Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 14/09 al 20/12 Golfo di Gaeta: Circolo fotografico-culturale "l'altro sguardo"
letture: 5219
dal 01/10 al 26/10 Roma: San Remo Festival Cafe.
letture: 1821
dal 03/10 al 03/02 Roma: Al Vittoriano arriva il mondo di "Andy Warhol
letture: 1932
21/10 Gaeta: Giornata del Buon Gioco
letture: 298
22/10 Musica e dintorni: "Pillole di counseling" senza controindicazioni...
letture: 228
25/11 Formia: Le Vie di Bacco
letture: 1237
dal 19/10 al 21/10 Avellino: Sagra della Castagna di Salza Irpina - XXXV Edizione
letture: 1948
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.549
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
domenica
21
ottobre
S. Orasola m.
Compleanno di:
sex associazione...
sex ladestraterr...
sex lello1948
sex permigliorar...
sex torino
nel 1520: Durante la circumnavigazione della Terra, Ferdinando Magellano scopre uno stretto che battezza: "Di Tutti i Santi".
nel 1879: Dopo 14 mesi di esperimenti riesce a far funzionare il prototipo della lampadina elettrica. Il filamento incandescente resta acceso per 13 ore e mezza.
nel 1925: Viene presentata la cellula fotoelettrica. Un congegno che misurando la luce naturale permette di accendere o spegnere quella artificiale.
nel 1950: Nasce a Riga Uljana Semionova. Crescerà fino a 2.11 m. Vincerà due ori olimpici con la nazionale sovietica di basket e tutte le coppe possibili con la Daugawa Riga.
nel 1969: Si spegne il poeta della beat.generation, lo scrittore Jack Kerouac.
dw

Home » News » Latina » Gaeta » Quale futuro per l'asilo nido...
domenica 07 ottobre 2018
Quale futuro per l'asilo nido di Gaeta?
letture: 1542
Gaeta: L'asilo nido comunale vanta una lunga storia ed è uno dei pochi esempi, nella provincia di Latina, ad aver conservato il carattere pubblico che tutti noi vorremmo fosse preservato con un impegno maggiore da parte dell'Amministrazione Comunale, in termini sia di risorse umane che finanziarie. Ad oggi il nido osserva, come da regolamento, solo orario antimeridiano(h7,45-h14,15) fino al venerdì con la possibilità, a richiesta dei genitori e dietro approvazione dell'A.C., della frequenza del sabato e pomeridiana.
Le opzioni non si sono mai realizzate quindi il servizio resta limitato e non in grado di assecondare le esigenze delle famiglie. La nostra obiezione è che un servizio per l'infanzia, e non solo, dovrebbe avere come regola l'orario prolungato, come in tutte le città, e non rappresentare un'eccezione.
Una domanda sorge spontanea: come mai "Il Tempo Scuola" ha un arco temporale limitato? La risposta più banale sarebbe la mancanza di richiesta da parte delle famiglie che spesso, da informazioni assunte, optano per strutture private che garantiscono un orario più lungo e costi inferiori. A tal proposito si propone un ventaglio di fasce di reddito più ampio e le relative rette più contenute. Senza, peraltro, tralasciare il fatto che alla retta ordinaria si aggiunge un ulteriore costo per l'eventuale frequenza pomeridiana.
Duole constatare che l'asilo di Gaeta non sia competitivo rispetto alle strutture private perché la risposta non è adeguata alle esigenze delle donne e di quelle che lavorano, prive di un supporto parentale nonostante la qualità del servizio, acclarato e riconosciuto, delle operatrici. Una simile struttura potrebbe essere un punto di riferimento, nell'intero anno, solo se si organizzassero anche attività estive nei periodi di chiusura del nido, ludoteche e intrattenimento per i bambini al fine di una risposta "differenziata e flessibile" alle loro esigenze e delle famiglie. Tanto è previsto dal regolamento(art. 21)ma mai attuato. E' chiaro che i servizi integrativi, che esulano dall'attività ordinaria di un asilo, dovrebbero essere affidati a personale esterno qualificato.
Cosa diversa è l'attività ordinaria che prevede al suo interno processi prettamente educativi affidati oggi a personale comunale e della cooperativa a completamento dell'organico. A tal proposito da una disamina della gestione delle risorse umane appare chiaro che la volontà politica dell'A.C. sia quella di una progressiva privatizzazione, già in atto per il personale educativo e ausiliario, resa ancora più evidente con l'indicazione nel capitolato d'appalto di un coordinatore pedagogico fornito dalla ditta aggiudicataria. Inoltre, nell'oggetto dell'appalto(art.1), è sancito che il servizio educativo e ausiliario per gli asili nido comunali si svolgeranno secondo 2 modelli gestionali: asilo nido di 60 posti in integrazione col personale comunale, quello di 30 posti con organizzazione autonoma e personale della ditta aggiudicataria.
Ad anno già iniziato e organizzato la confusione sarà tanta e anche la disparità tra i due asili nido. Il disegno è chiaro, la scelta politica anche!
Il regolamento nell'art. sulla ricettività fa riferimento a 2 asili nido di 30 e 60 utenti ma i bambini ammessi risultano 72. Come mai questa discrasia se la Regione finanzia le strutture per accogliere 90 bambini? Anche i problemi della struttura non sono da sottovalutare perché l'edificio risalente agli anni '60 ha bisogno di adeguamenti tecnici di sicurezza. Finalmente, almeno il giardino, dopo tante sollecitazioni, è soggetto a riqualificazione per consentire giochi e attività all'aperto.
L'Amministrazione Comunale dovrebbe curare maggiormente il benessere dei suoi cittadini, fin dall'infanzia, attraverso servizi qualificati perché il solo restyling degli spazi comuni rappresenterebbe una preziosa cornice su un quadro privo di colori e di vita.

Ersilia Vitiello

di: SEL Gaeta


BannerGaeta: Giornata del Buon Gioco Insieme per dire che l'azzardo è una dipendenza
letture: 298
18 ottobre 2018 di marcellino
logo ANPI GaetaGaeta: Delega a Ciaramaglia atto gravissimo del Sindaco Mitrano (3)
letture: 977
13 ottobre 2018 di OiOiOi
Gaeta: Perché la tiella è solo gaetana L'intervento di Bruno Di Ciaccio, autore dei libri "La cucina di Gaeta" e "La cucina al tempo dei Borbone".
letture: 1991
29 settembre 2018 di mn
Gaeta: P.P.I. (Punto di Primo Intervento) ULTIMO ATTO
letture: 1445
20 settembre 2018 di SEL Gaeta
don antonio cairoGaeta: Quando a insultare era don Antonio Cairo Dov'era la solidarietà dei vertici della Chiesa locale durante gli anni di aggressioni del parroco di San Nilo a chiunque osasse criticarlo? (2)
letture: 4359
20 settembre 2018 di mn
don antonio cairoGaeta: Le minacce a don Antonio Cairo, solidarietà e qualche dubbio Minacce al parroco per le spese sulla festa di San Nilo. E l'arcivescovo Vari stavolta scende in campo per difenderlo.
letture: 3172
19 settembre 2018 di mn
Simbolo giornata internazionale della paceGaeta: Giornata mondiale della pace INDETTA DALL'ONU
letture: 1548
19 settembre 2018 di marcellino
PARTITO COMUNISTAGaeta: Rapporto sulle condizioni del lavoro stagionale 2018
letture: 1421
18 settembre 2018 di Benedetto Crocco
teatro Ariston GaetaGaeta: Novità in arrivo per il Centro Polivalente d'Arte e Spettacolo La Ribalta di Gaeta Entusiasmo Creatività Passione (2)
letture: 1584
15 settembre 2018 di Centro La Ribalta
Gaeta: Che futuro per Gaeta dopo Mitrano, cosa resterà oltre a dossi e macerie ? La Città non appartiene a chi la governa (4)
letture: 4142
14 settembre 2018 di mafariello








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Quale futuro per l'asilo nido di Gaeta?
letture: 1543
07 ottobre 2018
P.P.I. (Punto di Primo Intervento) ULTIMO ATTO
letture: 1445
20 settembre 2018
Un parcheggio per regalo (2)
letture: 1746
19 gennaio 2017
Perchè dire NO (28)
letture: 1528
11 novembre 2016
A proposito del PUA
letture: 1252
03 ottobre 2016
Il gioco delle parti
letture: 1342
27 settembre 2016
Prima le fogne (1)
letture: 2007
21 settembre 2016
Il parcheggio agli Spaltoni non si può fare (1)
letture: 1651
03 settembre 2016
Lettera al Sindaco di Gaeta
letture: 1273
30 aprile 2016
Elezione del nuovo presidente del consiglio comunale
letture: 1422
24 aprile 2016