Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 13686
dal 01/05 al 31/05 Golfo di Gaeta: Il Maggio dei Libri
letture: 6762
dal 23/05 al 01/11 Cisterna: Il giardino di Ninfa riapre con nuove regole e un nuovo calendario
letture: 4704
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.623
visitatori:87
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
domenica
05
luglio
S. Antonio M.Zaccaria
Compleanno di:
sex francopastor
sex frankpastor
sex Gretuzza2011
sex ianara
sex lana82
sex oohh
nel 1811: Il Venezuela, primo stato nel Sud America, si proclama indipendente dalla Spagna.
nel 1946: A Palermo nasce Giuseppe Furino,mediano e poi capitano della Juventus:vincerà 8 volte il tricolore con i bianconeri fra il '72 e l'84. Eguaglierà Giovanni Ferrari,8 titoli con Juve,Inter e Bologna.
dw

Home » News » Latina » Gaeta » L'attesa della notte... all'Ar...
venerdì 04 gennaio 2019
L'attesa della notte... all'Ariston di Gaeta
Ancora una presentazione per i racconti di Alessandro Izzi
letture: 2694
Alessandro Izzi
Alessandro Izzi
Gaeta: Mercoledì 9 gennaio alle 18:00, presso la Sala Blu del cinema Ariston di Gaeta, nuova presentazione del libro pubblicato dalle Edizioni Giovane Holden.
Ecco i miei appunti di lettura, con il consiglio di non perdere l'immersione in queste storie che presentano lati tenebrosi e sconcertanti, ma anche tanta saggia lettura della realtà contemporanea.
Non serve essere un rabdomante per scorgere "poesia" nella notte. Lo diceva bene Ugo Foscolo, attendendo l'ora tarda per veder finalmente dormire quello "spirto guerrier" che, "dentro", sempre "rugge" indomito nelle ore diurne... quando la luce impedisce la concentrazione, preludio di "pace" (o solo di "quiete"). Lo dice bene anche Alessandro Izzi nel suo ensemble di racconti intitolato, appunto, "L'attesa della notte" e pubblicato da Giovane Holden Edizioni con prefazione di Giovanni Spagnoletti e postfazione di Edvige Gioia. Un'opera di fantasia che convince -così come tutte le opere di questo appassionato dell'arte dello scrivere che, a 360°, esplora il mondo delle lettere passando come un ago nelle trame poetiche, teatrali, narrative e saggistiche per restituire all'ammirazione dei lettori mosaici di indiscussa bellezza e mirabile fattura. "Nomi, personaggi, luoghi e avvenimenti - avverte in apertura del libro lo stesso autore- sono il prodotto dell'immaginazione o, se reali, sono utilizzati in modo fittizio". Ogni riferimento a fatti e persone viventi o scomparse, insomma, è da intendersi "del tutto casuale e involontario". Un avvertimento che incuriosisce ancor più chi, già attratto dalla foto in copertina ( con quel ragazzino che sfida la notte a mani nude, protetto solo dal vetro di una finestra chiusa ma accessibile alle ombre e alle paure), ha deciso di inoltrarsi senza remore nel testo scritto, suddiviso in due parti e sei racconti di varia lunghezza. I colori dominanti (a guardare solo i titoli) sembrano l'eco stesso delle sinfonie che fanno da sottotitolo generale e accompagnano a suon di muta musica (tutta da immaginare) le tematiche generali da cui si dipartono poi in rivoli quelle particolari delle varie storie narrate. Una "Sinfonia della notte e del perduto amore" sottolinea l'andamento romantico e nero-violaceo dei primi quattro racconti, mentre per gli ultimi due ben risuonano l'"Adagio e fuga" ad accompagnare il lettore, che si è inabissato nel nero "mezzanotte", al livido chiarore della primissima luce che deve esserci "fuori" dal tunnel... Paura, orrore, personaggi magnetici ed enigmatici animano le storie raccontate con saggia attenzione (nella maniera sanguigna e feconda che Izzi predilige e che incatena il lettore), mentre la realtà e la fantasia tentano un "paso doble" affidandosi all'imprevisto, al "coup de théatre", alla magia del "vedo e non vedo". Il sogno irrompe, il "vento riempie il paesaggio di sinistra quiete" e la scena ha spesso il "grigiore di un film in bianco e nero". I protagonisti sono inquieti e spesso in preda a sensazioni che non riconoscono come proprie e che li spingono a porsi domande prima che a pretendere risposte. Tutto è in movimento, finanche i vampiri che, nella bara, restano vigili quando non fuoriescono e che potrebbero, invece, abbandonarsi al loro momentaneo riposo... Tutti hanno una parte nel gioco delle scatole cinesi e delle ombre. Finanche i lettori, chiamati a dare e ridare vita ai personaggi, alle ombre, ai ricordi, alle attese, alle speranze, alle supposizioni. Tutti personaggi di un ritmo "andante" ora tetro ora spiritoso, ora sboccato, ora vagheggiante che fa assaporare bellamente oniricità e decadente simbiosi fra mondo reale e mondo letterario, nel rispetto certosino di quel sottofondo musicale che l'autore si è dato e che intende non deludere. E se il libro ci propone un "viaggio nell'isteria di un'Italia sempre più divisa tra paura del diverso e disperata solitudine generata dai media", non risparmia neppure -come spiega bene Spagnoletti nella prefazione- una "ricognizione" fantastica e verosimile di "quel sonno della ragione che genera mostri". Da bravo appassionato di cinema, poi, Izzi usa quel genere di linguaggio che, "prima ancora di farsi leggere, si fa vedere". E anche sentire, aggiungerei, vista la varietà di "note" che mette a supporto e a cornice dei quadri, forse addirittura prima di crearli!

di: Sandra Cervone


Gaeta: Destini Sincronici: Amelia Rosselli e Rocco Scotellaro opera di Carmen Moscariello Giuseppe Baldassarre parla dell'opera della Poetessa Carmen Moscariello. L'opera è stata presentata a a Firenze, alla Casa di Dante. per iniziativa di Pianeta Poesia, l'opera dellaMoscariello
letture: 2267
22 giugno 2020 di computer
Le parole che non ti ho detto...Gaeta: Quelle lettere contro la solitudine Un invito gratuito alla scrittura che ha centrato gli obiettivi
letture: 1879
19 giugno 2020 di Sandra Cervone
Partito ComunistaGaeta: Caos spiagge: aumento prezzi, mancanza di sicurezza, lavoro a rischio.
letture: 2818
09 giugno 2020 di Benedetto Crocco
Partito ComunistaGaeta: 2 Giugno - La Repubblica ai Lavoratori. Una grande manifestazione nazionale. MARTEDÌ 2 GIUGNO h 11 - 13. A ROMA in PIAZZA SAN SILVESTRO e IN TUTTE LE REGIONI D'ITALIA
letture: 3443
31 maggio 2020 di Benedetto Crocco
Partito ComunistaGaeta: Rifiuti e non solo: il PC rilancia la petizione per una gestione pubblica.
letture: 3160
28 maggio 2020 di Benedetto Crocco
La vista dei pini da campi da tennis in Gaeta medievaleGaeta: Disboscamento a Gaeta Continua l'opera dell'amministrazione comunale nell'abbattimento dei pini.
letture: 3574
23 maggio 2020 di enrico90
PARTITO COMUNISTAGaeta: Covid-19 e spiagge: proposta per gestione pubblica degli arenili liberi. CONTROLLO ARENILI LIBERI, LOTTA ALLA DISOCCUPAZIONE, ACCESSIBILITA' DELLE SPIAGGE
letture: 2958
11 maggio 2020 di Benedetto Crocco
Cosimino MitranoGaeta: Sostegno a lavoratori e piccole attività? No, sprechi e sentinelle.
letture: 2589
02 maggio 2020 di Benedetto Crocco
 Gaeta: Il david del Bronx I luoghi nella Poesia di Dante Maffia
letture: 4313
02 maggio 2020 di computer
Partito ComunistaGaeta: Cassaintegrazione Acqualatina: bilanci sistemati sulla pelle dei lavoratori e con soldi pubblici.
letture: 2550
29 aprile 2020 di Benedetto Crocco








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Su ali d'aquila
Su ali d'aquila
letture: 282
04 luglio 2020
Anna Rita Colaianni
Verso la città
letture: 869
29 giugno 2020
Un momento della cerimonia al Castello di Sermoneta
Terza Cittadinanza Onoraria al prof. Fabio Ricci
letture: 842
28 giugno 2020
Elena Tabarro
Raccontami di noi
letture: 1001
27 giugno 2020
Le parole che non ti ho detto...
Quelle lettere contro la solitudine
letture: 1879
19 giugno 2020
Il Sindaco Giovannoli
Liliana Segre e Fabio Ricci cittadini onorari di Sermoneta
letture: 2621
12 giugno 2020
Evviva i LIBRI!
Il Maggio dei Libri
letture: 6762
01 maggio 2020
Il libro di Di Mille
I "Sogni vissuti" di Cosmo Di Mille
letture: 2694
30 aprile 2020
In copertina
Cantico rupestre
letture: 2506
23 aprile 2020
Fratellanza e Pace!
Un Ponte di Parole 2020
letture: 1926
02 aprile 2020