Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 21/07 al 31/12 Gaeta: Bonus Asilo Nido INPS: al via le domande... ecco le istruzioni tecniche
letture: 13181
dal 01/09 al 31/12 Gaeta: Mettiamoci in gioco!
letture: 7764
dal 15/09 al 17/12 Formia: XVIII corso di fotografia digitale
letture: 9933
dal 30/09 al 02/12 Golfo di Gaeta: Dal 30 settembre il Concorso Teatrale Deviazioni Recitative
letture: 6376
dal 01/10 al 31/12 Gaeta: Qui si fa teatro! (1)
letture: 5675
dal 15/10 al 31/12 Gaeta: Il Grillo Canterino
letture: 4253
dal 18/10 al 15/01 Latina: Premio Letterario By Mimesis "Modernità in metrica". Partecipazione gratuita
letture: 3810
dal 18/11 al 26/11 Golfo di Gaeta: Settimana Nazionale Nati per Leggere nel Sud Pontino (2)
letture: 192
dal 21/11 al 04/04 Gaeta: CINEMA TEATRO ARISTON Stagione Teatrale 2017-18
letture: 4359
23/11 Minturno: "Il Sud Pontino ha sete! Il servizio idrico integrato e l'emergenza idrica: le difficoltà dei cittadini!"
letture: 205
dal 24/11 al 26/11 Formia: Spettacolo teatrale e pranzo pro-TELETHON e Ailu
letture: 998
26/11 Formia: Le Vie di Bacco
letture: 39
dal 01/12 al 10/12 Formia: Arthink lancia il contest #VinylArthink: musica da guardare con una mostra
letture: 187
26/12 Itri: Un evento esclusivo, ad Itri, il 26 Dicembre arriva "La Notte di Luci al Centro Storico"
letture: 585
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.516
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
mercoledì
22
novembre
S. Cecilia V.m.
Compleanno di:
sex Daniela67
sex scaragiusep
sex yucca
nel 1906: Alla conferenza di radiotelegrafia di Berlino, viene approvato l'utilizzo della sigla SOS in codice Morse (3 punti, 3 linee, 3 punti) come standard internazionale per la richiesta di soccorso.
dw

Home » News » Webzine » 'Veri Catholici' pubblica appe...
giovedì 09 novembre 2017
'Veri Catholici' pubblica appello a cardinali,vescovi e popolo di Roma per correggere il Papa
letture: 727
'L'intera Chiesa ha il dovere assoluto di scegliere e riconoscere come validamente eletto solo un uomo di Fede Cattolica'
'L'intera Chiesa ha il dovere assoluto di scegliere e riconoscere come validamente eletto solo un uomo di Fede Cattolica'
Webzine: .


img


img
img


"Veri Catholici", un'associazione internazionale nata qualche anno fa con l'obiettivo di preservare la Fede eterna insegnata dal Nostro Signore Gesù Cristo, che è stata tramandata all'interno della Chiesa Cattolica durante i secoli, e che è molto attiva nella rete con una piattaforma che pubblica in ben dieci lingue, è protagonista oggi di un'iniziativa clamorosa.


Veri Catholici ha comprato spazio pubblicitario su un giornale nella sua edizione centro-sud per lanciare una petizione molto particolare, rivolta a cardinali e vescovi della Chiesa, oltre che diretta al popolo di Roma.


img



Dopo una lunga premessa, l'appello giunge così al punto centrale:

img

"Su questa base facciamo appello ai fedeli della Chiesa di Roma di chiedere formalmente a cardinali e vescovi della Chiesa cattolica di RIMPROVERARE CANONICAMENTE Jorge Mario Bergoglio, di giudicare se la sua elezione era valida, e cioè se era cattolico prima di essere eletto, o se sia in uno scisma dalla Chiesa cattolica, in ragione dell'odio verso di Lei, di Cristo, dell'insegnamento di Cristo, dell'eucarestia ecc., e se non si trovi più in comunione con essa perché complotta per rovesciarla e/o pertinacemente, pubblicamente, manifestamente e abitualmente nega o attacca qualsiasi verità rivelata da Dio, specialmente ciò che riguarda l'indissolubilità del matrimonio e l'impossibilità di comunicarsi per i peccatori pubblici".



Ancora una volta dunque il nodo della questione è Amoris Laetitia, con tutto il dibattito che si è sviluppato a partire dalla sua pubblicazione, l'anno scorso, e che non accenna affatto a spegnersi; anzi trova di continuo nuovi spunti di polemica, a dispetto dei tentativi delle persone più vicine al governo attuale della Chiesa di cercare di "Sopire, troncare (...) troncare, sopire".


Il manifesto si rivolge, come nei tempi antichi, al popolo romano:

img

"Nei nostri giorni malvagi, quando il clero ha rimpiazzato il Vangelo di Nostro Signore Gesù Cristo con i documenti del Vaticano II, e ora cerca di prostituire l'insegnamento su matrimonio, famiglia e disciplina sacramentale verso i peccatori pubblici, con la perversa moralità senza dio degli adulteri, dei fornicatori e dei sodomiti, è necessario per la salvezza della Chiesa e la liberazione dell'autorità ecclesiale che i fedeli della Chiesa di Roma agiscano e non restino più a lungo in silenzio".



Il ricordo storico dei secoli bui della Chiesa è evidente in questa altra frase

img

"Come anticamente i romani molte volte in diverse occasioni hanno fatto, quando hanno espulso antipapi e falsi pretendenti al trono apostolico, così i fedeli della città di Roma, oggi, hanno il dovere solenne e il diritto di agire".

Firmando la petizione online, e mostrando alla loro finestra una bandiera papale rovesciata.


Stilum Curiae
Marco Tosatti


---


PETIZIONE AI CARDINALI DELLA CHIESA ROMANA RIGUARDO ALLE GRAVI IRREGOLARITA' DI PAPA FRANCESCO


img


Come membro battezzato della Chiesa Cattolica, conformemente al mio diritto divino di rendere note ai miei sacri pastori le cose che io ritengo necessarie all'unità della Chiesa, alla difesa della Fede e alla salvezza delle anime, con la presente sottopongo questa petizione al Collegio dei Cardinali, in qualità di principi della Chiesa Romana, ai quali spetta sia il diritto di eleggere il Romano Pontefice, sia quello di giudicare l'uomo che detiene il Pontificato se egli erra in materia di fede, nonché di deporlo, come insegnò Fr. Matthias a Corona nel suo Tractatus Postumus (Liegi, 1677), Trattato I, Capitolo 21, n. II, "Se i Cardinali abbiano dei poteri riguardo al Papa"?:


"Un Pontefice, scivolato nell'eresia, può del tutto giustamente essere deposto. Così Duvallius, sopra in q. 10. La ragione è la seguente: non è credibile che Cristo voglia trattenere come Vicario della Sua Chiesa, qualcuno che in modo pertinace si separa completamente da Essa, poiché Cristo Le ha comandato specialmente di ascoltare la Sua Voce come un popolo fedele, e di obbedirGli, proprio come le pecore ascoltano la voce del loro pastore, Gv. 10,3: Le pecore ascoltano la Sua Voce e Lo seguono. Versetto 4: Le pecore Lo seguono. Ma lungi da noi che la Chiesa debba ascoltare un Pontefice scivolato nell'eresia, proprio Essa che invece è obbligata a chiudere le orecchie contro il suo discorso violento, per non rischiare di essere infettata dal veleno della sua dottrina, ed il suo allontanamento e la nuova elezione dovrebbero essere trattati con urgenza dall'assemblea dei Sacri Cardinali. Infatti, dal momento che il Pontefice è il fondamento della Chiesa, la roccia, la pietra angolare, la base, il maestro ed il pastore generale, la sua eresia abolisce e cancella tutti questi privilegi, perché lui diviene un distruttore e dispersore della Chiesa, e di conseguenza non ne è più il Pontefice. E/o se rimane al suo posto, dopo essere stato denunciato giudizialmente come eretico, deve essere immediatamente privato del Pontificato, se la sua eresia è esterna e manifesta attraverso l'evidenza dei fatti, e/o la dichiarazione di un Concilio. Ma non se essa è interna e solo mentale. Ciò in quanto egli non è più un membro della Chiesa, né il Suo capo, né egli Le rimane attaccato internamente, ovvero con la Fede, né esternamente, ovvero con la confessione della Fede, e si trova separato da Essa in ogni maniera. Un Pontefice scismatico incorre nella medesima punizione, come sostiene Turrecremata, libro 4 di Summa Ecclesia, parte 1, Cap. R1; Caetano, II, II, q. 37, r. 1. Duvallius insegna sopra in q. 9 che egli può diventare scismatico. Primo, se lui non svolge più l'officio del Pontefice, o non vuole sottomettersi a chi è stato eletto al posto suo, ma piuttosto si unisce ai conciliaboli degli scismatici. Secondo, se dovesse desiderare di cambiare gli antichi riti e costumi della Chiesa, derivanti dalla tradizione apostolica, o, piuttosto, se volesse rimuovere e separare dall'unità della Chiesa coloro che vogliono mantenere tali cerimonie. Terzo, se volesse separarsi per un motivo ingiusto dalla Comunione con l'intera Chiesa e con tutti i Vescovi, ed allo stesso tempo volesse comunicare con alcuni suoi aderenti, come è mostrato nel divino Cipriano, libro 4, lettera 2, che fece Novaziano, il quale poco dopo fu indicato da Cipriano come scismatico, e fuori dall'abbraccio della Chiesa. E sebbene (il che è da deplorare) lui avesse pazientemente tollerato dei tiranni per amore di Cristo, San Cipriano scrisse che in seguito gli fu inflitta una morte fuori dall'unità della Chiesa, non la corona di un Martire, ma la punizione per la sua perfidia".


Cosciente del fatto che il decreto di Paolo IV, Cum ex apostolatus officio (21 dicembre 1566), sancisce che non solo il Collegio ma l'intera Chiesa ha il dovere assoluto di scegliere e riconoscere come validamente eletto solo un uomo di Fede Cattolica, e del fatto che Jorge Mario Bergoglio tanto prima della sua elezione del 13 marzo 2013 quanto dopo di essa si è espresso ed ha agito in un modo che è condannato dalla Sede Apostolica, io, un fedele come molti altri, vi chiedo umilmente di compiere il vostro dovere di proteggere la Chiesa e la Sede Apostolica dalla corruzione consultandovi per scegliere una sede in cui valutare le seguenti questioni:


1) Se Jorge Mario Bergoglio sia stato validamente eletto, in conformità al decreto di Paolo IV appena menzionato*, considerando che prima della sua elezione ha promosso per anni in Argentina l'accesso alla comunione a persone in situazioni matrimoniali irregolari al tempo dei Curas Villeros (cfr. Sandro Magister, "La paziente rivoluzione di Francesco", Espresso Online 24 ottobre 2014), il che contraddice in modo diretto gli insegnamenti del Concilio di Trento, Sessione 13, canone XI:


CANONE XI.: Se qualcuno dirà che la fede è preparazione sufficiente per ricevere il sacramento della santissima eucarestia, sia anatema. E perché un così grande sacramento non sia ricevuto indegnamente e, quindi, a morte e a condanna, lo stesso santo sinodo stabilisce e dichiara che quelli che hanno la consapevolezza di essere in peccato mortale, per quanto essi credano di essere contriti, se vi è un confessore, devono necessariamente premettere la confessione sacramentale. Se poi qualcuno crederà di poter insegnare, predicare o affermare pertinacemente il contrario, o anche difenderlo in pubblica disputa, perciò stesso sia scomunicato.


Se Bergoglio è incorso in questa censura, in conformità col decreto summenzionato (n. 6) di Papa Paolo IV è stato elevato invalidamente alla dignità del Cardinalato, e quindi invalidamente eletto Romano Pontefice.


2) Nel caso in cui invece doveste giudicare che egli sia stato eletto validamente, vi chiedo di giudicare se abbia perso l'officio di Romano Pontefice a causa della sua pertinace negazione della Fede e/o della sua intenzione palesemente maligna di perseguitare i fedeli attaccati alle antiche tradizioni ecclesiastiche: entrambi i casi sono violazioni dell'anatema del Secondo Concilio di Nicea, svoltosi nel 787: "Se qualcuno rinnega una qualsiasi delle tradizioni scritte o non scritte della Chiesa, sia anatema" (IV Anatema sulle Immagini Sacre). Tra queste tradizioni sono annoverate la celebrazione del Rito Romano Antico e la pratica perenne della Chiesa Cattolica sin dai tempi degli Apostoli di non ammettere alla comunione gli adulteri e i pubblici peccatori.


Giacché se egli dovesse incorrere in questa censura di Nicea, la sua elezione sarebbe di conseguenza invalidata dal decreto di Papa Paolo IV.


3) Infine, anche se gli anatemi e i canoni che Papa Paolo IV dichiara perpetuamente validi (ibid. n. 2) non fossero una ragione sufficiente per indurre alcun membro del Sacro Collegio a imputare a Bergoglio l'eresia o l'intenzione perfida e maligna di rovesciare le tradizioni ecclesiastiche, il fatto che chi cerca di minare i fondamenti essenziali della Chiesa, come per esempio la Sua fedeltà al Magistero di Cristo, non possa essere in comunione con Essa rimane una verità teologica della legge divina e dell'ecclesiologia; e una persona scismatica, in quanto tale, moralmente parlando non può essere considerata in comunione con la Chiesa: pertanto, dev'essere rimossa dal suo officio. Vi chiedo quindi di giudicare se moralmente Bergoglio è in stato di scisma dalla Chiesa riguardo alla Sua fede e pratica perenni e immutabili.


Vista la gravità di quanto richiesto dalla petizione, io sottoscritto, per amore di Cristo Gesù, sollecito un'indagine diligente e minuziosa e chiedo a voi principi del Sacro Collegio di riunirvi in una sessione speciale in un luogo scelto da voi per giudicare queste materie.


img


Per firmare la petizione:

https://www.ipetitions.com/petition/petition2CardinalsReFrancis

postato da: sweda  


A Sofanieh un sobborgo di DamascoWebzine: Notre Dame de Sofanieh. Un miracolo per Damasco
letture: 360
19 novembre 2017 di sweda
TorturaWebzine: Ora in Italia la tortura è "quasi" reato. Un articolo di Rocco Viccione su "Lazio Sud" Una legge lacunosa, ma almeno la tortura entra nel codice penale
letture: 354
18 novembre 2017 di LGC
Il lato mistico di Papa WojtylaWebzine: La visione di Giovanni Paolo II: «L'islam invaderà l'Europa»
letture: 433
18 novembre 2017 di sweda
33 gli anni di CristoWebzine: Breve biografia di Albino Luciani (Giovanni Paolo I)
letture: 456
18 novembre 2017 di sweda
E' protestante?Webzine: Un teologo anglicano: "Il Papa non è cattolico"
letture: 516
17 novembre 2017 di sweda
Più di 300 monaci diventarono CristianiWebzine: Monaco Buddista risorge è afferma che Gesù è l'unica Verità
letture: 541
17 novembre 2017 di sweda
«Questa è l'ultima ora...»Webzine: "Amoris laetitia" è solo un granellino di sabbia rispetto alla dissacrazione
letture: 538
17 novembre 2017 di sweda
Webzine: Capo scout gay, parroco scrive, Avvenire pubblica a modo suo
letture: 604
16 novembre 2017 di sweda
E l'Italia se la fa con gli usaMondo: Il piano della Russia per bloccare l'immigrazione dalla Libia (1)
letture: 642
16 novembre 2017 di marinta
#statesereniWebzine: Si allarga il solco fra Francesco e la Chiesa d'America. Il Papa manda Parolin in missione
letture: 653
16 novembre 2017 di sweda








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
A Sofanieh un sobborgo di Damasco
Notre Dame de Sofanieh. Un miracolo per Damasco
letture: 360
19 novembre 2017
Il lato mistico di Papa Wojtyla
La visione di Giovanni Paolo II: «L'islam invaderà l'Europa»
letture: 433
18 novembre 2017
33 gli anni di Cristo
Breve biografia di Albino Luciani (Giovanni Paolo I)
letture: 456
18 novembre 2017
E' protestante?
Un teologo anglicano: "Il Papa non è cattolico"
letture: 516
17 novembre 2017
Più di 300 monaci diventarono Cristiani
Monaco Buddista risorge è afferma che Gesù è l'unica Verità
letture: 541
17 novembre 2017
«Questa è l'ultima ora...»
"Amoris laetitia" è solo un granellino di sabbia rispetto alla dissacrazione
letture: 538
17 novembre 2017
Capo scout gay, parroco scrive, Avvenire pubblica a modo suo
letture: 604
16 novembre 2017
#statesereni
Si allarga il solco fra Francesco e la Chiesa d'America. Il Papa manda Parolin in missione
letture: 653
16 novembre 2017
#staisereno
Vescovi americani hanno respinto il candidato di Bergoglio
letture: 658
16 novembre 2017
Il card. John Dew e un 'vescovo' protestante
Altre novità inquietanti in ambito liturgico, sponsorizzate da Bergoglio
letture: 662
16 novembre 2017