Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.636
visitatori:393
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
venerdì
22
ottobre
S. Ermete
Compleanno di:
sex enzomazzella
sex Leone2007
nel 1913: Albert Einstein espone la "Teoria della Relatività", autentica rivoluzione nel mondo della fisica, e base per la ricerca nucleare.
nel 1933: A Budapest,debutta in nazionale Felice "Farfallino" Borel: Ungheria-Italia 0-1.
nel 1980: Annunciata dalla Chiesa Cattolica, la revisione del processo con cui fu condannato per eresia l'astronomo Galileo Galilei.
dw

Home » News » Webzine » Lezione di Storia Patria
venerdì 03 gennaio 2014
Lezione di Storia Patria
153 anni di falsificazioni storiche hanno deturpato la nostra democrazia
letture: 4160
Webzine: Anche Beppe Grillo dà ragione ad Antonio Ciano e a Pino Aprile. Ormai stanno maturando i tempi, per una sana confederazione di Stati. Una Italia Una a Trina sarebbe salutare per la nostra Patria. Sono confederate gli USA, la Germania, la Svizzera. Voleva confederarla PIO IX e fu barbaramente attaccato dalla massoneria
di Beppe Grillo

Nello sfascio generale politico ed economico è scomparso dall'agenda il 150esimo anniversario dell'Unità d'Italia del 2011. Nessuno ne parla più, sembra un evento dello scorso anno, una rivista vecchia dimenticata dal barbiere. La ricorrenza non è ancora stata celebrata, eppure sembra già trapassata. Può essere che le Istituzioni si vergognino e sperino che la nascita dello Stato unitario passi in silenzio, scivoli via dal calendario. Gli italiani del resto se pensano alle Istituzioni hanno un conato di vomito e una voglia irrefrenabile di emigrare. Vederle identificate con l'Italia è una provocazione, un'istigazione alla secessione.
Il 2011 è invece un'opportunità, un'occasione unica per fare la Storia d'Italia, non quella del trio Cavour-Garibaldi-Vittorio Emanuele II con la ruota di scorta di Mazzini e dei plebisciti fasulli che legittimavano i Savoia, ma la Storia degli eccidi nel Sud, delle occupazioni nel Nord, dei cannoni dei regnanti contro i contadini inermi che protestavano per la tassa sul macinato, delle emigrazioni forzate di milioni di veneti e di meridionali per le Americhe, unica possibilità rimasta per non morire di fame. Il 2011 può essere dedicato alla Storia dell'annessione dei popoli italici da parte dei Savoia, della predazione delle casse degli Stati occupati, dal Regno dei Borbone allo Stato Pontificio. Capitali necessari al Regno di Sardegna, notoriamente con le pezze al culo, per non dichiarare bancarotta, alle centinaia di migliaia di patrioti chiamati "briganti" fucilati da Cialdini con le loro teste mozzate fotografate ed esibite sui giornali dell'epoca. Persino l'Unione Sovietica ai tempi di Krusciov è riuscita a mettere in discussione le menzogne dello stalinismo, in Italia ci si culla ancora nell'idea del Risorgimento e del grido di dolore accolto da Vittorio Emanuele II. Le mafie sono un frutto dell'occupazione del Sud, prima erano un fenomeno fisiologico, con i Savoia sono diventate uno strumento di gestione del potere. Garibaldi disse "Qui si fa l'Italia o si muore", per fare veramente l'Italia bisogna ripartire dalle sue radici e quindi "Qui si disfa l'Italia o si muore".
Le piazze d'Italia sono piene di lapidi celebrative delle tre guerre d'indipendenza, di quelle mondiali, alcune anche di quelle coloniali e di quella civile del 1945/46. Da 150 anni siamo in guerra, anche con noi stessi, per affermare un'identità che non abbiamo. Siamo come l'isola che non c'è di Peter Pan: "E a pensarci, che pazzia/è una favola, è solo fantasia/e chi è saggio, chi è maturo lo sa/ non può esistere nella realtà!", uno Stato che non c'è, visto come greppia o tenuto a distanza con diffidenza. Un'espressione geografica che ospita le tre più potenti organizzazioni criminali del pianeta, indifferente a quarant'anni di stragi in cui lo Stato era complice o assente, con centinaia di morti tra giudici, giornalisti, politici, amministratori pubblici. Un luogo che sta cadendo a pezzi in cui molte Regioni non vedono l'ora di un liberatorio "Sciogliete le fila" e ritornare ad essere Repubblica di Venezia con i suoi mille anni di Storia, la Repubblica di Genova, lo Stato delle Due Sicilie, Stato legittimo invaso con le armi, o annessi alla Francia da parte della Valle d'Aosta o all'Austria del Sud Tirolo. Non sono ipotesi, ma la cruda realtà. E' necessario rivedere il nostro passato e dimenticare il "glorioso" Risorgimento per rimanere insieme in una federazione di Stati, simili a quelli pre unitari, ognuno con la sua Storia e la sua autonomia.

di: Antonio Ciano


GDF pubblicato il bando di concorsoWebzine: Pubblicato il bando di concorso per il reclutamento di 1409 allievi finanzieri
letture: 2858
23 settembre 2021 di simonilla
Bando Regione LazioScienza e Tecnologia: Game for Tourism, al via il bando Valorizzare il territorio del Lazio attraverso un videogame, c'è tempo fino al 30 settembre
letture: 3632
15 settembre 2021 di simonilla
Webzine: Champions al via! Dove arriveranno le italiane?
letture: 4113
14 settembre 2021 di TF Press
Susanna Celsi con il suo cane Webzine: Amami come se fossi tuo, giornata mondiale del cane
letture: 4669
26 agosto 2021 di simonilla
Scriviamo! Quelle parole che non abbiamo mai avuto il coraggio o la gioia di rivelare...Narrativa e Poesia: Le parole che non ti ho detto III edizione 2021 curata da deComporre Edizioni (1)
letture: 7021
11 maggio 2021 di Sandra Cervone
CarabinieriCronaca: Notizie di Cronaca
letture: 6638
08 maggio 2021 di simonilla
Le organizzazioni turistiche laziali incontrano il Ministro GaravagliaWebzine: Le organizzazioni turistiche laziali incontrano il Ministro Garavaglia
letture: 5559
22 aprile 2021 di simonilla
La copertinaNarrativa e Poesia: Fogli di un diario le poesie di Paolo Tabarro (recensione di Eleonora Mazzotti)
letture: 5622
19 aprile 2021 di Sandra Cervone
FranceschiniWebzine: Unità d'Italia, Franceschini: cultura motore della ripartenza
letture: 3348
17 marzo 2021 di simonilla
Alessandro SallustiEditoriale: Scienziati e pm indaghino. Ma in guerra si combatte Sei casi, su alcuni milioni, di effetti collaterali gravi in persone vaccinate con AstraZeneca...
letture: 3174
16 marzo 2021 di Emiliano Ziroli








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Gaeta cosa era nel 1861 (5)
letture: 2754
17 ottobre 2016
Radio Montesecco parla di Eddy Accetta (2)
letture: 3679
11 febbraio 2016
La foiba dimenticata, Debre Libanos (2)
letture: 2985
11 febbraio 2016
L'Iterpellanza di Angelo Manna (5)
letture: 5159
06 aprile 2015
L'assessore Leccese vuole svendere I Beni Demaniali di Gaeta (1)
letture: 3546
19 gennaio 2015
I Beni Demaniali di Gaeta (3)
letture: 5235
09 settembre 2014
La primavera di Gaeta (15)
letture: 5330
31 marzo 2014
Il Partito del Sud a Bari
letture: 4036
07 febbraio 2014
Raniero De Filippis
Raniero De Filippis? (5)
letture: 6800
03 febbraio 2014
Lezione di Storia Patria (5)
letture: 4161
03 gennaio 2014


Commenti: 5

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2021 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2021 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it