenzione del territorio e alla prevenzione dei rischi naturali e antropici.

Sono affermati i principi di sussidiarietà e adeguatezza, e di trasparenza e democrazia nei processi di formazione degli strumenti di governo del territorio (art. 5); grande rilievo è dato alle forme di pubblicità, consultazione e partecipazione ai procedimenti di formazione degli strumenti che incidono direttamente sulle situazioni giuridiche soggettive. Per le scelte di localizzazione di opere e di infrastrutture di rilevante impatto ambientale e sociale è prevista la partecipazione dei cittadini, delle associazioni, delle organizzazioni, attraverso udienze o strumenti di governance ambientale (art. 6). È introdotto il principio di equità nelle attività di trasformazione del territorio, di iniziativa pubblica o privata, che comportino l'uso delle risorse non rinnovabili (art. 7). Di legalità del territorio si occupa invece l'art. 8 che riafferma sanzioni penali, civili e amministrative per gli interventi privi di titolo abilitavo o in contrasto con gli strumenti di governo del territorio.

Il Capo II definisce l'attribuzione delle funzioni ai diversi soggetti istituzionali delle funzioni e il coordinamento tra i vari livelli. Al Comune sono assegnate le funzioni amministrative relative al governo del territorio, ai sensi dell'articolo 118 della Costituzione. Alla definizione e all'attuazione dei piani e dei programmi partecipano le Regioni, mentre le province sono titolari delle funzioni di programmazione e di pianificazione territoriale. Allo Stato sono attribuite le funzioni relative alla programmazione e pianificazione delle reti infrastrutturali di interesse nazionale, alla definizione della normativa tecnica e all'individuazione dei livelli minimi degli standard urbanistici.

Le linee fondamentali di assetto del territorio nazionale (art. 11) sono: l'identità e la riconoscibilità dei paesaggi italiani pregevoli, le aree naturali protette, l'efficienza energetica e la promozione delle fonti rinnovabili, la tutela delle acque, il risparmio di suolo, la tutela del territorio rurale. Gli articoli successivi disciplinano il coordinamento con le norme per la tutela dl paesaggio e dell'ambiente, con la programmazione economica e con la pianificazione delle infrastrutture.

Il Capo III detta la disciplina della pianificazione, lasciando alle Regioni il compito di individuare gli strumenti della pianificazione comunale e provinciale (art. 15). A scala locale sono individuati tre livelli di pianificazione: strutturale, operativo e regolamentare.

L'articolo 21 definisce la perequazione urbanistica una modalità di attuazione che garantisce le l'equità di trattamento fra le proprietà attraverso la ripartizione delle previsioni edificatorie e dei conseguenti oneri, attribuiti a ciascun proprietario incluso in un ambito di trasformazione. La proposta di legge prevede (art. 23) l'introduzione nel regime fiscale urbanistico e immobiliare, di forme di perequazione e dell'incentivazione di interventi per il miglioramento qualitativo e prestazionale degli edifici e dei tessuti edilizi, con particolare riguardo al risparmio energetico. L'art. 24 disciplina l'espropriazione e prevede che il vincolo preordinato all'esproprio ha la durata di cinque anni e può essere motivatamente reiterato; in tal caso è previsto un indennizzo.


Ricordiamo che nella scorsa legislatura era stato avviato l'esame della proposta di legge Lupi sul governo del territorio. Il testo era passato alla Camera ma si era poi fermato in Senato.

di: Giorgio Libralato


Raffaele TranoPontinia: Rifiuti interrati, plauso alle forze dell'ordine ed agli attivisti
letture: 2661
14 giugno 2019 di Raffaele Trano Portavoce M5S
Pontinia compie 80 anni e presenta 'La terra promessa'Pontinia: Pontinia compie 80 anni e presenta 'La terra promessa'
letture: 1827
05 dicembre 2014 di TF Press
Pontinia Rock & Blues Festival XV edizione 18,19 e 20 luglio 2014Pontinia: Pontinia Rock & Blues Festival XV edizione 18,19 e 20 luglio 2014
letture: 2205
10 luglio 2014 di TF Press
Giuseppe SimeonePontinia: Occupazione, Simeone: "Crisi Sapa, Regione al fianco dei lavoratori per combattere la crisi"
letture: 2089
16 maggio 2014 di TF Press
I rifiuti segnalati da Pontinia ecologia e territorio ( Foto: h24notizie )Pontinia: Pontinia, rifiuti abbandonati in centro
letture: 1987
14 aprile 2014 di TF Press
Accademia pontiniaPontinia: Costituzione di nuova Accademia delle Idee di Pontinia (LT) "Accademia delle Idee" si espande su Pontinia la voglia di cambiare.
letture: 3471
19 marzo 2014 di pinopress
Il maestro PerilliPontinia: Festival "Folk a metà" al Teatro Fellini L'evento a Pontinia. Domenica 9 a Frosinone.
letture: 3100
28 febbraio 2014 di Michele Ciorra
Di qui e d'altrovePontinia: La patria sospesa dell'emigrante, nella musica narrata di Angel Luis Galzerano Tappa a Pontinia per lo scrittore cantautore uruguayano, domenica 22 luglio ore 19
letture: 4716
21 luglio 2012 di Rosa Manauzzi
Pontinia: "Le tele della Saltarelli e il pathos del TangoArgentinoLatina" Prima serata al Fellini della rassegna "Ottobre in Musica"
letture: 3167
22 ottobre 2011 di Comunicatistampa
Pontinia: Programma Ottobre in Musica 2011 La rassegna, organizzata da Paola Sangiorgi, Direttrice Organizzativa del Teatro Fellini di Pontinia. (1)
letture: 3680
21 ottobre 2011 di Comunicatistampa








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
pericolo rifiuti radioattivi
Discarica Borgo Montello Latina infrazione europea conferimento tal quale
letture: 2727
16 settembre 2012
Festa del clima e del lavoro globale - global work party
letture: 2787
09 ottobre 2010
Incontro su nucleare e incidente Chernobyl con professor Bandazhevsky
letture: 3163
08 settembre 2010
Contro le centrali nucleari e per l'indipendenza dell'OMS, da Chernobyl
letture: 2720
07 luglio 2010
Come si vive in uno stato dove non c'è libertà di informazione? (1)
letture: 2816
05 giugno 2010
Incontro sulle centrali energetiche
letture: 3292
05 giugno 2010
Io supporto il Fatto Quotidiano di Marco Travaglio
letture: 2861
05 giugno 2010
Manifestazione unitaria contro gli impianti nocivi
letture: 3371
29 maggio 2010
Turbogas Pontinia udienza 4 giugno al consiglio di stato
letture: 3229
29 maggio 2010
Pontinia, Fontana di Muro, Gricilli e l'atlante delle sorgenti della provincia di Latina
letture: 3684
29 maggio 2010