Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 15/06 al 23/06 Itri: IX Torneo internazionale di basket "PASQUALE STRAVATO"
letture: 2385
dal 15/06 al 06/07 Minturno: Torna "Libri sulla sabbia": a Scauri 5 grandi autori (1)
letture: 1584
21/06 Golfo di Gaeta: L'altro sguardo a Itri con Balducci per la giornata mondiale del rifugiato
letture: 783
dal 01/07 al 30/09 Gaeta: FORME, MATERIE E COLORI
letture: 3458
05/07 Gaeta: E' una "Opera seMiseria" ... (4)
letture: 4998
15/07 Formia: Strada del Gusto e dell'Arte 2018
letture: 10996
dal 19/07 al 22/07 Gaeta: Torna il Gaeta Jazz Festival
letture: 382
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.539
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
mercoledì
20
giugno
S. Silverio P.
Compleanno di:
sex gio76
nel 1901: La Canottieri Aniene organizza la prima gara di motonautica sul Tevere. I sovrani assistono da un barcone e premiano i vincitori.
nel 1969: Il chitarrista Jimi Hendrix riceve il più alto assegno mai pagato per una singola apparizione in un concerto. L'evento è il Jazz Festival di Newport per il quale gli organizzatori hanno versato ad Hendrix 125.000 dollari.
dw

Home » News » Webzine » Politica » Se questa è democrazia...
domenica 21 gennaio 2018
Se questa è democrazia...
I nostri politici sono solo mediocri amministratori improvvisati assetati di un potere immeritato.
letture: 1299
Politica: Riportiamo l'opinione del sociologo storico Antonio Giangrande, autore del saggio "Governopoli" e di tanti saggi dedicati per ogni fazione politica presente in Parlamento.
Se questa è democrazia...
I nostri politici sono solo mediocri amministratori improvvisati assetati di un potere immeritato. Governanti sono coloro che prevedono e governano gli eventi, riformando ogni norma intralciante la modernità ed il progresso, senza ausilio di leggi estemporanee ed improvvisate per dirimere i prevedibili imprevisti.
I liberali sono una parte politica atea e senza ideologia. Credono solo nella libertà, il loro principio fondante ed unico, che vieta il necessario e permette tutto a tutti, consentendo ai poveri, se capaci, di diventare ricchi. Io sono un liberale ed i liberali, sin dall'avvento del socialismo, sono mal tollerati perché contro lobbies e caste di incapaci. Con loro si avrebbe la meritocrazia, ma sono osteggiati dai giornalisti che ne inibiscono la visibilità.
I popolari (o populisti) sono la maggiore forza politica fondata sull'ipocrisia e sulle confessioni religiose. Vietano tutto, ma, allo stesso tempo, perdonano tutto, permettendo, di fatto, tutto a tutti. Sono l'emblema del gattopardismo. Con loro non cambia mai niente. Loro sono l'emblema del familismo, della raccomandazione e della corruzione, forte merce di scambio alle elezioni. Si infiltrano spesso in altre fazioni politiche impedendone le loro peculiari politiche ed agevolano il voltagabbanesimo.
I socialisti (fascisti e derivati; comunisti e derivati) sono una forza politica ideologica e confessionale di natura scissionista e frammentista e falsamente moralista, a carattere demagogico ed ipocrita. La loro confessione, più che ideologia, si fonda sul lavoro, sulle tasse e sul fisco. Rappresenterebbe la classe sociale meno abbiente. Illude i poveri di volerli aiutare, carpendone i voti fiduciari, ma, di fatto, impedisce loro la scalata sociale, livellando in basso la società civile, verso un progressivo decadimento, in quanto vieta tutto a tutti, condanna tutto e tutti, tranne a se stessi. Si caratterizzano dalla abnorme produzione normativa di divieti e sanzioni, allargando in modo spropositato il tema della legalità, e dal monopolio culturale. Con loro cambierebbe in peggio, in quanto inibiscono ogni iniziativa economica e culturale, perché, senza volerlo si vivrebbe nell'illegalità, ignorando, senza colpa, un loro dettato legislativo, incorrendo in inevitabili sanzioni, poste a sostentare il parassitismo statale con la prolificazione di enti e organi di controllo e con l'allargamento dell'apparato amministrativo pubblico. L'idea socialista ha infestato le politiche comunitarie europee.
Per il poltronificio l'ortodossia ideologica ha ceduto alla promiscuità ed ha partorito un sistema spurio e depravato, producendo immobilismo, oppressione fiscale, corruzione e raccomandazione, giustizialismo ed odio/razzismo territoriale.
La gente non va a votare perché il giornalismo prezzolato e raccomandato propaganda i vecchi tromboni e la vecchia politica, impedendo la visibilità alle nuove idee progressiste. La Stampa e la tv nasconde l'odio della gente verso questi politici. Propagandano come democratica l'elezione di un Parlamento votato dalla metà degli elettori. Ed un terzo di questo Parlamento è formato da un movimento di protesta. Quindi avremo un Governo di amministratori (e non di governanti) che rappresenta solo la promiscuità e la loro riconoscente parte amicale ed estremamente minoritaria.
Se questa è democrazia...
A cura del dr Antonio Giangrande. Scrittore, sociologo storico, giurista, blogger, youtuber, presidente dell'Associazione Contro Tutte le Mafie ONLUS. 099.9708396 - 328.9163996
Leggi i libri e le inchieste su www.controtuttelemafie.it
Promuovi il tuo territorio su www.telewebitalia.eu
Vedi i video ed iscriviti sui canali youtube: Antonio Giangrande - Associazione Contro Tutte le Mafie - Malagiustizia - Telewebitalia
Scegli i libri di Antonio Giangrande su Amazon.it o su Lulu.com o su CreateSpace.com o su Google Libri
Antonio Giangrande è sui Social Network

postato da: CONTROMAFIE  


Giorgio La PiraPolitica: Cattolici e politica Amate la vostra città e il vostro Paese come parte integrante della vostra personalità
letture: 1643
21 gennaio 2018 di marcellino
Ormai è legge.Politica: Il popolo italiano venduto alle multinazionali dallo Stato Tricolore
letture: 1271
06 dicembre 2017 di marinta
Noi crediamo che si stia esagerando.Politica: Istigazione Al fascismo - di ignorantI, teppisti e delatori. E aspiranti brigatisti.
letture: 1607
05 dicembre 2017 di marinta
Così li soccorrono.Politica: Come Netanyahu libera Israele degli immigrati neri. Idee per Minniti.
letture: 1228
30 novembre 2017 di marinta
Piglia, pesa, incarta e porta a casa.Politica: ...E ci dicono che siamo in democrazia. Orlando e il ricatto della Bce.
letture: 1211
30 novembre 2017 di marinta
Mettiti in coda!Politica: Fare duecento metri di coda per una fetta di torta gratis. In compenso, niente IVA sul cibo per cani
letture: 1248
29 novembre 2017 di marinta
Per il bene di IsraelePolitica: 'La Stampa' scopre "Fake News" russe (o quelle del New York Times? o di Renzi?)
letture: 1186
28 novembre 2017 di marinta
I soldi nostri alla mafiaPolitica: Sbarchi migranti, Demoskopica: alle cosche 4,2 miliardi in tre anni
letture: 1270
22 novembre 2017 di marinta
Fake business?Politica: Preparano un intervento "umanitario" in Libia contro di noi? (1)
letture: 1069
15 novembre 2017 di marinta
.Politica: Come la dittatura dell'anormalità opprime i normali
letture: 1222
11 novembre 2017 di sweda








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
La RAI, Youtube e la censura
letture: 2105
20 maggio 2018
Immigrazione/emigrazione. Dimmi dove vai, ti dirò chi sei.
letture: 1994
02 aprile 2018
Se questa è democrazia...
letture: 1300
21 gennaio 2018
Come si truccano le aste giudiziarie
letture: 1442
17 gennaio 2018
"La gente non legge, non sa, ma sceglie, decide e parla".
letture: 1264
08 gennaio 2018
Se questa è antimafia...
letture: 948
08 novembre 2017
Cane non mangia cane.
letture: 931
18 ottobre 2017
LA BALLA DELLA SPEREQUAZIONE FINANZIARIA DELLE REGIONI DEL NORD A FAVORE DI QUELLE DEL SUD.
letture: 1084
02 ottobre 2017
Lettera al Direttore. Se questa è antimafia...di Antonio Giangrande*
letture: 1112
12 settembre 2017
Perché le ideologie politiche e le confessioni religiose ci rovinano la vita.
letture: 681
08 agosto 2017