Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 18/11 al 29/02 Formia: All'Ariston di Gaeta tutto pronto per la Stagione Teatrale 2019-20
letture: 11407
dal 10/01 al 19/04 Golfo di Gaeta: XX corso di fotografia digitale
letture: 4263
19/01 Sezze: L'"ODISSEA" in scena a Sezze
letture: 60
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.608
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
domenica
19
gennaio
S. Mario m.
Compleanno di:
sex 19loro
sex cascarino
sex larosabianca
nel 1915: George Claude brevetta la lampada al neon.
nel 1977: 12.700.000 persone si radunano per il festival religioso indiano.
nel 1984: a Città del Messico,Francesco Moser polverizza il record dell'ora di Eddy Merchx,che resisteva da 12 anni. Moser percorre 50,808 km.
dw

Home » News » Latina » Pontinia » Impianti telefonia mobile e il...
giovedì 10 maggio 2007
Impianti telefonia mobile e il consiglio di stato
dove metterli? con quali regole?
letture: 1303
Pontinia: Installazione impianti telefonia mobile
Mentre a Pontinia tra le emergenze ambientali impreviste, vi è sicuramente quella a lunga dibattuta delle antenne di telefonia mobile.
L'antenna in viale Europa deve essere rimossa, su questo mi pare maggioranza ed opposizione siano d'accordo.
Dove mettere le altre: sulle case, sui suoli privati e far guadagnare a pochi quello che potrebbe essere un potenziale rischio collettivo?
Metterlo in campagna, in zone scarsamente abitate, in attività produttive?
Oppure rispettare quella che è l'esigenza del traffico telefonico cellulare utilizzato da bambini e da anziani, oltre che da tutti gli adulti?
Arriva l'ennesima sentenza del consiglio di Stato di cui allego una stralcio.
Intanto queste sono le richieste che vengono inviate all'amministrazione comunale di Pontinia, in materia:
1) modificare il regolamento comunale;
2) predisporre il piano regolatore delle antenne in conseguenza del regolamento;
3) il regolamento e il piano dovranno essere conformi al disegno di legge regionale, approvato in giunta nel marzo 2006;
4) ogni antenna, a seconda della tipologia, dovrà avere una "distanza significativa" da case, uffici, luoghi di lavoro, presidi o apparecchi sanitari, scuole e altri centri per la collettività, con almeno tre soglie diverse;
5) il regolamento prevederà una convenzione con le ditte installatrici secondo la quale dovranno essere misurate periodicamente le emissioni a cure e spese della ditta installatrice;
6) analogo controllo dovrà essere effettuato periodicamente dall'Arpa;
7) nel caso di superamento delle soglie previste e dichiarate nella convenzione, l'impianto dovrà
essere rimosso;
8) considerata la solita equazione (gestione acqua pubblica, autostrade, sanità, enel, telefonia....) investimenti, rischi, debiti, finanziamenti e costi vari che gravano sulla collettività mentre i guadagni e gli appalti sono privati gli impianti potranno essere ubicati solo su suolo pubblico.
9) fare riferimento ai migliori regolamenti comunali già adottati in altre parti d'Italia.
Installazione impianti di telefonia mobile 03/05/2007
Con la recente sentenza n. 1431 del 28.3.2007 il Consiglio di Stato ha stabilito alcuni importanti principi concernenti i poteri regolamentari dei comuni in materia di installazione di impianti di telefonia mobile e più in generale di infrastrutture di comunicazione elettronica per impianti radioelettrici, in particolare per quanto riguarda le potestà dell'ente locale in materia di individuazione delle aree idonee e di procedimento autorizzatorio.

Sotto il profilo della disciplina di tutela della salute umana, il Consiglio di Stato ha ritenuto illegittime quelle norme regolamentari comunali che, con l'obiettivo di minimizzare l'esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici, distinguevano il territorio comunale in tre tipologie di aree per l'installazione di impianti: aree maggiormente idonee, aree di attenzione e aree sensibili. Il Consiglio di Stato ha ritenuto che una tale regolamentazione del territorio non fosse legittima; infatti, ad avviso del Collegio, al contrario di quanto ritenuto dal Giudice di prime cure, l'art. 8, ult. comma, L. n. 36/2001 (Legge quadro sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici) non attribuisce ai Comuni una potestà regolamentare tesa anche alla tutela della salute, bensì soltanto una potestà regolamentare di natura urbanistico-edilizia.

Per quanto concerne la disciplina del procedimento autorizzatorio, il Consiglio di Stato ha ritenuto illegittime le norme comunali che imponevano un'attestazione di avvenuto collaudo e riscontrata conformità dell'impianto, in quanto non previste ed in contrasto con la disciplina della procedura autorizzatoria di cui all'art. 87, D. Leg.vo 259/2003 (Codice delle comunicazioni elettroniche).

Quindi, il Consiglio di Stato ha altresì ritenuto fondate le censure dirette avverso quelle norme regolamentari che prevedevano, come criterio preferenziale ai fini dell'installazione degli impianti, quello della coubicazione degli stessi. Sul punto, il Consiglio di Stato ha ritenuto: «va in primo luogo rilevato che l'art. 89, comma 1, del Codice delle Comunicazioni Elettroniche ha espressamente affermato che spetta all'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni incoraggiare la coubicazione o la condivisione delle infrastrutture. Il che rende irrilevante ogni altra considerazione del TAR Veneto sul fatto che la norma regolamentare impugnata ha previsto la mera preferibilità anziché la obbligatorietà della condivisione degli impianti di telefonia. In secondo luogo, non ha alcun rilievo sottolineare che la preferibilità della coubicazione degli impianti risponda ad evidenti ragioni di concentrazione ed economicità dato che non sempre il co-siting (strumento di riallocazione e miglioramento urbanistico) è in grado di garantire un minore impatto per ciò che riguarda l'esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici».

di: Giorgio Libralato


Raffaele TranoPontinia: Rifiuti interrati, plauso alle forze dell'ordine ed agli attivisti
letture: 2661
14 giugno 2019 di Raffaele Trano Portavoce M5S
Pontinia compie 80 anni e presenta 'La terra promessa'Pontinia: Pontinia compie 80 anni e presenta 'La terra promessa'
letture: 1827
05 dicembre 2014 di TF Press
Pontinia Rock & Blues Festival XV edizione 18,19 e 20 luglio 2014Pontinia: Pontinia Rock & Blues Festival XV edizione 18,19 e 20 luglio 2014
letture: 2205
10 luglio 2014 di TF Press
Giuseppe SimeonePontinia: Occupazione, Simeone: "Crisi Sapa, Regione al fianco dei lavoratori per combattere la crisi"
letture: 2089
16 maggio 2014 di TF Press
I rifiuti segnalati da Pontinia ecologia e territorio ( Foto: h24notizie )Pontinia: Pontinia, rifiuti abbandonati in centro
letture: 1987
14 aprile 2014 di TF Press
Accademia pontiniaPontinia: Costituzione di nuova Accademia delle Idee di Pontinia (LT) "Accademia delle Idee" si espande su Pontinia la voglia di cambiare.
letture: 3471
19 marzo 2014 di pinopress
Il maestro PerilliPontinia: Festival "Folk a metà" al Teatro Fellini L'evento a Pontinia. Domenica 9 a Frosinone.
letture: 3100
28 febbraio 2014 di Michele Ciorra
Di qui e d'altrovePontinia: La patria sospesa dell'emigrante, nella musica narrata di Angel Luis Galzerano Tappa a Pontinia per lo scrittore cantautore uruguayano, domenica 22 luglio ore 19
letture: 4715
21 luglio 2012 di Rosa Manauzzi
Pontinia: "Le tele della Saltarelli e il pathos del TangoArgentinoLatina" Prima serata al Fellini della rassegna "Ottobre in Musica"
letture: 3167
22 ottobre 2011 di Comunicatistampa
Pontinia: Programma Ottobre in Musica 2011 La rassegna, organizzata da Paola Sangiorgi, Direttrice Organizzativa del Teatro Fellini di Pontinia. (1)
letture: 3680
21 ottobre 2011 di Comunicatistampa








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
pericolo rifiuti radioattivi
Discarica Borgo Montello Latina infrazione europea conferimento tal quale
letture: 2727
16 settembre 2012
Festa del clima e del lavoro globale - global work party
letture: 2787
09 ottobre 2010
Incontro su nucleare e incidente Chernobyl con professor Bandazhevsky
letture: 3163
08 settembre 2010
Contro le centrali nucleari e per l'indipendenza dell'OMS, da Chernobyl
letture: 2720
07 luglio 2010
Come si vive in uno stato dove non c'è libertà di informazione? (1)
letture: 2816
05 giugno 2010
Incontro sulle centrali energetiche
letture: 3292
05 giugno 2010
Io supporto il Fatto Quotidiano di Marco Travaglio
letture: 2861
05 giugno 2010
Manifestazione unitaria contro gli impianti nocivi
letture: 3371
29 maggio 2010
Turbogas Pontinia udienza 4 giugno al consiglio di stato
letture: 3229
29 maggio 2010
Pontinia, Fontana di Muro, Gricilli e l'atlante delle sorgenti della provincia di Latina
letture: 3684
29 maggio 2010