Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 21/07 al 31/12 Gaeta: Bonus Asilo Nido INPS: al via le domande... ecco le istruzioni tecniche
letture: 15905
dal 01/09 al 31/12 Gaeta: Mettiamoci in gioco!
letture: 10406
dal 15/09 al 17/12 Formia: XVIII corso di fotografia digitale
letture: 12642
dal 01/10 al 31/12 Gaeta: Qui si fa teatro! (1)
letture: 8259
dal 15/10 al 31/12 Gaeta: Il Grillo Canterino
letture: 6824
dal 18/10 al 15/01 Latina: Premio Letterario By Mimesis "Modernità in metrica". Partecipazione gratuita
letture: 6411
dal 21/11 al 04/04 Gaeta: CINEMA TEATRO ARISTON Stagione Teatrale 2017-18
letture: 6935
dal 03/12 al 31/12 Golfo di Gaeta: Gli Studenti dell'I.T.E. Filangieri di Formia in Alternanza Scuola Lavoro
letture: 1426
dal 03/12 al 03/03 Formia: Nessuna barriera ferma l'arte. Neppure la diversità
letture: 506
dal 07/12 al 17/02 Formia: Il Dio dimenticato
letture: 1702
dal 08/12 al 06/01 Gaeta: CONCORSO "Il Presepe di Casa Mia"
letture: 1623
dal 08/12 al 07/01 Sperlonga: Un Natale ricco di eventi
letture: 1060
dal 08/12 al 07/01 Fondi: A Natale a Fondi c'è di più!
letture: 1079
16/12 Gaeta: "In Trincea con Onore - a cento anni dalla Grande Guerra"
letture: 378
16/12 Gaeta: ABBRACCI GRATIS 2017
letture: 135
17/12 Itri: Tutto pronto per il concerto "In...canto di Natale"
letture: 671
21/12 Gaeta: Natale a Gaeta è anche beneficenza
letture: 204
dal 24/12 al 07/01 Gaeta: PUER NATUS MOSTRA IMMAGINETTE SACRE
letture: 253
26/12 Itri: Un evento esclusivo, ad Itri, il 26 Dicembre arriva "La Notte di Luci al Centro Storico"
letture: 3201
dal 26/12 al 30/12 Golfo di Gaeta: "Sì... comunque vada!"
letture: 665
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.518
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
sabato
16
dicembre
Compleanno di:
sex luciana
sex nonnotore
sex PepeNero
sex polpo58
sex thebest
sex virgicos
nel 1631: Spaventosa eruzione del Vesuvio in Campania. 6 paesi vengono distrutti e oltre 4000 persone muoiono.
dw

Home » News » Webzine » Ecco cosa c'è dietro l'irritaz...
venerdì 11 agosto 2017
Ecco cosa c'è dietro l'irritazione vaticana per l'articolo sul dissidio Bergoglio/Parolin
letture: 783
"Vietato dire che Parolin è papabile"
Webzine: .

di Antonio Socci
img
Anche la svolta, di queste ore, della Cei sulla questione migranti/Ong, da parte del card. Bassetti sembra avere dietro l'ispirazione della Segreteria di stato del card. Parolin, dove il ministro Minniti si è recato riservatamente, martedì scorso, a spiegare la sua posizione . E' evidente che la dichiarazione di Bassetti rappresenta una presa di distanza dall'estremismo migrazionista di Bergoglio e Galantino. Speriamo che sia permanente. Nell'ambiente bergogliano già negano che vi sia stata una svolta, ma basta confrontare le parole del card. Bassetti con quelle dell'ultrabergogliano mons. Perego (Fondazione Migrantes della Cei) intervistato lunedì scorso da "Repubblica" .


img


Dietro l'irritazione del Vaticano per il mio articolo sui temi che oppongono Bergoglio e Parolin (anzitutto il dittatore Maduro), c'è il progetto del "partito curiale" che punta alla successione di Bergoglio proprio con il suo Segretario di stato. Ecco perché il tema Parolin-Bergoglio è oggi un tabù indicibile. Ci tornerò.


Prima va detto che per il papa la storia del despota rosso Maduro non è solo un disastroso scivolone che scredita un pontificato già sprofondato nel castrismo sudamericano. E' pure l'evento che segna il naufragio dell'ideologia politica bergogliana.


Con buona pace dell'improvvisata difesa d'ufficio di Luigi Bisignani, l'opposizione fra Bergoglio e Parolin qui è palese.


Maduro stesso ha ripetuto domenica che papa Bergoglio è buono e amico dei compagni, mentre il card. Parolin è cattivo e sta con i vescovi venezuelani.


Il "Wall Street Journal", il 7 agosto, è uscito con un editoriale chiaro: "Parla per il Venezuela, Papa Francesco". Sottotitolo: "Il primo pontefice latinoamericano è più duro verso Trump che verso il despota di Caracas".


L'editorialista William McGurn ricorda le invettive di Bergoglio contro il presidente Usa e le paragona al suo silenzio "quando si tratta della brutalità del governo del Venezuela contro il suo popolo".


Mentre i vescovi del Venezuela pregano per "liberare la nostra patria dagli artigli del comunismo e del socialismo", Bergoglio tace.


Com'è diverso il tono del papa - osserva il Wsj - quando si scaglia contro il presidente Trump, dicendo "che il signor Trump non è cristiano, avvertendo - nel giorno inaugurale del signor Trump - che il populismo può portare a Hitler o affermando che la nostra è un'economia che 'uccide' ".


A dire il vero, ironizza il Wsj, se si cerca "un esempio di populismo che porta al totalitarismo o di un'economia che uccide, è difficile battere il Venezuela ricco di petrolio e minerali, i cui cittadini sono stati ora ridotti a ravanare nei bidoni dei rifiuti mentre i loro capi si tengono su con la repressione. Per non parlare del colonialismo militare-socialista di Cuba".


Il Wsj riferisce l'insistenza dei vescovi venezuelani su Bergoglio perché la smetta di essere "morbido sul nostro despota". Ma il problema sta nella sua ideologia, quella della sinistra sudamericana.


Samuel Gregg dell'Acton Institute nota che la tragedia del Venezuela spazza via tutto "il modo standard di Papa Francesco di spiegare i problemi politici ed economici contemporanei". Perché lì non può accusare l'Occidente, la speculazione finanziaria o i mercanti d'armi.


Dovrebbe invece accusare il chavismo, frutto della sinistra sudamericana come il castrismo. Ma non vuole farlo.


Il Wsj ricorda che, prima di essere eletto papa, Bergoglio fu accusato di non aver criticato la dittatura militare argentina negli anni Settanta, quando era a capo dei gesuiti. "Oggi che i sacerdoti e i vescovi cattolici sfidano coraggiosamente il regime venezuelano", scrive il Wsj, meriterebbero l'appoggio del papa sudamericano. E purtroppo non ce l'hanno.


Con buona pace di Bisignani, ieri, anche uno dei massimi esperti di America latina, il professor Loris Zanatta, docente all'Università di Bologna, sul "Foglio", ha confermato ciò che avevo scritto su queste colonne.


Zanatta ha ricordato i calorosi incontri (e le foto!) di Bergoglio con Maduro, usati dal dittatore a fini propagandistici: di fatto "il Papa rimane agganciato a Maduro" e "sul Venezuela balbetta".


"Ma" scrive Zanatta "per fortuna c'è Pietro Parolin a cavare le castagne dal fuoco, contenere i danni, prendersi i fulmini: un diplomatico di grande scuola che il governo chavista coprì infatti di ingiurie al tempo in cui fu Nunzio in Venezuela contrapponendolo al Papa. A lui si deve il documento con cui la Santa Sede ha scaricato una buona volta Maduro", tuttavia "quel documento è una improvvisata toppa sotto la quale fa capolino una catena di sconfitte in cui il pontificato è incorso".


Nel naufragio del bergoglismo il ruolo Parolin cresce sempre più. Perfino il felpatissimo John Allen ora arriva a scrivere che Parolin sembra "il più potente Segretario di Stato vaticano forse dai tempi del cardinale Pacelli" e questa analogia "potrebbe suggerire che lo stesso Parolin abbia un futuro come candidato pontificio".


Io, mesi fa, ho già scritto che proprio il papato per Parolin è l'obiettivo del "partito curiale" e il mio articolo fu ripreso dal "Times".


Pian piano arrivano tutti. Evidenziare questi giochi di potere irrita oltretevere. Ma "questa è la stampa, bellezza". Almeno quella vera.


Antonio Socci

postato da: sweda  


Un genocidio silenziosoWebzine: The Lancet: nel mondo 56 milioni di aborti ogni anno
letture: 26
16 dicembre 2017 di sweda
Chi non è stato tentato che cosa sa?Webzine: Una cosa è essere indotto in tentazione e un'altra essere tentati
letture: 18
16 dicembre 2017 di sweda
 Spettacoli e Cultura: "GOMORRA" E IL RISCHIO DI EMULAZIONE LA FICTION TELEVISIVA HA SUSCITATO LE CRITICHE DEI MAGISTRATI IMPEGNATI NELLA LOTTA ALLA CRIMINALITA' ORGANIZZATA
letture: 265
13 dicembre 2017 di philleas
Webzine: Piazza Fontana: una strage di matrice neofascista
letture: 428
12 dicembre 2017 di anpiformia
Fedeli alla Vera DottrinaWebzine: Fedeli alla dottrina non ai pastori che sbagliano. Decine di associazioni pro-vita si schierano
letture: 506
12 dicembre 2017 di sweda
Webzine: San Tommaso ci spiega il "non ci indurre in tentazione"
letture: 543
11 dicembre 2017 di sweda
Webzine: «Per il suo superiore, Bergoglio non era adatto a fare il vescovo» (5)
letture: 720
11 dicembre 2017 di sweda
novità orario invernaleWebzine: Trenitalia, arriva l'orario invernale più Frecce nelle ore del primo mattino e della sera; 11 nuove corse, 7 prolungamenti
letture: 713
10 dicembre 2017 di simonilla
Do not click!Webzine: L'israeliano che usa il vostro smartphone. E si fa pagare per questo.
letture: 701
10 dicembre 2017 di marinta
Biden ridiculous quotesWebzine: Come costruire i nemici del popolo
letture: 756
09 dicembre 2017 di marinta








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Un genocidio silenzioso
The Lancet: nel mondo 56 milioni di aborti ogni anno
letture: 26
16 dicembre 2017
Chi non è stato tentato che cosa sa?
Una cosa è essere indotto in tentazione e un'altra essere tentati
letture: 18
16 dicembre 2017
Fedeli alla Vera Dottrina
Fedeli alla dottrina non ai pastori che sbagliano. Decine di associazioni pro-vita si schierano
letture: 506
12 dicembre 2017
San Tommaso ci spiega il "non ci indurre in tentazione"
letture: 543
11 dicembre 2017
«Per il suo superiore, Bergoglio non era adatto a fare il vescovo» (5)
letture: 720
11 dicembre 2017
Il Padre celeste non poteva fare per la nuova Eva meno di quanto aveva fatto per l'antica.
8 Dicembre Immacolata Concezione della Santa Vergine Maria
letture: 901
08 dicembre 2017
Il diavolo ha trovato la strada giusta.
Cristo si è fermato a Vienna?
letture: 864
07 dicembre 2017
.
Papa Francesco corregge Gesù: vuole cambiare il Pater Noster!
letture: 934
06 dicembre 2017
Dio non lascia cadere l'uomo, ma permette che venga messo alla prova.
"Non ci indurre in tentazione" Papa Benedetto lo spiegò 10 anni fa.
letture: 1056
06 dicembre 2017
Non gli basta Lutero..
Perché mai Bergoglio in Myanmar, se non in missione "Americana"?
letture: 1006
01 dicembre 2017