Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 18/11 al 29/02 Formia: All'Ariston di Gaeta tutto pronto per la Stagione Teatrale 2019-20
letture: 11792
dal 10/01 al 19/04 Golfo di Gaeta: XX corso di fotografia digitale
letture: 4651
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.608
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
giovedì
23
gennaio
S. Emerenziana V.m.
Compleanno di:
sex arsanov
nel 1799: I giacobini napoletani proclamano la Repubblica Partenopea.
nel 1974: "Tubular Bells" di Mike Oldfield riceve il disco d'oro. La sua musica era stata utilizzata per i crediti del film "L'Esorcista".
nel 1982: Ivan Lendl vince il Masters di New York battendo John McEnroe 6-4,6-4,6-2.
dw

Home » News » Latina » Minturno » Elezioni, Aristide Galasso si ...
domenica 14 febbraio 2016
Elezioni, Aristide Galasso si presenta: "Non è il momento dei giovani ma di gente capace"
letture: 2841
Il candidato a sindaco Aristide Galasso
Il candidato a sindaco Aristide Galasso
Minturno: "Questo non è il momento dei giovani ma di gente capace". In questa frase si sintetizza il pensiero del candidato a sindaco Aristide Galasso, che ieri pomeriggio presso la Terrazza Morelli di Scauri ha presentato ufficialmente la propria candidatura. Al tavolo era affiancato da Livio Pentimalli, responsabile della lista "Minturno Domani", Pino Russo per "Tradizioni e Valori", Marco Ciaraldi per la Lista Galasso, Nicola Mottola per "Popolari per l'Italia" e Marco Moccia per "Sovranità-Prima gli italiani". Quest'ultimo ha annunciato che il proprio gruppo politico supporterà la candidatura di Galasso.

Tra i presenti gli ex sindaci Pino Sardelli e Giovanni Baldascino, gli ex consiglieri comunali Daniel Corona e Mario Di Girolamo e l'ex assessore alle politiche giovanili Manuela Cappuccia.

Ad aprire il giro di interventi è stato Pino Russo, che ha ricordato quei dieci mesi di amministrazione con Galasso sindaco. "E' stata una stagione proficua seppur breve - ha detto - Si è fatto tanto negli eventi, nello sport, abbiamo portato avanti il Pua. Quei dieci mesi non furono negativi. Galasso non è sceso a compromessi e per questo è stato sfiduciato: non per incompetenza ma perché non c'erano i numeri e non ha voluto sottostare ai ricatti. Oggi c'è bisogno di gente che non fa la politica per mestiere, basta con i tecnici. Il paese deve risalire, migliorare la qualità della vita. E' riduttivo enunciare il programma: in tutti questi anni ne abbiamo visti tanti e sono tutti belli. Questo Comune ha necessità di essere amministrato in maniera diversa, ci vuole un'amministrazione con esperienza e che tenga veramente a questo territorio. Le filiere sono importanti ma bisogna essere in grado di intercettare i finanziamenti europei, perché la Provincia ormai non esiste più e la Regione è lontana e le risorse le assorbe quasi tutte Roma".
Marco Ciaraldi e Nicola Mottola hanno spiegato le ragioni della loro scelta, puntando su Galasso, persona perbene, e sulla coalizione formata da "persone che hanno fatto la storia politica di questo Comune".

"Come Sovranità - ha dichiarato Marco Moccia nel suo intervento - ci battiamo per le politiche abitative e Aristide Galasso ha accettato le nostre proposte programmatiche che sono il mutuo sociale elaborato da CasaPound, il progetto di Golfo Sicuro per garantire la sicurezza dei cittadini. Altra proposta è il censimento degli immigrati: non si tratta di essere razzisti, ma non è possibile che girano persone di cui non si sa l'identità. Il commissario sta realizzando questo centro di accoglienza sul nostro territorio, senza pensare ai cittadini. Abbiamo scelto questa coalizione perché è formata da galantuomini, persone perbene, con l'esperienza necessaria a risollevare questo paese".

Il microfono è passato poi a Livio Pentimalli, che ha spiegato le ragioni di aver scelto Aristide Galasso, nonostante il gruppo consiliare di Minturno Domani abbia firmato la sua sfiducia nel 2011. "Aristide Galasso - ha dichiarato Pentimalli - è la persona adatta in questo momento. Ha avuto la sfortuna di governare senza numeri. Ha fatto vincere l'altro sindaco Graziano, che poi lo ha sfiduciato e ha poi ha abbandonato questo Comune in piena estate. Le ultime opere fatte in questo Comune sono state fatte dalla giunta Sardelli. Io non sono mai stato un finto oppositore, che poi mi sono venduto al sindaco. Non ci vergogniamo di avere amici anche se di diverse estrazioni politiche. Oggi c'è una situazione di sfascio amministrativo e di difficoltà economica. Si parla tanto dell'impianto di mitilicoltura, ma l'abbiamo portato io e Sardelli all'opinione pubblica. I servizi sociali sono ormai distrutti. Siamo convinti che la vittoria ci arriderà, dobbiamo tornare alla buona amministrazione e noi abbiamo l'esperienza per fare bene".

La parola è poi passata al candidato a sindaco Aristide Galasso che ha subito lanciato una proposta: "Tutti i candidati a sindaco che non sono stati eletti e andranno all'opposizione devono dimettersi e far scattare il primo consigliere non eletto, per dimostrare che non c'è attaccamento alla poltrona. Se succede a me io mi dimetterò".

"Nel 2010 - ha continuato - ho fatto una breve esperienza come sindaco, ho mandato a casa una sistema che però funzionava. Non è durata perché non avevo i numeri, ma non mi sono dimesso come l'altro sindaco. Ho ricevuto un colpo mortale con la sfiducia da vicesindaco. Ho dimostrato la mia onestà, sono stato l'unico che ha mandato indietro le indennità. Io vivo del mio lavoro, non devo vivere con il Comune, quello è il mio impegno politico. Oggi si ripresentano tutti e due insieme, Faticoni e Graziano, hanno la faccia tosta di riproporsi ai cittadini. I programmi sono dei libri dei sogni, anche io ho dei sogni nel cassetto, ma non ci sono soldi, poi le amministrazioni non durano. Io voglio fare il possibile, il necessario, recuperare la dignità di questa città. Oggi ci considerano un paese del terzo mondo. Bisogna ridare dignità dedicandosi, impegnandosi, senza prendere in giro la gente, dicendo le cose che si possono fare. Ho in squadra gente capace, che farà funzionare gli uffici. Questo non è il momento dei giovani ma di gente capace. Questo è un paese turistico, il mare deve portare lavoro. Porremo attenzione alle piccole cose: pulizia delle strade, turismo, cultura e tradizioni. Abbiamo un ampio ventaglio di possibilità per risollevare questo paese".

"Bisogna ripartire - ha continuato Galasso - dal rispetto delle regole, le tasse le devono pagare tutti. E poi controllo del territorio. Quando sono stato sindaco, non firmavo le nuove residenze, volevo conoscere tutti uno a uno, sapere chi viene a vivere qui. Bisogna aumentare la presenza delle forze dell'ordine, avere un parco vigili più ampio. Sulla sanità, bisogna fermare emorragia di servizi. Ci hanno tolto tutto, ora sembra anche il consultorio. Il mio pallino è quello dell'Hospice e organizzare il Settembre rosa, dedicato alle donne per i tumori, un mese di prevenzione. Il centro storico di Minturno va rilanciato con attività culturali, pulizia, deve essere attrezzato".

Infine, altro tema lanciato da Galasso è stato quello della "questione morale": "Puntiamo sulla trasparenza, fare questo mestiere con onestà. Siamo tutte persone perbene. Porteremo legalità e rispetto delle regole. La nostra sarà un'amministrazione partecipata, dobbiamo ascoltare i cittadini e le associazioni".


di Giuseppe Mallozzi
Fonte: http://www.temporeale.info/

postato da: Nuccio  


Locandina mostraMinturno: La Fragile Bellezza Mostra fotografica
letture: 3448
18 dicembre 2019 di kapa
DiavolagnoloMinturno: Il giornalismo e la scrittura nel sangue Fanno parte, purtroppo o per fortuna, del mio DNA. (1)
letture: 2164
13 ottobre 2019 di Michele Ciorra
Diavolagnelo michelciorrescoMinturno: Minturno e la pista ciclabile Pista sì, pista no. (1)
letture: 2190
09 ottobre 2019 di Michele Ciorra
Diavolagnolo, di Luigi Mausoli e Lara ArtoneMinturno: Avviso ai naviganti Comunicato ai miei contatti Facebook. (1)
letture: 1780
03 ottobre 2019 di Michele Ciorra
Minturno: Don Cristoforo Adriano vicario della forania di Minturno? A poche ore dalla nomina il suo nome figura come il più papabile all'incarico.Succede al don Simone Di Vito, figura della Chiesa vicina ai più deboli
letture: 1654
02 ottobre 2019 di Flaminio
MichelagnoloMinturno: Una vicenda dai risvolti kafkiani Ecco quanto mi è accaduto ieri a Scauri. (2)
letture: 1782
01 ottobre 2019 di Michele Ciorra
Minturno: Roberto Passeretta campione europeo con la nazionale italiana macellai Il giovane operatore di Traetto, degno figlio d'arte, trionfa ad Augusta nel campionato europeo per macellai. Nel 2020 parteciperà a quello mondiale negli USA (1)
letture: 1843
25 settembre 2019 di Flaminio
Sono meMinturno: Gli "onesti" italioti ed i "furbi" cinesini di Scauri Cronaca di un vero accadimento.
letture: 2636
08 settembre 2019 di Michele Ciorra
Miciomicio. Caricatura dell'amico Mausoli.Minturno: Scauri, l'estate sta finendo Finalmente, non se ne poteva più.
letture: 2468
07 settembre 2019 di Michele Ciorra
Questo sono meMinturno: Panta rei os potamos Tutto scorre come un fiume.
letture: 2386
05 settembre 2019 di Michele Ciorra








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Famiglia cristiana: La morte di un giornale cattolico
La morte di un giornale cattolico - Se Famiglia Cristiana e padre Spadaro perdono la testa
letture: 2872
26 luglio 2018
San Giovanni Battista, patrono di Formia
Festeggiamenti di San Giovanni spostati ad agosto per le elezioni comunali
letture: 3295
09 maggio 2018
Palazzo comunale
Riunione di politici del centrodestra ma è un fake: mistero sulla lettera di convocazione
letture: 2046
04 novembre 2017
Papa Clemente VIII - Al Papa venne potata una tazza di caffè caldo. Quando lo sorseggiò, dice la leggenda, disse:
Papa Clemente VIII e il "BATTESIMO" del caffè
letture: 1860
10 ottobre 2017
San Giovanni in processione a Formia
Processioni, chiese in rivolta (10)
letture: 3225
06 ottobre 2017
Stazione di Minturno,
I Comuni del sud pontino si coalizzano contro i nuovi orari (2)
letture: 2440
25 ottobre 2016
Stazione ferroviaria di Minturno
Nuovo orario treni dicembre 2016 linea Roma-Napoli: avviata raccolta firme (11)
letture: 2564
18 ottobre 2016
Giuseppina Norcia e la cappellina del Bambinello di Gallinaro
Il Papa ha scomunicato i fedeli del 'Bambino Gesù di Gallinaro' (7)
letture: 4035
05 giugno 2016
Romolo Del Balzo e Pino Sardelli
Caso Ego Eco: assolti in appello Del Balzo, Sardelli, Violo, Fini e Ruggeri (3)
letture: 2840
10 marzo 2016
Nichi Vendola, lo pseudo
Nichi Vendola, in nome di quale progresso hai tolto quel bambino a sua madre? (4)
letture: 2049
29 febbraio 2016


Commenti: 9

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2020 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2020 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it