Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 01/07 al 30/09 Gaeta: FORME, MATERIE E COLORI
letture: 12890
dal 04/09 al 03/10 Gaeta: Sono aperte le iscrizioni per il laboratorio teatrale
letture: 1729
dal 14/09 al 20/12 Golfo di Gaeta: Circolo fotografico-culturale "l'altro sguardo"
letture: 1892
21/09 Gaeta: Giornata mondiale della pace
letture: 221
21/09 Itri: Class action contro Acqualatina
letture: 130
dal 22/09 al 23/09 Roma: 22 e 23 settembre: Roma partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio 2018
letture: 770
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.547
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
giovedì
20
settembre
S. Candida
Compleanno di:
sex Bobo85
sex DrCarla
sex tugi
nel 1946: La prima emittente televisiva a pubblicizzare un film è la WNBT.TV di New York. Il film è "The Jolston story", racconta la storia di un popolare cantante americano.
nel 1988: A Seul, Vincenzo Maenza ripete il trionfo di Los Angeles 84: è campione olimpico nella lotta, categoria 48 kg.
dw

Home » News » Webzine » Bibi, Bergoglio (e Soros) cont...
mercoledì 08 novembre 2017
Bibi, Bergoglio (e Soros) contro la Polonia: "Xenofoba"
letture: 963
' Xenofobia '
' Xenofobia '
Webzine: .

di Maurizio Blondet
img
Varsavia ha da poco varato una legge che blocca le miriadi di richieste, da parte di ebrei, di recuperare i beni che le loro famiglie avrebbero avuto confiscati durante la seconda guerra mondiale, quando la Polonia era sotto occupazione nazista.


La legge approvata dal parlamento polacco richiede che i pretendenti ai risarcimenti "siano cittadini della Polonia attualmente" e, seconda condizione, che "fossero residenti in Polonia al momento in cui i beni sono stati nazionalizzati" (dal governo di allora).



VARSAVIA SI DIFENDE DAI BUGIARDI DELLA SHOAH


img

Il Parlamento polacco


Grande rabbia e lamentazione dell'ebraismo internazionale, perché le miriadi di pretendenti ad avere una casa o terreno o un conto in banca pieno in Polonia vivono in Israele e negli Usa; senza contare che gli attuali pretendenti non vivevano certo in Polonia negli anni della guerra, dato che - nel caso migliore - sono nipoti o discendenti delle presunte vittime dell'Olocausto, e nel peggiore finte vittime : come il celebre Elie Wiesel scomparso nel 2016 dopo una vita di sfruttamento economico dell'Olocausto, che l'ha reso ricco. Nobel per la Pace, medaglia d'oro del Congresso Usa, 10 milioni di copie vendute di "La Notte", il suo libro di memorie di Auschwitz - dove sosteneva di essere stato internato con il numero di matricola A-7713.


Il responsabile degli archivi del museo di Auschwitz, dr Wojciech Płosa, ha poi confermato ufficialmente che questo numero (un tatuaggio che il Nobel non ha mai voluto mostrare sul braccio) identificava un certo Lazar Wiesel, nato 15 anni prima dell'eroe mediatico-olocaustico: il quale dunque aveva rubato l'identità di una vera vittima, come aveva affermato un altro vero sopravvissuto, Miklos Gruener, che aveva accusato il Nobel appunto di Stolen Identity.

http://www.effedieffe.com/index.php?option=com_content&task=view&id=9426&Itemid=100021



Wiesel è solo il più celebre dei finti soffrenti della Shoah. Ne esistono una marea che hanno fatto fortuna scrivendo commoventi e lancinanti libri di memorie ed ottenuto risarcimenti, come ha documentato Anne Kling ne "I bugiardi della Shoah" (Effedieffe).


Dati questi precedenti, le condizioni poste dalla legge polacca sono di puro buon senso. Ciò non ha impedito ad Israele di lanciare strilli e minacce: "Lo spettro della crisi incombe sulle relazioni diplomatiche Polonia/Israele", ha tuonato Yediot Aharonot. Con un acuto di chutzpah, lo Stato ebraico ha accusato Varsavia di "discriminare i sopravvissuti dell'Olocausto". Dev'essere infatti insopportabile "discriminazione" cercare di distinguere tra quelli veri e aventi diritto e quelli falsi.



FRANCESCO: "PAESE CRISTIANO XENOFOBO E DISCRIMINATORIO"


Sarà una coincidenza, ma la stessa accusa è stata elevata contro la Polonia da El Papa Bergoglio.


Nel suo discorso di ieri [4 novembre], rivolto ai partecipanti alla conferenza organizzata dalle Università Cattoliche, dal titolo "Rifugiati e Migranti in un mondo globalizzato: responsabilità e risposte delle università", ha detto: "Ritengo sia opportuno avviare ulteriori studi sulle cause remote delle migrazioni forzate, con il proposito di individuare soluzioni praticabili, anche se a lungo termine, perché occorre dapprima assicurare alle persone il diritto a non essere costrette ad emigrare": bontà sua.


Ma subito dopo, El Papa ha aggiunto: " E' altrettanto importante riflettere sulle reazioni negative di principio, a volte anche discriminatorie e xenofobe, che l'accoglienza dei migranti sta suscitando in Paesi di antica tradizione cristiana, per proporre itinerari di formazione delle coscienze".


img

"Xenofobi" in preghiera


Ovviamente tutti han capito che ce l'ha con la Polonia, "di antica tradizione cristiana", che lui ha accusato di essere "xenofoba e discriminatoria". Proprio quasi con le stesse parole del regime israeliano. In fondo, la stessa accusa della Merkel, e di George Soros.


Si sa che "papa Francesco" ha il dente avvelenato con la Conferenza Episcopale Polacca, che ha respinto le sue ambigue direttive (in Amoris Laetitia) e continuerà a non dare la Comunione ai divorziati risposati (vedi qui:

http://www.lanuovabq.it/it/al-i-vescovi-polacchi-stoppano-le-fughe-in-avanti)


Ancor meno gli è piaciuto che milioni di polacchi abbiano recitato il Rosario sui confini della patria "per chiedere alla Madonna di salvare la Polonia e l'Europa dall'Islam e dal rinnegamento della fede cristiana". E l'ha fatto anche sapere: silenzio dell'Osservatore Romano, e critica commissionata a Famiglia Cristiana:


POLONIA, IL MURO SPIRITUALE CONTRO L'ISLAM NON PIACE AL PAPA

http://www.famigliacristiana.it/articolo/polonia-il-muro-spirituale-e-politico-contro-islam-ed-europa.aspx



ANTI-ECUMENICO. COME PADRE KOLBE


Ancor meno gli piacerà, se si desse la pena di leggerlo, il polacco Massimiliano Kolbe, lui sì vittima eroica ad Auschwitz (si offrì al posto di un uomo destinato ad una decimazione, perché aveva famiglia) , che fondò la Milizia dell'Immacolata per ottenere la conversione dei non-cattolici: In un articolo del 1922 scriveva:

«Quando tutti gli scismatici e i protestanti avranno emesso, con profonda convinzione, la professione cattolica di fede, quando tutti gli ebrei che vivono in mezzo a noi avranno chiesto con piena libertà il santo battesimo, allora una parte dello scopo della "Milizia dell'Immacolata" sarà stato raggiunto".


E nel suo diario, alla data 23 aprile 1933, troviamo questo:

«Non c'è maggior nemico dell'Immacolata e della sua Milizia che l'ecumenismo di oggi: ogni Cavaliere lo deve non solo combattere, ma anche neutralizzare con azioni diametralmente opposte e alla fine distruggere».


Sentite che linguaggio! Oggi un frate così sarebbe perseguitato dalla gerarchia ecclesiastica. Kolbe dice il contrario esatto di quel che ordina El Papa, il misericordiso più vendicativo dei nostri tempi . Massimiliano Kolbe ha provato la sua fede col martirio. El Papa chissà.

postato da: sweda  


Il tabellone dei ritardi di ieriCronaca: Disagi circolazione ferroviaria, arrivano i rimborsi l Gruppo FS Italiane si scusa con i viaggiatori che hanno subito forti ritardi. Rimborso integrale per viaggiatori del FR9540 e per treni AV Trenitalia arrivati con oltre 180'
letture: 1167
08 settembre 2018 di simonilla
LentezzaWebzine: Elogio della lentezza. (8)
letture: 2075
03 settembre 2018 di lince
Storia del territorio: La Via Appia: una grande strada concepita, costruita e sviluppata come una moderna autostrada Studio propedeutico alla ricerca di strade romane e preromane nel basso Lazio tra Terracina e il fiume Liri (1)
letture: 2096
11 agosto 2018 di Agostino Di Mille
Famiglia cristiana: La morte di un giornale cattolicoSpazio Aperto: La morte di un giornale cattolico - Se Famiglia Cristiana e padre Spadaro perdono la testa È una vera e propria isteria, alimentata da una concezione del cristianesimo solo orizzontale: la salvezza eterna ha lasciato il posto alla soluzione dei problemi terreni.
letture: 2430
26 luglio 2018 di Nuccio
M.MMusica e dintorni: Illuminiamoci d'Estate! Con... Mjriam Masciandaro.
letture: 2054
25 giugno 2018 di fabcol
Telefono RosaCronaca: Violenza donne: al 1522 oltre 18mila telefonate in sei mesi Telefono Rosa, 8% vittime stalking ha tra 18 e 24 anni
letture: 2257
21 giugno 2018 di simonilla
Prof. C. Di Micco-Dott.ssa E. Bozzella-Dir. Scol. R. MontiScuola e società: Alternanza Scuola-Lavoro al Filangieri Cerimonia conclusiva di Fine Anno
letture: 2939
11 giugno 2018 di ElioRusso
Mjriam Masciandaro dagli studi Formia tvMusica e dintorni: Pillole di counseling" senza controindicazioni...! Rubrica ideata e condotta da Mjriam Masciandaro
letture: 2389
20 maggio 2018 di fabcol
 Webzine: La RAI, Youtube e la censura Tutto inizia e finisce con una E-mail.
letture: 2215
20 maggio 2018 di CONTROMAFIE
Alcune delle produzioni discografiche di Paolo Del Prete uscite nel 2018 (dallo Store internazionale iTunes)Musica e dintorni: Paolo Del Prete: Il Segreto. Estratti da intervista radiofonica.
letture: 2771
02 maggio 2018 di ladjlady








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Un genocidio silenzioso
The Lancet: nel mondo 56 milioni di aborti ogni anno
letture: 1781
16 dicembre 2017
Chi non è stato tentato che cosa sa?
Una cosa è essere indotto in tentazione e un'altra essere tentati
letture: 1797
16 dicembre 2017
Fedeli alla Vera Dottrina
Fedeli alla dottrina non ai pastori che sbagliano. Decine di associazioni pro-vita si schierano
letture: 1395
12 dicembre 2017
San Tommaso ci spiega il "non ci indurre in tentazione"
letture: 1561
11 dicembre 2017
«Per il suo superiore, Bergoglio non era adatto a fare il vescovo» (5)
letture: 1773
11 dicembre 2017
Il Padre celeste non poteva fare per la nuova Eva meno di quanto aveva fatto per l'antica.
8 Dicembre Immacolata Concezione della Santa Vergine Maria
letture: 1548
08 dicembre 2017
Il diavolo ha trovato la strada giusta.
Cristo si è fermato a Vienna?
letture: 1313
07 dicembre 2017
.
Papa Francesco corregge Gesù: vuole cambiare il Pater Noster!
letture: 1539
06 dicembre 2017
Dio non lascia cadere l'uomo, ma permette che venga messo alla prova.
"Non ci indurre in tentazione" Papa Benedetto lo spiegò 10 anni fa.
letture: 1689
06 dicembre 2017
Non gli basta Lutero..
Perché mai Bergoglio in Myanmar, se non in missione "Americana"?
letture: 1512
01 dicembre 2017