Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menů dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.651
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
Wednesday
18
May
S. Felice fr.
Compleanno di:
sex adiluca80
sex sgilly
nel 1921: Entra in commercio il cerotto, inventato da un impiegato della Johnson & Johnson.
dw

Home » News » Caserta » Caserta » “Tra guerra e Costituzione r...
Friday 18 November 2005
“Tra guerra e Costituzione repubblicana”
Al via il Concorso per le scuole secondarie
letture: 5378
Caserta: L’Istituto Campano per la Storia della Resistenza, sezione di Caserta, e il Centro studi “Francesco Daniele”, con il patrocinio e la collaborazione del CSA Provinciale e dell’Assessorato alla Pubblica istruzione della Provincia di Caserta, indicono un concorso per le scuole secondarie della provincia di Caserta intitolato “Tra guerra e Costituzione repubblicana. Storia e memoria in Terra di Lavoro nel triennio 1943-1946”.
L’iniziativa riguarda la ricerca di documenti, immagini e testimonianze della II Guerra Mondiale nella provincia di Caserta e l’elaborazione di lavori e studi relativi al periodo della guerra, alla fase che segue l’armistizio dell’8 settembre del 1943, all’occupazione alleata, alla ricostituzione della provincia ed al successivo periodo fino al plebiscito referendario del 1946, all’avvento della Repubblica ed alla fase costituente.

Il concorso è articolato in due sezioni, una relativa alle scuole medie e l’altra agli istituti superiori di tutta la provincia. La prima sezione, alla quale possono partecipare gli alunni delle scuole di istruzione secondaria di primo grado, prevede la realizzazione di lavori individuali o di gruppo sul tema della memoria di testimoni e protagonisti (e dei loro familiari e conoscenti) della seconda guerra mondiale e degli avvenimenti immediatamente successivi. Gli alunni, consigliati e guidati dagli insegnanti, potranno effettuare la raccolta e collazione di documenti e immagini, interviste e racconti, della storia di tale periodo, sia in relazione a quanto avvenuto nelle diverse realtà della provincia, sia anche per quanto riguarda le vicende e le esperienze di combattenti, prigionieri ed internati del Casertano sui diversi fronti europei. Le tematiche attinenti alla memoria potranno, in particolare, riguardare: l’esperienza della guerra e dei bombardamenti alleati, la caduta del fascismo; la crisi dell’8 settembre; il terrore nazista; i rastrellamenti tedeschi; la fuga degli uomini e le deportazioni in Germania; la resistenza civile e militare; le storie delle donne nelle zone di occupazione, lo stragismo nazista; le esperienze della guerra di casertani sui diversi fronti; i ricordi legati all’arrivo degli anglo-americani; le esperienze di prigionia; il ritorno dei prigionieri; le condizioni di vita nelle zone liberate e le prove di solidarietà; le iniziative per combattere la fame e le malattie; la lotta politica e le lotte del lavoro; la memoria della liberazione nazionale e dell’avvio della democrazia repubblicana. I lavori, che potranno essere individuali o di gruppo, conterranno interviste, racconti, testimonianze, documenti e immagini fotografiche degli avvenimenti oggetto della ricerca e dovranno essere accompagnati da una relazione illustrativa che interpreti le vicende proposte anche in relazione al più generale quadro degli avvenimenti nazionali ed internazionali del periodo.

La seconda sezione è dedicata alle scuole secondarie superiori. Gli allievi, singolarmente o per classi, potranno presentare ricerche, impostate anche per aree sub-provinciali e locali, tese a ricostruire ed esporre aspetti e momenti della storia del Casertano ricadenti nel periodo compreso tra l’armistizio dell’8 settembre e il plebiscito referendario, visti nel più generale contesto nazionale ed europeo.

Le ricerche, tra l’altro, potranno riguardare: gli avvenimenti dell’estate del 1943 legati alla caduta del fascismo ed alla intensificazione dei bombardamenti alleati al sud; l’armistizio dell’8 settembre e le sue conseguenze per i militari ed i civili; la prima resistenza delle popolazioni e dell’esercito italiano nelle diverse località della provincia, le caratteristiche e gli effetti dei bombardamenti alleati, la guerra ai civili scatenata dai reparti tedeschi, con le sue stragi e distruzioni; la deportazione degli uomini al lavoro forzato in Germania; la resistenza delle popolazioni civili e le forme di solidarietà che esse espressero; l’arrivo degli anglo-americani nelle diverse località del Casertano; le violenze subite dai civili durante tale invasione; le condizioni di vita delle popolazioni; la fase dell’occupazione alleata e della prima ricostruzione; la firma della resa delle forze armate tedesche, l’avvio di amministrazioni democratiche e la ripresa della vita politica; la ricostituzione della provincia di Caserta; il ritorno dei reduci e dei prigionieri; le caratteristiche della lotta politica e sindacale in questa fase; il dibattito della fase costituente ed il voto referendario del 2 giugno 1946; l’avvio della democrazia repubblicana nel territorio provinciale.

I lavori, frutto di effettiva ricerca, dovranno essere corredati da una bibliografia e dall’indicazione delle fonti usate e potranno proporre, preferibilmente, aspetti e vicende originali o poco note. Ciascuna scuola od istituto, con i criteri che riterrà più opportuni, selezionerà al suo interno un solo lavoro che dovrà essere inviato, in copia cartacea e su supporto informatico, entro la fine del mese di febbraio 2006, presso la scuola polo ISISS “Novelli”, via Novelli 1, 81025 Marcianise (CE).

Un’apposita commissione, composta da rappresentanti degli enti organizzatori e promotori del concorso, sceglierà i lavori migliori. I vincitori riceveranno i premi, consistenti in gite d’istruzione sui luoghi della memoria, apparecchiature e libri, nel corso di una manifestazione pubblica che si terrà entro il mese di maggio 2006.

L’iniziativa risponde all’esigenza, sempre più ampiamente e chiaramente avvertita, di cui sia gli enti promotori del concorso che le scuole intendono farsi interpreti attivi, di approfondire ed estendere la conoscenza storica e la memoria delle vicende legate ad una fase cruciale della storia del Novecento italiano ed europeo che ebbe proprio nel territorio di Terra di Lavoro momenti particolarmente importanti e significativi.

di: Mary Attento


Caserta: Intervista a Mjriam Masciandaro su Rcm live!
letture: 3514
09 February 2014 di fabcol
 Caserta: Impiegato si assenta dal lavoro per malattia per vendere capi contraffatti sulla spiaggia Un dipendente della Provincia di Caserta smascherato a Vieste dopo che lui stesso aveva chiamato la finanza perchĂ© disturbato da due concorrenti abusivi di nazionalitĂ  senegalese
letture: 4331
23 August 2012 di badboy
 Caserta: "Non piĂą Guerra" Uno spaccato di memorie casertane nel testo di Umberto Di Donato, sabato 14 novembre, al Circolo Nazionale, la presentazione del libro.
letture: 3573
12 November 2009 di cambio
Caserta: Elenco comuni coinvolti nello scandalo autovelox truccati (1)
letture: 7375
07 August 2009 di badboy
 Caserta: Inaugurazione Via Crucis realizzata da Gianni Pontillo
letture: 4054
16 June 2009 di TF Press
Rosaria CapacchioneCaserta: Europee, la cronista Capacchione: «Mi boicottano, presento denuncia»
letture: 3894
24 May 2009 di marinta
On. Gianfranco ConteCaserta: TIRRENO-ADRIATICO, firmata l'intesa per la nuova 328 La progettazione a carico della Provincia di Caserta (1)
letture: 5186
09 December 2008 di Cassino
la cantautrice agnese ginocchioCaserta: "Donna Persona Speciale", premiata la Pace di Agnese Ginocchio Premio che dedica alla memoria del prof. Renato Coppola ( Presidente storico del comitato Pace di Caserta) e ai Comitati provinciali contro discarica e rifiuti
letture: 5623
31 March 2007 di musicforpeace
 Caserta: Camion tampona auto e precipita nel fiume I conducenti in prognosi riservata
letture: 5135
20 February 2007 di badboy
Gianluigi ZeppetellaCaserta: Un ospedale senza dolore al Civile di Caserta il 21 e 22 dicembre
letture: 6287
18 December 2006 di TF Press








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Corso Assistenza al malato terminale
Corso per l’Assistenza al malato terminale (1)
letture: 4865
21 November 2005
“Tra guerra e Costituzione repubblicanaâ€
letture: 5379
18 November 2005
la biblioteca della San Michele
Premio “Una vita per…â€
letture: 6801
19 October 2005
3° Corso per la formazione di operatori per l’assistenza al malato terminale
letture: 3784
27 September 2005
Andrea Martone, mostra di pittura
Andrea Martone, Mostra di pittura
letture: 4526
04 August 2005
Personale di Andrea Martone
Personale di Andrea Martone
letture: 4851
31 July 2005
Lucio Delli Veneri
Corso di aggiornamento alla "San Michele"
letture: 3962
11 July 2005
al centro Gaetano Rivezzi, presidente provinciale dell’associazione “Medici per l’Ambiente”, insieme ai due vicepresidenti Angelo Cioffi e Pietro Carideo
Neoplasie e rifiuti
letture: 3767
22 June 2005
Il diritto a non soffrire
letture: 3847
11 May 2005
Gaetano Rivezzi, presidente provinciale di Medici per l’Ambiente
Ambiente e Salute: convegno a Capua
letture: 4163
10 May 2005