Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 23/07 al 25/07 Ponza: Ponza d'Autore
letture: 320
dal 23/07 al 01/08 Ventotene: Torna il Ventotene Film Festival
letture: 157
dal 30/07 al 29/08 Anagni: Con Safari d'arte caccia al tesoro lungo la Strada del Cesanese
letture: 792
dal 01/08 al 30/08 Pomezia: TrentUgo Tognazzi: il festival che omaggia il grande mattatore della commedia italiana
letture: 71
dal 15/09 al 19/09 Roma: Villa Medici lancia il primo "Festival di Film della Villa"
letture: 9542
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.636
visitatori:374
utenti:1
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
venerdì
23
luglio
S. Brigida
Compleanno di:
sex erasmos
sex mirianammed
sex montesecco52
sex topazio
sex trillo
nel 1904: Viene inventato il cono per gelati.
nel 1988: Giuliano calore di Padova,50 anni,scende i 48 tornanti dello Stelvio senza mani e senza freni su una bici senza manubrio.
nel 1994: La navetta spaziale Columbia rientra sulla Terra, dopo una missione di 15 giorni. Tra gli esperimenti, alcuni sugli effetti dell'assenza di gravità su animali acquatici.
dw

Home » News » Latina » Itri » La costruzione del ponte inizi...
martedì 05 novembre 2019
La costruzione del ponte inizia alla grande!
Proposto per Rino Solinas e Pino pecchia il Nobel locale per la pace dopo i loro sforzi per la costruzione del ponte riappacificatore tra Sardi e Itrani
letture: 3144
Itri: E' passato un mese da quello storico 5 ottobre quando, a Itri, dove, 108 anni prima, nel mese di luglio, venne scritta una pagina squallida e dolorosa che ha macchiato, per oltre un secolo, la storia di una gente pur tanto laboriosa e onesta, si è posta la parola fine al clima di comprensibile diffidenza nutrita da molti parenti, conoscenti e conterranei delle vittime verso gli efferati distributori di morte agli operai sardi, vessati e sfruttati da una classe dominante, sia economica che politica, che li gettò nelle miserande viscere del monte che doveva essere traforato per consentire il passaggio della nascente linea ferroviaria Roma-Napoli, via Formia. Quel meraviglioso primo sabato di Ottobre assistette alla conclamata diponibilità dei Sardi, intervenuti a Itri in rappresentanza del popolo isolano, e delle massime istituzioni locali, di cogliere il significato di quei tremendi giorni di sangue per far partire, dopo la storica riconciliazione, un comune percorso di concordia e di feconda operosità sinergica tra la gente di Sardegna e i conterranei di Michele Pezza, alias Fra' Diavolo. E ci fu, in quella serata che definire storica è forse piuttosto riduttivo, quella stretta di mano tra Rino Solinas, autore del capolavoro narrativo "Le campane suonarono a stormo", e Giuseppe (Pino) Pecchia, versatile studioso dagli interessi culturali poliedrici, autentici protagonisti della palingenesi rigeneratrice del rapporto tra due comunità che mani efferate "dagli intenti deviati" avevano voluto dividere per oltre cento anni. E se il palmo della mano di Solinas manifestava quel tremore tipico della commozione che sfugge al razionale controllo che la mente esercita abitualmente sulle emozioni forti, altrettanto le corde del cuore di Pecchia, caparbio e instancabile regista di questo capolavoro di pace, non sfuggivano alle regole dello sbando aritmico. In quella fatidica sera ci fu, poi, il "colpo a sorpresa", da molti indicato come coup de théâtre, quello che non era previsto su nessuna scaletta del palinsesto pure messo a punto con teutonica precisione, lontano parente di quel "deus ex machina" che i classici solevano inserire nel protocollo recitante delle tragedie greche o latine. La dott. ssa Rosa Corretti, generale medico della Polizia di Stato in pensione, attualmente presidente dell'Associazione Archeologica Ytri che ha recitato un importantissimo ruolo nel cerimoniale dell'accoglienza a Itri e dello scambio delle testimonianze culturali tra le due comunità, strappando letteralmente di mano il microfono al conduttore pur con fare e con un intento garbatissimo e giustificato, colse nettamente di sorpresa l'oceanica platea e, in primis, lo stesso Giuseppe (Pino) Pecchia. Srotolando un comunicato racchiuso in un foglio a forma protocollarmente cilindrica, lesse la motivazione contenente il conferimento, da parte dell'unanime parere favorevole del Comitato Direttivo dell'Associazione Archeologica Ytri, all'apostolo della Pace, Pecchia, il quale, solitamente brillante anche nell'improvvisare saluti e interventi in qualsiasi occasione pubblica, rimase, per la commozione, bloccato e visibilmente commosso. Ora, a distanza di un mese, si moltiplicano sui siti e sugli organai di informazione gli inviti, da parte di tante e variegate fasce sociali della gente di Itri, a sollecitare il comune o altre strutture istituzionali a dare vita una giornata dell'impegno per la pace (quella messa concretamente in atto e non solo strillata ad usum delphini) affinchè sia Rino Solinas, sia Giuseppe (Pino) Pecchia vengano insigniti dell'attestato di "apostoli della Pace". Staremo a vedere!

postato da: Flaminio  


Itri: ELEZIONI A ITRI. IN CAMPO OBIETTIVO COMUNE Presentato documento programmatico e invito all'ex sindaco Giuseppe De Santis a presentarsi quale candidato a primo cittadino
letture: 2444
30 gennaio 2021 di Flaminio
Itri: GIOVENTU' NAZIONALE ITRI: PRIMA DEI NOMI E DELLE FORMULE SI RECEPISCANO LE ATTESE GIOVANILI In vista delle amministrative di quest'anno, Simone Di Mascolo sollecita prioritariamente l'attenzione al mondo giovanile
letture: 1901
24 gennaio 2021 di Flaminio
 Itri: LA VICENDA DEI SARDI A ITRI DIVENTA OPERA SCENICA Presentazione di "Ora è buio, chiedete (I Sardi a Itri)" domenica 20 ad Alghero con lo storico e scrittore Pino Pecchia tra i relatori.
letture: 2200
18 dicembre 2020 di Flaminio
Itri: La baronessa di Itri al "GRANDE FRATELLO" Daniele Elpidio Idicicco porta alla luce una pagina di Storia ignorata da molti e suggerita dalla presenza al GFVIP di Samantha De Grenet
letture: 2732
14 dicembre 2020 di Flaminio
Itri: Il calcio a Itri LA FAVOLA BIANCOAZZURRA RACCOLTA IN UN LIBRO CURATO DA DAVIDE STAIANO E PRESENTATO VENERDI 7 A ITRI
letture: 2969
06 agosto 2020 di Flaminio
Itri: Disagi pesanti alle poste di Itri. Code, file interminabili e assembramento con rischio di contagi fanno esplodere la rabbia degli utenti.
letture: 3226
15 luglio 2020 di Flaminio
Itri: Da 25 anni pastore di anime e servus servorum dei Testimonianze forti di affetto e stima da parte dei fedeli verso don Guerino Piccione, nel XXV della sua ordinazione sacerdotale
letture: 4009
01 luglio 2020 di Flaminio
Itri: Polemiche per la liberalizzazione passaggi in un vicolo diventato wc pubblico Critiche e sostegno all'abbattimento di cancelli, operativi di notte, che tutelavano l'igiene della zona
letture: 3931
16 giugno 2020 di Flaminio
Itri: 19 MAGGIO 1944: Gli alleati giungono a Itri A 76 anni si chiede l'intitolazione di un sito pubblico al Commissario Straordinario di quel tempo, dott. Angelo Augusto Saranieri
letture: 3599
19 maggio 2020 di Flaminio
 Itri: GIOVENTU' NAZIONALE: Coinvolgere adeguatamente il comune di Itri nel prevenire lo spaccio L'Amministrazione ipotizza una delega consiliare specifica all'uopo
letture: 3123
15 maggio 2020 di Flaminio








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
NEANCHE IL COVID FRENA LO SLANCIO OPERATIVO DEL DOTT. VIOLA (1)
letture: 2814
03 febbraio 2021
ELEZIONI A ITRI. IN CAMPO OBIETTIVO COMUNE
letture: 2444
30 gennaio 2021
GIOVENTU' NAZIONALE ITRI: PRIMA DEI NOMI E DELLE FORMULE SI RECEPISCANO LE ATTESE GIOVANILI
letture: 1901
24 gennaio 2021
SERVIZIO CIVILE A FONDI, TEMPI E MODALITA' PER ISCRIZIONI.
letture: 1760
11 gennaio 2021
MARITTIMO DI GAETA GRAVEMENTE TRAUMATIZZATO SULLA NAVE SALVATO AL "DONO SVIZZERO" DI FORMIA
letture: 1427
30 dicembre 2020
LA VICENDA DEI SARDI A ITRI DIVENTA OPERA SCENICA
letture: 2200
18 dicembre 2020
La baronessa di Itri al "GRANDE FRATELLO"
letture: 2732
14 dicembre 2020
Trentenne astrofisico fondano scopre novità sul buco della galassia
letture: 3368
03 novembre 2020
La sorella canta da Londra in diretta, sul web, con il fratello. Un successo dopo l'altro.
letture: 2588
02 novembre 2020
Il "DONO SVIZZERO" vola sempre più in alto
letture: 4005
15 ottobre 2020