Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 18/11 al 29/02 Formia: All'Ariston di Gaeta tutto pronto per la Stagione Teatrale 2019-20
letture: 11632
dal 10/01 al 19/04 Golfo di Gaeta: XX corso di fotografia digitale
letture: 4493
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.608
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
martedì
21
gennaio
S. Agnese V.m.
Compleanno di:
sex Fede67
sex libera63
sex mas08
sex ProgettoComu...
sex RivoluzioneC...
sex sergiobagnol...
nel 1903: Il mago Houdini, evade da una stazione di polizia ad Amsterdam.
nel 1940: Nasce a Columbus (ohio) il golfista Jack William Nicklaus. Vincerà 89 tornei,tra cui 18 "Majors". Tra i suoi record:12 volte in buca con un solo colpo.
nel 1950: A Londra muore George Orwell, l'autore di "1984"
nel 1954: Viene varato il primo sottomarino atomico. E' il Nautilus.
dw

Home » News » Latina » Latina » L'artista Pino Deodato vince l...
domenica 06 aprile 2014
L'artista Pino Deodato vince la terza edizione del Premio COMEL Vanna Migliorin 2014
Menzione speciale a Marcella Belletti e Irina Novarese
letture: 4837
"Colui che vede lontano" di Pino Deodato
Latina: Qualità indiscussa delle opere, rilevanza internazionale, ottima organizzazione, queste le qualità della mostra "Mutazioni in alluminio", presso lo Spazio COMEL di Latina (via Neghelli, 68). Empatia, commozione, suspense, gli ingredienti del conferimento del Premio internazionale d'arte contemporanea COMEL Vanna Migliorin 2014. Un premio sempre più seguito e sempre più desiderato da artisti di tutta Europa (il bando annuale è infatti dedicato agli artisti dell'Unione Europea). Empatia innanzitutto tra i giurati, Giorgio Agnisola (presidente giuria), Marcello Carlino, Augusto Pieroni, Agnes Martin, Maria Gabriella Mazzola, che dopo aver attentamente analizzato le singole opere ed essere pervenuti ad una rosa di cinque candidati si sono trovati d'accordo nel premiare il vincitore assoluto, l'artista Pino Deodato (originario di Vibo Valentia, oggi residente a Milano) e nel riconoscere una menzione speciale alle artiste Marcella Belletti (Ravenna) e Irina Novarese (Berlino).
Trama 13 di Marcella Belletti
Trama 13 di Marcella Belletti
Non è stato facile, come hanno riconosciuto i critici d'arte coinvolti (Agnisola, Carlino, Pieroni) designare un vincitore tra le tredici opere di alto pregio in mostra, contraddistinte da stili tanto eterogenei. Una sfida di linguaggi diversi nonostante il materiale unico, l'alluminio, che rende il premio peculiare nel suo genere, probabilmente su tutto il territorio europeo. Sempre più artisti decidono di parteciparvi, per sperimentare la durezza e la morbidezza allo stesso tempo di un medium capace di portare a risultati del tutto imprevisti nel suo percorso di mutazione durante la stessa lavorazione.
Alla fine si è affermata la poesia scultorea e surrealista di Pino Deodato, con la sua opera in altorilievo che richiama la curiosità di ogni visitatore della mostra. Come una calamita, "Colui che vede lontano" (un omino sospeso attraverso lo stesso 'binocolo' attaccato alla parete da cui scruta e ascolta un mondo al di là) conduce lo spettatore all'interno dei suoi stessi interrogativi. Uno specchio a forma di un piccolo uomo, una metafora scolpita con l'alluminio (Deodato ha abbandonato per quest'occasione il materiale privilegiato per le sue opere, la terracotta). La scommessa dell'artista è rappresentare la complessità della vita con la semplicità e la gentilezza della raffigurazione. Per questo la materia si fa onirica oltre che concettualizzare l'idea senza forma. Le sue piccole sculture sospese sono sempre intente in atti mentali che assumono una gestualità fisica semplice, è così anche per "Colui che vede lontano", in cui lo spettatore si immedesima subito facendosi il suo sguardo quello dell'opera stessa.
Le opere di Deodato sono esposte in varie parti del mondo e ghiottamente ricercate dai più importanti stilisti e collezionisti d'arte. Negli anni '70 ha creato diversi murales, in sintonia con il clima politico e l'impegno sociale. E' figlio dell'arte milanese (Paolo Baretella, Giangiacomo Spadari) e influenzato dall'arte francese (Gerars Guyomard, Ivan Messac) e dallo spagnolo Eduardo Arroyo. Ha elaborato un tocco molto originale, al confine tra l'onirico e la quotidianità umana collettiva, quella che pensa e s'interroga sull'esistenza.
Sul podio l'artista italo-berlinese Irina Novarese per l'opera "How to lie with maps", parte di un'installazione sui luoghi non esistenti ma plausibili, un intricato e disarticolato reticolo topografico nel quale lo sguardo è costretto a interrompersi più volte, sprofondando nelle falle della realtà ferocemente urbanizzata. E posto d'onore anche per l'artista Marcella Belletti, la cui opera "Trama 13" è quanto di più delicato ed elegante si possa ottenere dal tessere fili di alluminio.
Prossimo appuntamento in galleria sabato 12 aprile, per il premio del pubblico.
Info: www.premiocomel.it

di: Rosa Manauzzi


Cambi di casacca e VoltagabbanaLatina: Fratelli di Casacca Il partito della Meloni si rafforza con i riciclati della vecchia politica
letture: 817
14 gennaio 2020 di sived
claudio fazzone forza italiaLatina: Tagliapoltrone: Fazzone dice no Il senatore di Forza Italia tra i 71 firmatari per il referendum
letture: 943
13 gennaio 2020 di sived
Raffaele Trano, deputato m5sLatina: Alba pontina, processo imbarazzante per i politici della provincia Raffaele Trano sollecita un intervento della Commissione Antimafia
letture: 1393
08 gennaio 2020 di Raffaele Trano Portavoce M5S
On. Raffaele TranoLatina: Terzo sgombero per la Famiglia Ciarelli. Trano: "monito alla criminalità"
letture: 1850
30 ottobre 2019 di Raffaele Trano Portavoce M5S
Raffaele TranoLatina: Strada Pontina inserita nel nuovo contratto del Cipe con Anas Soddisfazione del deputato m5s Raffaele Trano
letture: 1989
22 luglio 2019 di Raffaele Trano Portavoce M5S
Raffaele TranoLatina: Elezioni europee, primo bilancio del M5s Per Raffaele Trano hanno pesato assenteismo e "consorterie" (1)
letture: 2651
29 maggio 2019 di Raffaele Trano Portavoce M5S
Latina - Ospedale Santa Maria GorettiLatina: Sanità in affanno a Latina e provincia, interrogazione parlamentare Raffaele Trano analizza la situazione critica della medicina di emergenza (7)
letture: 3007
25 gennaio 2019 di Raffaele Trano Portavoce M5S
Latina: Minori e tossicodipendenze: se ne è parlato al "San Benedetto" di Borgo Piave Presenti all'incontro, uomini di governo, politici, giudici, forze dell'ordine, avvocati, docenti e studenti.
letture: 1561
27 novembre 2018 di Flaminio
Latina: Al "SAN BENEDETTO" di Borgo Piave la scuola procede con i tempi moderni Aziende e scuola per co-progettare il futuro possibile. L'impegno del prestigioso istituto diretto dal preside Lifranchi
letture: 1311
24 novembre 2018 di Flaminio
Il dr Fabio Ricci in un convegnoLatina: Chiusa l'annuale Campagna Mondiale Nastro Rosa Conferenza stampa al Goretti voluta da LILT, ASL e polo universitario pontino
letture: 1738
16 novembre 2017 di Sandra Cervone








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
dettaglio copertina
Mangiafuoco, il romanzo di formazione di Dana Neri
letture: 2825
12 marzo 2018
opera vincitrice
Premio COMEL 2016: vince Luce Genevieve Delhove
letture: 1558
02 novembre 2016
Gli artisti della V edizione
Successo per il Vernissage della mostra Lucente alluminio
letture: 1208
16 ottobre 2016
immagine premio
Il grande giorno dell'arte contemporanea a Latina
letture: 2823
07 ottobre 2016
Logo Premio COMEL 2016
Selezionati i tredici finalisti del Premio COMEL 2016
letture: 2019
06 agosto 2016
opere in mostra
Latina vota il miglior artista del Premio COMEL Vanna Migliorin 2015
letture: 4662
30 marzo 2015
Giorgio Agnisola
Giorgio Agnisola, il critico d'arte che svela la spiritualità libera degli artisti
letture: 2836
29 marzo 2015
Creazione di sabbia di S. Bruno
Apre la mostra del Premio COMEL. La performance di Stefania Bruno commuove il pubblico
letture: 2674
22 marzo 2015
sand art
'Leggero come alluminio: apre la mostra collegata al Premio COMEL 2015
letture: 6606
15 marzo 2015
banner
Premio d'arte contemporanea Comel 'Vanna Migliorin' 2015: i finalisti
letture: 3719
04 febbraio 2015