Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 18/11 al 29/02 Formia: All'Ariston di Gaeta tutto pronto per la Stagione Teatrale 2019-20
letture: 12095
dal 10/01 al 19/04 Golfo di Gaeta: XX corso di fotografia digitale
letture: 4940
dal 08/02 al 01/03 Itri: Ad Itri torna Sipario d'Autore Rassegna d'Arte e Spettacolo.
letture: 393
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.608
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
lunedì
27
gennaio
S. Angela Merici
Compleanno di:
sex Eone
nel 1880: Thomas Alva Edison, riceve il brevetto per la lampada elettrica ad incandescenza.
nel 1967: Gli astronauti Virgil Grissom, Edward White e Roger Chaffee muoiono durante un test con l'Apollo 1, a Cape Kennedy in Florida, in seguito ad un incendio.
nel 1967: 60 nazioni firmano un trattato che bandisce la messa in orbita di armi nucleari.
nel 1982: Valerio Nati difende per la quinta volta la corona europea dei pesi gallo battendo per KO alla ripresa Esteban Eguia.
dw

Home » News » Frosinone » Picinisco » Arandora Star, la cattiva memo...
lunedì 22 luglio 2019
Arandora Star, la cattiva memoria.
2.07.1940, ore 6,58: un grave misfatto, più che solo un increscioso incidente, di W. Churchill.
letture: 2226
Come il Daily riferisce il tragico fatto sminuendolo,
Come il Daily riferisce il tragico fatto sminuendolo,
Picinisco: Dove molti italiani furono mandati a morire.
Convegno a PICINISCO, Mostra storico-documentale ad ATINA.
Lapide ai morti piciniscani del naufragio dell'Arandora voluta dal sindaco prof. Brancatisano
Lapide ai morti piciniscani del naufragio dell'Arandora voluta dal sindaco prof. Brancatisano
Convegno di studi a Picinisco.

Mostra storico-documentale al Museo Civico (ex Direzione Didattica) di Atina.

Il 2.07.1940, alle ore 6,58 nella acque anglo-irlandesi avvenne un misfatto più che solo un increscioso incidente, come ebbe a definirlo in seguito il premier W. Churchill.

Mandati a morire perché colpevoli di essere italiani.

Dal Convegno sull'Arandora Star al Diana Park Hotel di Picinisco (20.07.2019).

Il momento istituzionale si era aperto con l'immancabile cerimonia di deposizione di una corona sulla lapide alla memoria ove sono incisi i versi di Ungaretti:

"Ma nel mio cuore
Nessuna croce manca
E' il mio cuore
Il paese più straziato.
(Giuseppe Ungaretti)

Il sindaco, Marco Scappaticci, guida la delegazione presente verso la sede dell'incontro, variata per ragioni logistiche, e apre quindi porgendo i saluti della comunità ai numerosi convenuti. Per l'occasione viene presentato per la prima volta il toccante video con la ricostruzione della tragica vicenda del naufragio. Il video è stato girato a cura dell'Ass. Paolo Cresci di Lucca, sotto la direzione di Maria Serena Balestracci, autrice di una approfondita ricerca che si è tradotta nella sua tesi di laurea e nel libro "Arandora Star, dall'oblio alla memoria" . Il 2 luglio 1940, alle ore 6,58, il transatlantico inglese da crociera, requisito e travisato ma senza alcuna avvisaglia di Croce Rossa, strapieno di passeggeri, non solo italiani considerati inaffidabili in quanto fascisti e per ciò presunte spie, destinati ai campi di internamento in Canada, veniva silurato da un U-boat 47 tedesco e colato a picco nelle acque tra l'Inghilterra e l'Irlanda. I morti furono quasi 800, tra cui i 446 italiani emigrati prevalentemente dalle provincie di Parma, Lucca, Massa e 80 della provincia di Frosinone. Molti i morti della Valle di Comino con ben 22 della sola Picinisco. Il fatto sarebbe stato clamoroso, se non fosse avvenuto in tempi di guerra appena dichiarata, un fatto pure scandalosamente occultato per decenni perché mascherava un grave errore strategico, un misfatto, più che solo un increscioso incidente determinato da W. Churchill... Sulla falsariga del filmato il prof. Simone Ionta, vicesindaco, ha restituito una minuziosa ricostruzione dei fatti. I relatori, accreditati professori da Peter Mead dell'Univ. Sacro Cuore di Brescia (Prospettiva personale sugli eventi del 1940) al brillante Gianni Blasi già all'Orientale di Napoli (Emigrare per mare), a Giovanni De Vita antropologo culturale all'Univ. di Cassino e Giuseppe Conti il responsabile del Comitato dei familiari delle vittime costituitosi a Barga, hanno imposto il taglio giusto richiamando l'attenzione sui complessi aspetti del fenomeno migratorio - ancora presente e più che mai attuale ai giorni nostri- che aveva indotto molti dal 1880 in poi, per necessità, spirito di avventura, ricerca di fortuna e miglioramento del proprio stato, e non solo italiani del Sud, a staccarsi dalle proprie famiglie, ad abbandonare i propri paesi, l'Italia, a lacerare gli affetti. Tra la Valle, Picinisco e Londra, Dublino e la Scozia, ma anche altrove, si sarebbe aperto quel dinamico canale di emigrazione di braccia e cervelli attivo ancora oggi. Se mi affaccio dal balcone sulla strada, specie in questi tempi di feste che portano a San Lorenzo e alla Madonna di Canneto, sento più spesso parlare in inglese. I nipoti di quei morti, tutti uomini tra i 15 e i 60 anni, rastrellati dai loro uffici e strappati ai loro cari, non potranno mai dimenticare la tragedia che ha marchiato non soltanto la loro storia familiare ma le comunità intere. 25 anni fa, come direttore didattico, ebbi modo di richiamare l'attenzione degli storici presenti a un importante Convegno all'Agraria di Latina. Nessuno di loro, tra i più noti d'Italia, conosceva, però, ancora questa oscura e obliata pagina di guerra scoperta da me per caso al cimitero di Picinisco davanti alla lapide del giovane Cesidio Di Giacca, così lì sollecitai ad indagare. Qualche giorno dopo, sulla terza pagina de Il Messaggero, sarebbe stato dato spazio a questo naufragio. Oltre che ravvivare il ricordo il Comitato si pone, e non solo da oggi, l'obiettivo di ottenere la medaglia d'oro del Presidente della Repubblica per l'80° che ricorrerà nel 2020, non diversamente da quanto riconosciuto ai lavoratori italiani morti a Marcinelle nel 1956. Mutuando da Orazio, Epistole, con drammatici sentimenti e profondi sensi di pietà potrei solo aggiungere: "Non lusisti satis, non edisti atque bibisti:/ tempus abire tibi erat". Ma fu un tempo malvagio. Ora i Convegni che si ripetono a cadenza annuale a luglio in giro per l'Italia, il libro della Balestracci e la Mostra storico-fotografica al Museo Civico di Atina rendono più greve il pur necessario bagaglio della memoria. Sergio Andreatta, Riproduzione riservata.

(Leggi pure qui "Mandati a morire", un mio precedente articolo pure facilmente rintracciabile in rete).

di: Sergio Andreatta


Il reparto del tenente Albino Antonelli sul fronte greco-albanese.Picinisco: Entri dal cancello con l'istinto della fuga... I nomi delle molte vittime incisi su una lapide.
letture: 1861
12 ottobre 2017 di Sergio Andreatta
Dom Edmer abate di PiciniscoPicinisco: La benedizione delle case, emigrazione da un rito. Come accetta questo rito una società multietnica, multireligiosa e diffusamente laicizzata?
letture: 2190
03 aprile 2016 di Sergio Andreatta
Orso marsicano (Corpo Forestale)Picinisco: Picinisco, tutti pazzi per l'orso Lorenzo di Sergio Andreatta da www.andreatta.it (anche per le foto). Poco prima di mezzanotte scende in paese un orso bruno marsicano.
letture: 5449
17 agosto 2013 di Sergio Andreatta
I Ciacca di PiciniscoPicinisco: Quando le pietre di un piccolo mondo antico tornano a parlare A I Ciacca, antico borgo rurale di Picinisco, rinasce una barbatella di speranza.
letture: 3616
13 agosto 2013 di Sergio Andreatta
Picinisco, Cascata sul fiume MelfaPicinisco: Spettacolo Melfa Tra balzi e cascatelle spettacolari i giochi d'acqua del fiume Melfa nel territorio di Picinisco.
letture: 4408
10 luglio 2013 di Sergio Andreatta
Madonna Pastora da www.andreatta.itPicinisco: E nel clou del Pastorizia in Festival,appare a Picinisco la Madonna Pastora La Madonna Pastora ritorna alla luce dopo così tanto inspiegabile oblio (da: www.andreatta.it)
letture: 4512
16 agosto 2011 di Sergio Andreatta
Aurelio Picca (sx), M.R. Valentini (dx), scrittori al II Festival delle Storie - PiciniscoPicinisco: "Antonia" l'ultimo romanzo di Maria Rosaria Valentini II Festival delle Storie della Val di Comino, da www.andreatta.it
letture: 3891
08 agosto 2011 di Sergio Andreatta
regione lazioPicinisco: La Regione Lazio non rispetta la cultura popolare della Valle di Comino Duro Comunicato Stampa dell'ing. Giancarlo Ferrera: penalizzata la tradizione, il turismo e l'economia estiva della Valle.
letture: 2991
04 luglio 2011 di Sergio Andreatta
Religiosità di Luigi GiannettiPicinisco: RELIGIOSITA', un libro di fotografia di Luigi Giannetti Quando il più profondo legame comunitario, il sentimento religioso di un paese, Picinisco, diventa un'opera d'arte.
letture: 5784
08 agosto 2009 di Sergio Andreatta
Picinisco 2009, Il sentiero della ragazza perdutaPicinisco: Picinisco. Il sentiero della ragazza perduta Per ritrovarsi bisogna prima un po' perdersi...
letture: 5069
04 agosto 2009 di Sergio Andreatta








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Latina, Monumento a Eunice Kennedy
Monumento a Latina per Eunice Kennedy
letture: 3204
15 dicembre 2019
L'Ambasciatrice indiana a Roma e il Sindaco Damiano Coletta
La Comunità Sikh dona 550 piante a Latina
letture: 3124
15 dicembre 2019
Roma, partecipata mobilitazione dei D.S.
Dirigenti scolastici in agitazione per la sicurezza delle scuole
letture: 2799
08 novembre 2019
Come il Daily riferisce il tragico fatto sminuendolo,
Arandora Star, la cattiva memoria.
letture: 2227
22 luglio 2019
Convegno Missionario Diocesano a Latina
Convegno Missionario Diocesano 2018 a Latina
letture: 1806
01 dicembre 2018
Latina, Ritratto di Città (copertina)
Fabio Benvenuti, LATINA, Ritratto di Città
letture: 1551
27 novembre 2018
Il teologo luterano  prof. Martin Wallraff
"Protestantesimo e cultura italiana"a 500 anni (1517/2017) dalla Riforma di Martin Lutero
letture: 2293
15 dicembre 2017
Giorgio_Bozza, Camminare nella propria anima
Giorgio Bozza, Camminare nella propria anima
letture: 2351
11 dicembre 2017
Il reparto del tenente Albino Antonelli sul fronte greco-albanese.
Entri dal cancello con l'istinto della fuga...
letture: 1861
12 ottobre 2017
Samaritana al pozzo, opera di Giorgia-Eloisa Andreatta, 2017
"La Samaritana al pozzo", iconografia di Giorgia-Eloisa Andreatta
letture: 2987
15 marzo 2017