Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 16948
dal 01/05 al 31/05 Golfo di Gaeta: Il Maggio dei Libri
letture: 10019
dal 23/05 al 01/11 Cisterna: Il giardino di Ninfa riapre con nuove regole e un nuovo calendario
letture: 7938
dal 23/07 al 26/08 Formia: IL CINEMA E IL MARE: 6 classici da rivedere
letture: 2111
07/08 Priverno: "Emozioni" con Gianmarco Caroccia e Mogol al Parco Archeologico di Priverno
letture: 1896
dal 31/08 al 05/09 Sermoneta: Riapre l'antico castello di Ninfa
letture: 1187
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.623
visitatori:347
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
giovedì
06
agosto
Trasfigurazione di N.S.G.C.
Compleanno di:
sex deniel
sex depp90
sex Gasby
sex nowarnomango
sex olindoiannie...
sex ratto
sex sailorsun81
sex Sal
sex salkappa2
sex salmessina
sex turiddu
sex ysabella
nel 1945: Il bombardiere Enola Gay, un B.29 americano, sgancia una bomba atomica sulla città giapponese di Hiroshima. E' la prima volta che viene utilizzata un'arma nucleare: muoiono 140.000 persone, ma i danni da radiazioni per i sopravvissuti sono inquantificabili.
nel 1972: A Gap,Marino Basso conquista la maglia iridata ai mondiali su strada,superando Bitossi a 30 metri dal traguardo.
dw

Home » News » Latina » Terracina » Lettera aperta alla Sindaca Ro...
domenica 24 maggio 2020
Lettera aperta alla Sindaca Roberta Tintari 9
letture: 3350
Terracina: Gentile Sindaca,
quella che stiamo vivendo in questi mesi è indubbiamente un'emergenza.
Davanti ad un'emergenza, la comunità dovrebbe essere in condizione di reagire nel miglior modo possibile.
Dovrebbe essere in condizione e dovrebbe essere POSTA in condizione di reagire nel miglior modo possibile.
Ai sensi dell'articolo 3, comma 2, del decreto legislativo n. 267/2000 (Testo Unico degli Enti Locali), "Il Comune è l'ente locale che rappresenta la propria comunità, ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo".
Il Comune, pertanto, cura gli interessi della propria comunità.
Tra gli adempimenti a carico dei Comuni c'è la predisposizione del piano comunale delle emergenze.
Il Comune di Terracina ha ottemperato a dicembre 2016.
Quindi, tutto ok?
No, perché trovare il piano delle emergenze del Comune di Terracina è un'impresa improba.
Sulla pagina iniziale del sito dell'ente non ce n'è traccia, abbiamo cercato sia con la funzione "Trova" dei nostri browser, sia con la funzione "Trova" del sito stesso.
Neanche con Google ci si riesce, sembra che quel documento sia introvabile.
Però ci si arriva per vie traverse, aprendo proprio il primo risultato della ricerca di Google, cioè un articolo della stampa locale che spiega come trovare il documento.
Non si tratta certo di una grande espressione di efficienza e trasparenza, se per consultare un documento fondamentale in caso di emergenza, i cittadini debbano seguire un percorso tortuoso.
Tra l'altro, se nell'apposita sezione del sito del Comune denominata "Atti amministrativi" non si inserisce la dicitura giusta, il motore di ricerca interno del sito non fornisce il documento.
Anche su Google vale la stessa questione: se non si utilizza la dicitura giusta, cioè "Piano di emergenza comunale", non si trova il documento.
Lo ripetiamo, non ci sembra una grande espressione di efficienza e trasparenza.
Gentile Sindaca, La invitiamo, pertanto, a far pubblicare sulla pagina iniziale del Comune di Terracina il piano comunale delle emergenze, come previsto dal piano stesso, il quale prevede la creazione di un'apposita sezione con allegato il piano in formato integrale.
Il piano prevede poi l'attivazione sul sito Internet del Comune di uno specifico banner "protezione civile", nonché la pubblicazione di una sua sintesi per i non addetti ai lavori con i punti salienti del piano stesso.
Inoltre, nel documento sono presenti vari errori di battitura ed alcune inesattezze abbastanza clamorose, che andrebbero corrette: l'ospedale di Terracina è intitolato ad Alfredo Fiorini, non è l'ospedale S. Alessio come riportato nel documento, ed il piano è relativo al Comune di Terracina, non al Comune di Trivigliano.
Evidentemente si tratta di un piano "senz'anima", redatto da un professionista che probabilmente ha incassato una lauta parcella (a spese dei nostri concittadini) per ottemperare acriticamente e col minimo sforzo ad un adempimento di legge.
Terracina, una città di circa 50.000 abitanti con una storia millenaria, merita ben altro.
Nel documento andrebbero poi inseriti appositi piani per l'evacuazione, il trasporto e l'assistenza delle persone disabili.
Inoltre, andrebbero individuate le strutture di accoglienza, cioè gli edifici destinati ad altri scopi che in caso di necessità possano accogliere la popolazione (palestre, scuole, capannoni, alberghi, centri sportivi, strutture militari, edifici pubblici temporaneamente non usati, edifici destinati al culto, centri sociali, strutture fieristiche, ecc.).
La invitiamo, poi, a far creare sul sito Internet del Comune un'apposita sezione dedicata alla prevenzione e a predisporre, in collaborazione con la Protezione Civile, un piano di pronto intervento in caso di maremoti.
Altrettanto importante, a nostro avviso, è anche la predisposizione, in collaborazione con la Protezione Civile, di un piano di pronto intervento in caso di trombe marine e trombe d'aria, dato che il nostro territorio è soggetto a tali fenomeni calamitosi.
Negli ultimi tre anni, infatti, a Terracina si sono verificati tre eventi del genere.
Il primo è avvenuto il 5 novembre 2017, quando una tromba d'aria ha colpito le zone di San Vito e Borgo Hermada.
Il terzo si è verificato il 29 ottobre 2018, quando una tromba d'aria si è scatenata sul centro e sulla parte alta della città.
Il secondo, invece, non è stato un vero e proprio evento naturale, perché ci riferiamo al Tornado che è precipitato sul litorale il 24 settembre 2017 in occasione dell'Air Show.
Probabilmente l'aereo non è precipitato in mare né per un errore umano del pilota, né per un guasto tecnico del caccia. L'Aeronautica forse non lo confermerà mai, ma a nostro parere si è trattato di un cattivo funzionamento della tuta, che ha fatto svenire il pilota.
Ma ciò dà spazio a tutta una serie di considerazioni.
Se un evento del genere si è verificato, vuol dire che simili esibizioni sono pericolose, perché gli aerei potrebbero precipitare sugli spettatori.
Si è quindi sottoposta la nostra cittadinanza, per ben due volte in due anni, ad un rischio altissimo, con leggerezza rispetto ad un'ottica di prevenzione, e non vorremmo che in realtà si sia trattato della stessa logica e noncuranza con cui è stato redatto il piano comunale delle emergenze che sembra più che altro il copia-incolla di un documento predisposto per un altro Comune, alla luce dei riferimenti in esso contenuti all'ospedale S. Alessio ed al Comune di Trivigliano.
Non solo: in occasione di entrambi gli Air Show la città ha risentito del notevole afflusso di persone provenienti dai paesi vicini con pesantissime ripercussioni sul traffico veicolare, senza considerare le misure di sicurezza alle quali è stata sottoposta la cittadinanza.
Ci auguriamo, pertanto, che Terracina non sia più sede di tali eventi.
Più in generale, invece, riguardo agli Air Show dovremmo fare come i tedeschi, i quali non hanno una pattuglia acrobatica nazionale e prevedono che le esibizioni siano effettuate da pattuglie acrobatiche civili che si autofinanziano con i ricavi delle manifestazioni.
In questo modo si potrebbe sciogliere la pattuglia acrobatica dell'Aeronautica Militare. Oltre ai risparmi di spese, i piloti delle Frecce Tricolori potrebbero essere destinati a finalità operative.
In un periodo di gravissima crisi economica ed appurato che è diventato fondamentale potenziare il più possibile la spesa sanitaria e sociale, sarebbe un provvedimento da adottare al più presto.
Nel frattempo, noi del Terracina Social Forum ci consoliamo con l'avvenuta cancellazione della sfilata militare del 2 giugno a causa dell'emergenza coronavirus, nella speranza che anche tale evento, totalmente slegato alla ricorrenza (la Festa della Repubblica) e comportante notevoli costi a carico del bilancio statale, sia annullato definitivamente.
Ovviamente, ci auguriamo che siano ritirati anche tutti i militari italiani impegnati in missioni all'estero, in quanto il loro costo è eccessivamente alto ed il nostro Paese non dovrebbe più permettersi tali spese, se volesse veramente migliorare e potenziare sanità e servizi sociali.
Gentile Sindaca, ci perdoni queste divagazioni sulle questioni militari, ma dato che sappiamo quali sono le sue precedenti esperienze professionali e di volontariato nel settore dei servizi sociali, siamo consapevoli che Lei possa comprenderci perfettamente, a differenza del suo predecessore, appartenente ad un partito ancora legato a logiche antiquate ("novecentesche", diciamo noi) riguardo alle nostre forze armate.
Lo ripetiamo: si tratta di spese che in questo momento storico il nostro Paese non può assolutamente permettersi.
Tornando al piano comunale delle emergenze, ci auguriamo, gentile Sindaca, che Lei provveda al più presto ad adottare le misure da noi richieste.
L'emergenza Covid ci ha insegnato che si deve investire maggiormente in prevenzione, molto di più rispetto a quanto fatto in passato.
Gentile Sindaca, ci faccia sognare.
Terracina ha bisogno di frequentare il futuro.


postato da: Supermarco  


Terracina: Bianca Scheda
letture: 3048
08 luglio 2020 di Supermarco
 Terracina: Il lockdown in autunno sarà una decisione politica, non sanitaria
letture: 3731
08 giugno 2020 di Supermarco
Regione LazioTerracina: Dopo l'espulsione Pernarella cancellata dalla piattaforma Rousseau
letture: 3788
07 giugno 2020 di nessuna
Terracina: Lettera aperta alla Sindaca Roberta Tintari 8
letture: 2685
19 maggio 2020 di Supermarco
Terracina: Lettera aperta alla Sindaca Roberta Tintari 7
letture: 2660
18 maggio 2020 di Supermarco
 Terracina: I rischi derivanti dall'avere entrambi i nostri Ministeri degli Esteri in mano ai britannici
letture: 2621
13 maggio 2020 di Supermarco
Terracina: Lettera aperta alla Sindaca Roberta Tintari 6
letture: 2616
07 maggio 2020 di Supermarco
Terracina: Lettera aperta alla Sindaca Roberta Tintari 5
letture: 2659
06 maggio 2020 di Supermarco
Terracina: Lettera aperta alla Sindaca Roberta Tintari 4
letture: 2590
03 maggio 2020 di Supermarco
Terracina: Lettera aperta alla Sindaca Roberta Tintari 3
letture: 2445
27 aprile 2020 di Supermarco








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Bianca Scheda
letture: 3048
08 luglio 2020
Il lockdown in autunno sarà una decisione politica, non sanitaria
letture: 3731
08 giugno 2020
Lettera aperta alla Sindaca Roberta Tintari 9
letture: 3351
24 maggio 2020
Lettera aperta alla Sindaca Roberta Tintari 8
letture: 2685
19 maggio 2020
Lettera aperta alla Sindaca Roberta Tintari 7
letture: 2660
18 maggio 2020
I rischi derivanti dall'avere entrambi i nostri Ministeri degli Esteri in mano ai britannici
letture: 2621
13 maggio 2020
Lettera aperta alla Sindaca Roberta Tintari 6
letture: 2616
07 maggio 2020
Lettera aperta alla Sindaca Roberta Tintari 5
letture: 2659
06 maggio 2020
Lettera aperta alla Sindaca Roberta Tintari 4
letture: 2590
03 maggio 2020
Lettera aperta alla Sindaca Roberta Tintari 3
letture: 2445
27 aprile 2020