Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.636
visitatori:400
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
mercoledì
22
settembre
S. Maurizio m.
Compleanno di:
sex didlina
sex Donna23
sex GENTILESALVA...
sex giuve
nel 1955: Fa la sua comparsa in Gran Bretagna la televisione commerciale. Può trasmettere al massimo 6 minuti di pubblicità ogni ora, e non può diffondere programmi la domenica mattina.
nel 1991: Sul ghiacciaio Similaun, al confine tra Italia e Austria, viene ritrovato il corpo di un guerriero perfettamento mummificato nel ghiaccio. Sulla base degli oggetti ritrovati con lui, avrebbe 4000 anni fa.
dw

Home » News » Webzine » Spazio Aperto » La Chiesa non e contro Medjugo...
mercoledì 24 giugno 2015
La Chiesa non e contro Medjugorje (ma Papa Bergoglio si)
di Antonio Socci
letture: 2456
Papa Bergoglio . La Madonna di Medjugorje
Papa Bergoglio . La Madonna di Medjugorje
Spazio Aperto: Nel "popolo di Medjugorje" c'è molto smarrimento e si sentono qua e là insoliti accenti polemici, dopo l'annuncio di un prossimo pronunciamento della Chiesa (che si ritiene severo) sulle apparizioni, dopo l'ennesima proibizione di un raduno pubblico con uno dei veggenti e soprattutto dopo l'ennesima battuta sarcastica di papa Bergoglio sulle apparizioni.
PERCHE'?

E' un popolo di persone buone e fedeli le quali non capiscono perché, con l'enorme crisi in cui versa la Chiesa, si va a colpire proprio là dove avvengono innumerevoli conversioni e dove sbocciano tante vocazioni.

Nella Chiesa ci sono da anni molte deviazioni dottrinali e disciplinari, negli ordini religiosi, fra i teologi, nei seminari e perfino tra i vescovi, tanto che l'ortodossia cattolica e la morale spesso vengono pubblicamente contestate.

Perché - si domandano i fedeli - invece di richiamare all'ordine costoro si interviene duramente su Medjugorje dove si praticano preghiera e penitenza?

C'è anche da dire che a Medjugorje si sono verificati - ben documentati - molti casi di guarigioni improvvise del tutto inspiegabili scientificamente, insieme a tante altre grazie meno clamorose.

E il popolo cristiano vede in questi segni la prova della presenza misteriosa della Madonna in quel luogo e non capisce perché la Chiesa non lo riconosca.

CHIESA MADRE...

In realtà la Chiesa verso Medjugorje ha sempre avuto un'attenzione materna e ha tenuto un atteggiamento comprensivo che - ritengo - non verrà meno nelle prossime settimane.

E' vero che il vescovo competente, della diocesi di Mostar, ha sempre bocciato le apparizioni, ed è vero che la Conferenza episcopale dei vescovi iugoslavi, nel 1991, prese una posizione - l'unica dichiarazione ufficiale della Chiesa - in cui, testualmente, si notificava che "sulla base delle ricerche fin qui compiute, non si può affermare che si tratti di apparizioni e fenomeni soprannaturali".

Tuttavia quella "dichiarazione di Zara" lasciava la porta aperta a future indagini e - riconoscendo il grande fervore religioso dei pellegrini che affluivano a Medjugorje - raccomandava la "cura pastorale" dei fedeli stessi perché "si possa promuovere una sana devozione verso la Beata Vergine Maria, in armonia con l'insegnamento della Chiesa".

In pratica erano permessi i pellegrinaggi privati, accompagnati pastoralmente, non quelli ufficiali delle diocesi che potevano dar l'idea di un'autenticazione delle apparizioni.

Tutto questo è accaduto negli anni di Giovanni Paolo II che, per quanto se ne sa, credeva alle apparizioni di Medjugorje, ma non ha mai voluto far diventare questo suo sentimento personale, il giudizio ufficiale della Chiesa. Perché si doveva ancora indagare e cercare la verità.

In modo particolare, accurato e completo, l'ha fatto la Commissione d'inchiesta istituita da Benedetto XVI nel marzo 2010.

Tale Commissione, presieduta dal cardinale Ruini e composta da esperti, vescovi e teologi ha concluso i suoi lavori - durante i quali sono stati interrogati tutti i protagonisti e i testimoni - dopo quattro anni e il 17 gennaio 2014 ha consegnato gli atti e le conclusioni alla Congregazione per la dottrina della fede.

Non è dato sapere quali siano le ipotesi di lavoro della Commissione (le "anticipazioni" pare siano fantasiose). Fatto sta che la Congregazione vaticana presieduta dal cardinale Müller, dopo un anno e mezzo di esame di quegli atti, sta per arrivare a delle conclusioni.

...E MAESTRA

La notizia di questa svolta è uscita negli stessi giorni in cui la stessa Congregazione vaticana ha sollecitato la diocesi di Modena a far annullare un incontro pubblico con la veggente Vicka Ivanovic.

Questo "annullamento" non è il primo. Già in precedenza il nunzio negli Stati Uniti, su indicazione dell'ex S. Uffizio, era intervenuto per far annullare analoghi incontri, ricordando che "la Congregazione per la Dottrina della Fede sta indagando su alcuni aspetti dottrinali e disciplinari del fenomeno di Medjugorje. Per questa ragione, la Congregazione ha affermato che, a riguardo della credibilità delle 'apparizioni' in oggetto, tutti debbano accettare la dichiarazione dei vescovi della ex Jugoslavia (...). Ne deriva perciò che i chierici e i fedeli non possono partecipare ad incontri o conferenze o celebrazioni pubbliche in cui la credibilità di queste 'apparizioni' venga data per certa".

Si tratta di norme di comportamento molto rigorose che la Chiesa oggi ha deliberato di far osservare e che probabilmente prefigurano le norme future.

E' accaduto infatti che per anni e con ogni mezzo sono stati diffusi liberamente, anche da parte di ecclesiastici, i messaggi della Madonna di Medjugorje dando per certi questi ultimi e le stesse apparizioni.

La Chiesa - a quanto pare - non vuole togliere la libertà al singolo fedele di credere alle apparizioni e di seguire i messaggi, ma non intende più consentire l'equivoco per cui si possa ritenere che vi sia un'approvazione ufficiale della Chiesa stessa.

Probabilmente le prossime direttive emanate dalla Santa Sede saranno un richiamo rigoroso per tutti, per i vari personaggi che hanno fatto di Medjugorje un'occasione di protagonismo personale, per i propagandisti, ma anche per gli stessi veggenti che, negli ultimi anni, si sono spesso trasformati in opinionisti (a volte non proprio impeccabili) e su alcune cose si sono anche contraddetti tra di loro.

Chi crede alle apparizioni di Medjugorje con fede e semplicità non dovrebbe temere il discernimento che viene fatto dalla Chiesa, con accuratezza di Madre e di Maestra. Né dovrebbe temere eventuali correzioni che portino più sobrietà e prudenza.

La Chiesa, in questa sua ponderata opera di "purificazione" del fenomeno Medjugorje, fa il suo dovere. Del resto è la Madonna stessa - per chi ne segue i messaggi - che invita a fidarsi della gerarchia ecclesiastica.

Certo, alcune "sparate" di papa Bergoglio non sembrano in linea con la prudenza e la serietà che la Chiesa ha usato finora e che sta dimostrando col lavoro della Commissione.

IL DISPREZZO DI BERGOGLIO

Anzitutto la battuta di martedì scorso, quando, nell'omelia di S. Marta, ha ironizzato su "quelli che sempre hanno bisogno di novità dell'identità cristiana" e cercano: " 'Ma dove sono i veggenti che ci dicono oggi la lettera che la Madonna manderà alle 4 del pomeriggio?' Per esempio, no? E vivono di questo. Questa non è identità cristiana. L'ultima parola di Dio si chiama 'Gesù' e niente di più".

Il riferimento al messaggio della Madonna ad orari predefiniti è stato considerato da tutti una bacchettata a Medjugorje, ma il papa dimentica che in effetti la Madonna anche a Fatima, e in altre apparizioni approvate dalla Chiesa, ha dato ai veggenti dei precisi appuntamenti.

Due anni fa il papa aveva fatto un'eguale sortita sarcastica dicendo che la Madonna "non è un capoufficio della Posta, per inviare messaggi tutti i giorni".

E' un rimprovero che contiene del vero se - per esempio - lo riferiamo a certi incontri pubblici con veggenti di Medjugorje dove, negli inviti, è testualmente scritto "Ore 18 Apparizione".

Ma è pur vero che la Madonna ha dato messaggi - e che messaggi! - anche in apparizioni riconosciute come Fatima e La Salette. Quindi, nella sua umiltà, la Vergine ha fatto davvero la "postina" da parte di Dio.

Le parole di Bergoglio danno quasi la sensazione che egli sia pregiudizialmente diffidente verso le apparizioni, come peraltro si evince da un suo libro dove dice: "provo un'immediata diffidenza davanti ai casi di guarigione, persino quando si tratta di rivelazioni o visioni; sono tutte cose che mi mettono sulla difensiva. Dio non è una specie di Correo Andreani (azienda di servizi postali, ndr) che manda messaggi in continuazione".

Nonostante certi medjugorjani, nei mesi scorsi, si siano improvvisati ardenti bergogliani (captatio benevolentiae?), pare che il papa argentino non ricambi.

Decisamente meglio, per tutti, confidare nell'obiettività, nella competenza e nel rigore della Commissione Ruini e del cardinale Müller.



Libero

postato da: sweda  


Famiglia cristiana: La morte di un giornale cattolicoSpazio Aperto: La morte di un giornale cattolico - Se Famiglia Cristiana e padre Spadaro perdono la testa È una vera e propria isteria, alimentata da una concezione del cristianesimo solo orizzontale: la salvezza eterna ha lasciato il posto alla soluzione dei problemi terreni.
letture: 3612
26 luglio 2018 di Nuccio
Il fenomeno sarà visibile almeno fino al 7 novembreSpazio Aperto: Stasera tutti con il naso all'insù: ci sarà il più grande spettacolo di stelle cadenti dell'anno.
letture: 2177
21 ottobre 2017 di marinta
ft BaronioSpazio Aperto: La DIGOS ha scoperto il colpevole (1)
letture: 2121
06 febbraio 2017 di sweda
Sua SantitàSpazio Aperto: " A France'..." A Roma è tornato Pasquino (6)
letture: 2167
04 febbraio 2017 di marinta
Eppur si muove!Spazio Aperto: 7 minuti e 18 manovre per parcheggiare
letture: 2058
03 gennaio 2017 di marinta
maternitàSpazio Aperto: Il Fertility Day e l'Italia che non vuole vedere il proprio futuro. Le solite polemiche di carattere politico accolgono la necessaria iniziativa del Ministero della Sanità.
letture: 2352
02 settembre 2016 di philleas
Molti in giappone sono usciti pazzi. Letteralmente.Spazio Aperto: Pokemon Go può farti guadagnare 15 euro all'ora Catturare i Pokemon non è più soltanto un gioco, ma si potrà guadagnare diventando allenatori professionisti
letture: 2408
28 luglio 2016 di marinta
Uau!Spazio Aperto: Italiani razzisti? "Siete cafoni e volgari", Feltri sbotta in diretta tv e lascia il collegamento
letture: 2532
09 luglio 2016 di marinta
genereSpazio Aperto: Misogini, omofobi, razzisti: come sono gli italiani su Twitter secondo un nuovo studio
letture: 2524
14 giugno 2016 di marinta
Spazio Aperto: Trans per trans ecco "Transspecies" la comunità degli uomini-cane
letture: 3389
04 giugno 2016 di marinta








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Un genocidio silenzioso
The Lancet: nel mondo 56 milioni di aborti ogni anno
letture: 3145
16 dicembre 2017
Chi non è stato tentato che cosa sa?
Una cosa è essere indotto in tentazione e un'altra essere tentati
letture: 3226
16 dicembre 2017
Fedeli alla Vera Dottrina
Fedeli alla dottrina non ai pastori che sbagliano. Decine di associazioni pro-vita si schierano
letture: 2757
12 dicembre 2017
San Tommaso ci spiega il "non ci indurre in tentazione"
letture: 3269
11 dicembre 2017
«Per il suo superiore, Bergoglio non era adatto a fare il vescovo» (5)
letture: 3455
11 dicembre 2017
Il Padre celeste non poteva fare per la nuova Eva meno di quanto aveva fatto per l'antica.
8 Dicembre Immacolata Concezione della Santa Vergine Maria
letture: 2954
08 dicembre 2017
Il diavolo ha trovato la strada giusta.
Cristo si è fermato a Vienna?
letture: 2785
07 dicembre 2017
.
Papa Francesco corregge Gesù: vuole cambiare il Pater Noster!
letture: 3307
06 dicembre 2017
Dio non lascia cadere l'uomo, ma permette che venga messo alla prova.
"Non ci indurre in tentazione" Papa Benedetto lo spiegò 10 anni fa.
letture: 3190
06 dicembre 2017
Non gli basta Lutero..
Perché mai Bergoglio in Myanmar, se non in missione "Americana"?
letture: 2885
01 dicembre 2017