Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 13749
dal 01/05 al 31/05 Golfo di Gaeta: Il Maggio dei Libri
letture: 6823
dal 23/05 al 01/11 Cisterna: Il giardino di Ninfa riapre con nuove regole e un nuovo calendario
letture: 4767
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.623
visitatori:91
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
lunedì
06
luglio
S. Maria Goretti
Compleanno di:
sex aleabateruss...
sex miriam75
sex Supermarco
nel 1885: Louis Pasteur esegue la prima iniezione antirabbica, ad un ragazzo morso da un cane infetto
nel 1952: Per la prima volta una tappa del Tour de France si conclude in Italia,al Sestriere. A 72 km dal traguardo Fausto Coppi vola via. Lo spagnolo Ruiz arriva secondo 7' dopo il Campionissimo.
dw

Home » News » Webzine » Breve elenco degli insulti di ...
venerdì 22 gennaio 2016
Breve elenco degli insulti di Bergoglio ai cattolici
'The Pope Francis Little Book of Insults'
letture: 9869
Chi poi dice al fratello 'stupido' sarà sottoposto al tribunale;
e chi gli dice 'pazzo' sarà sottoposto al fuoco della Geenna. Mt. 5, 22
Chi poi dice al fratello 'stupido' sarà sottoposto al tribunale; e chi gli dice 'pazzo' sarà sottoposto al fuoco della Geenna. Mt. 5, 22
Webzine: .

Un elenco di insulti papali, raccolti nel 'The Pope Francis Little Book of Insults' (in aggiornamento)
img
Ecco una graziosa raccolta di invettive che il Vescovo di Roma ha indirizzato ai Cattolici.



img



Non una parola contro i peccatori, gl'idolatri, i deicidi, gli eretici, gli scismatici, gli abortisti, i sodomiti, i nemici di Dio no.


Le preziose perle di saggezza sono riservate a coloro che rimangono fedeli a Cristo e alla Chiesa.


Insulti semplici


Vecchie comari

Fomentatori della coprofagia

Specialisti del Logos

Sgranarosari

Funzionari

Assorbiti da se stessi

Neo pelagiani

Prometeici

Restaurazionisti

Cristiani ideologici

Pelagiani

Signor e signora Piagnistei

Trionfalisti

Cristiani inflessibili

Moderni gnostici

Cristiani liquidi

Cristiani superficiali

Schiavi della superficialità

Mummie da museo

Principe rinascimentale

Vescovo da aeroporto

Cortigiano lebbroso

Ideologo

Musilunghi

Facce da funerale

Gnostici

Vescovo carrierista

Scontrosi

Autoritari

Elitari

Pessimisti queruli e disillusi

Cristiani tristi

Cristiani con la faccia da sottaceto

Infantili, timorosi di danzare, di gridare, paurosi di tutto

Che cercano certezza in ogni cosa

Cristiani allergici alla predicazione

Cristiani chiusi, tristi, intrappolati, che non sono Cristiani liberi

Cristiani pagani

Piccoli mostri

Cristiani sconfitti

Che ripetono il Credo pappagallescamente

Cristiani pappagallo

Cristiani con la fede annacquata

Cristiani senza speranza

Battitori da Inquisizione

Seminaristi che stringono i denti aspettando di finire gli studi, che seguono le regole e sorridono, e rivelano l'ipocrisia del clericalismo, uno dei mali peggiori

Ideologi dell'astratto

Fondamentalisti

Preti untuosi e idolatri

Adoratori del dio Narciso

Preti vanitosi e farfalloni

Preti che vendono gomme

Preti magnati

Religiosi che hanno il cuore amaro come l'aceto

Promotori del veleno dell'immanenza

Chiusi nella formalità di una preghiera gelida, avari

Sterili nel loro formalismo

Gente vecchia e nostalgica di strutture e usi che non vivificano più il mondo di oggi

Giovani maniaci della moda

Cristiani da pasticceria

Torte deliziose, leccornie dolci: deliziosi, ma non veri Cristiani

Turisti esistenziali

Cristiani anestetizzati

Cristiani ipocriti interessati soli ai loro formalismi

Malati di accidia

Cristiani accidiosi

Persone senza luce, deprimenti

Egoisti

Autoreferenziali

Banderuole

Marci nel cuore

Deboli fino alla putredine

Dal cuore nero

Cristiani dal cuore debole

Cristiani nemici della Croce di Cristo

Cavillatori moralistici

Contemplativi distanti



Insulti elaborati


Si dissimulano, si mimetizzano da brave persone: si presentano come nei santini, con gli occhi rivolti al cielo mentre pregano, dopo essersi accertati che siano visti: credono di essere migliori di altri, che disprezzano.


Io sono un vero Cattolico - dicono - perché mio zio era un gran benefattore, la mia famiglia è così, io sono cosà... Io ho imparato, io conosco questo Vescovo, questo Cardinale, questo sacerdote... Io sono così o cosà... Pensano di esser migliori degli altri: questa è ipocrisia.


Lo penso di molti Cristiani, di molti Cattolici: sì, sono Cattolici, ma senza entusiasmo, amareggiati.


Cristiani che non lasciano spazio alla grazia di Dio: e la vita di questi Cristiani, la vista di questa gente, consiste nell'avere tutti i documenti e i certificati in ordine.


Il teologo soddisfatto perché il suo pensiero è completo e conclusivo è un mediocre.


Il teologo che non prega e non adora Dio finisce per precipitare nel più disgustoso narcisismo.


Questa è una malattia del clero: il narcisismo dei teologi e dei pensatori è dannoso e disgustoso.


Le vostre istituzioni non sono macchine per produrre teologi e filosofi.


Cristiani pipistrelli che preferiscono le ombre alla luce della presenza del Signore.


Cristiani inamidati, troppo educati, che parlano tranquillamente di teologia bevendo il tè.


Conosciamo tantissimi buoni Cattolici, buoni Cristiani, amici e benefattori della Chiesa che - come poi si è saputo - lo facevano per trarne un profitto personale. Si presentavano come benefattori della chiesa e facevano soldi di nascosto.


E nella Chiesa ci sono arrampicatori, gente guidata dalle ambizioni: ce ne sono molti! Ma se ti piace fare l'arrampicatore, arrampicati sulle montagne, che è più sano! Non venire in Chiesa per arrampicarti!


Un semplice gregario in questa setta.


C'è tanta sterilità all'interno della nostra Madre Chiesa: quando a causa del peso della speranza nei Comandamenti,questo pelagianesimo che tutti noi portiamo dentro le nostre ossa, essa diventa sterile. Lei crede di poter dare la vita...no, non può!


Molte volte penso che in alcuni luoghi la Chiesa è più simile a un'imprenditrice che non ad una madre.


Una Chiesa scoraggiata, ansiosa, triste; una Chiesa che sembra più una zitella che una madre; e questa Chiesa non serve a niente, una Chiesa così non è altro che un museo.


Falsi Cristiani: Cristiani truccati, che quando piove gli cola il trucco!


Tanti falsi Cristiani cadono alla prima tentazione.


Apparenze! Cristiani dell'apparenza... sono morti!


La banda degli eletti nel loro microclima ecclesiastico!


Penso a quanti Cristiani preferiscono uno spettacolo al silenzio del Regno di Dio.


Dobbiamo considerare queste persone che vengono a ricevere un Sacramento come se venissero ad una festa, come a Cana di Galilea, o come se partecipassero ad un concorso, per essere visti, per vanità?


Un Cristiano senza forza, senza fertilità.


Un Cristiano fuori da se stesso, che serve se stesso: la sua è una vita triste, perché spreca tanti doni del Signore.


Pagani con due mani di vernice cristiana, in modo da apparire come i Cristiani, ma ciò nonostante pagani!


Un pastore che apre le porte della Chiesa e rimane lì, ad aspettare, è un pastore triste.


Ci sono Cristiani delle tenebre, che conducono una vita di peccato, una vita lontana dal Signore e che usano queste quattro parole che appartengono al maligno. E poi ci sono i Cristiani della zona grigia, che si barcamenano. La gente dice di loro: Ma questo sta con Dio o col demonio? Mah! Sempre nella zona grigia. Sono tiepidi. Non sono né luce né tenebra. E Dio non li ama. Cristiani che vivono in questo modo, per l'apparenza, la vanità, sembrano pavoni, fanno la ruota come pavoni.


Quanti Cristiani vivono per le apparenze? La loro vita sembra una bolla di sapone. Che bella bolla, eh, con tutti i suoi colori!


Politici corrotti, uomini d'affari corrotti, ecclesiastici corrotti ovunque!


Gli uniformisti, che vogliono uniformare tutto: tutti uguali.


Si chiamano Cristiani, si chiamano Cattolici, ma il loro comportamento rigido li allontana dalla Chiesa.


Uniformisti, alternativisti, interessati!


Truffatori! Abbiamo visto molti di loro: sfilano come benefattori e alla fine, sottobanco, compiono truffe!


Orgogliosi, autoreferenziali, lontani dal popolo, intellettuali aristocratici, che chiudono le loro porte e resistono allo Spirito Santo!


Si credono immortali, immuni da colpa o indispensabili. Una Curia che non critica se stessa, che non si aggiorna, che non cerca di migliorarsi è un corpo malato.


Diventano spiritualmente e mentalmente induriti. E' pericoloso perdere questa sensibilità umana che permette a ciascuno di piangere con quelli che piangono, e rallegrarsi con coloro che sono felici.


Pianificano troppo. Preparare le cose come si deve è necessario, ma non bisogna cadere nella tentazione di cercare di chiudere o dirigere la libertà dello Spirito Santo, che è più grande e più generoso di ogni piano umano.


Lavorano senza coordinazione, come un'orchestra che produce rumore. Quando il piede dice alla mano Non ho bisogno di te, o la mano dice al cuore Me ne occupo io.



Testo originale:

http://thatthebonesyouhavecrushedmaythrill.blogspot.it/


Ma non aveva detto "Chi sono io per giudicare?"

postato da: sweda  


Su ali d'aquilaNarrativa e Poesia: Su ali d'aquila Il romanzo di Roberta Rubino edito da "deCOMPORRE.
letture: 353
04 luglio 2020 di Sandra Cervone
 Webzine: Quelli che...o tutti o nessuno e poi vogliono la secessione! Lo sproloquio del saggista e sociologo storico Antonio Giangrande. Da far riflettere...
letture: 2737
08 giugno 2020 di CONTROMAFIE
DiavolangeloNarrativa e Poesia: "Maria Cristina e Lello" Da "Racconti brevi e breviritratti" di prossima pubblicazione
letture: 3563
02 giugno 2020 di Michele Ciorra
De rerum naturaWebzine: Peste di Atene e Covid 19 De rerum natura
letture: 3416
29 maggio 2020 di Sergio Andreatta
Bando della Regione LazioCinema e Teatro: Dalla regione un aiuto per le sale cinematografiche
letture: 3074
20 maggio 2020 di simonilla
Mjriam MasciandaroMusica e dintorni: Quattro chiacchiere "Distanti" con Mjriam Masciandaro... e a breve il suo ritorno al sociale e alla musica...
letture: 3104
19 maggio 2020 di Tonyr
Facciata dell'OspedaleSanità: Giornata del malato oncologoco 2020 IFO: NON CI SIAMO MAI FERMATI E IN ALCUNE AREE DI ATTIVITÀ ABBIAMO AUMENTATO LA PRESA IN CARICO DEI PAZIENTI
letture: 2602
17 maggio 2020 di descartes
Il libro di Di MilleNarrativa e Poesia: I "Sogni vissuti" di Cosmo Di Mille E' uscito il nuovo libro di un "marinaio del '900"
letture: 2695
30 aprile 2020 di Sandra Cervone
Logo dell'Ospedale REGINA ELENASalute e Benessere: Biopsia liquida e tumore colon retto CONCRETE LE PROMESSE DI DIAGNOSI PRECOCE E MIRATA nell'Istituto Regina Elena: nuovo studio su Journal of Experimental & Clinical Cancer Research
letture: 2291
27 aprile 2020 di descartes
DiavolagneloNarrativa e Poesia: Ho vissuto Ho vissuto tempi e luoghi che avevano un futuro inimmaginabile.
letture: 2311
23 aprile 2020 di Michele Ciorra








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Un genocidio silenzioso
The Lancet: nel mondo 56 milioni di aborti ogni anno
letture: 2604
16 dicembre 2017
Chi non è stato tentato che cosa sa?
Una cosa è essere indotto in tentazione e un'altra essere tentati
letture: 2649
16 dicembre 2017
Fedeli alla Vera Dottrina
Fedeli alla dottrina non ai pastori che sbagliano. Decine di associazioni pro-vita si schierano
letture: 2205
12 dicembre 2017
San Tommaso ci spiega il "non ci indurre in tentazione"
letture: 2523
11 dicembre 2017
«Per il suo superiore, Bergoglio non era adatto a fare il vescovo» (5)
letture: 2769
11 dicembre 2017
Il Padre celeste non poteva fare per la nuova Eva meno di quanto aveva fatto per l'antica.
8 Dicembre Immacolata Concezione della Santa Vergine Maria
letture: 2391
08 dicembre 2017
Il diavolo ha trovato la strada giusta.
Cristo si è fermato a Vienna?
letture: 2163
07 dicembre 2017
.
Papa Francesco corregge Gesù: vuole cambiare il Pater Noster!
letture: 2583
06 dicembre 2017
Dio non lascia cadere l'uomo, ma permette che venga messo alla prova.
"Non ci indurre in tentazione" Papa Benedetto lo spiegò 10 anni fa.
letture: 2542
06 dicembre 2017
Non gli basta Lutero..
Perché mai Bergoglio in Myanmar, se non in missione "Americana"?
letture: 2312
01 dicembre 2017


Commenti: 1

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2020 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2020 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it