Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 17372
dal 01/05 al 31/05 Golfo di Gaeta: Il Maggio dei Libri
letture: 10436
dal 23/05 al 01/11 Cisterna: Il giardino di Ninfa riapre con nuove regole e un nuovo calendario
letture: 8360
dal 23/07 al 26/08 Formia: IL CINEMA E IL MARE: 6 classici da rivedere
letture: 2543
dal 31/08 al 05/09 Sermoneta: Riapre l'antico castello di Ninfa
letture: 1601
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.623
visitatori:239
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
martedì
11
agosto
S. Chiara d'Assisi
Compleanno di:
sex depre51
sex elisa81
sex nappi
sex peperosso115...
sex runner
sex teo87
sex valentinadj
sex VOTANTONIO
nel 1949: Prima traversata a nuota sul tratto Napoli.Capri. Porta a termine l'impresa, nuotando per 27 chilometri, Giovanni Gambi.
nel 1984: A Los Angeles. il judoka giapponese Yasuhiro Yamashita trionfa ai Giochi ottenendo tutte vittorie per "ippon". Il suo impressionante bilancio:528 vittorie su 559 incontri.
dw

Home » News » Webzine » Spazio Aperto » "Un abbraccio bellissimo" segn...
sabato 23 marzo 2013
"Un abbraccio bellissimo" segna "lo storico" primo incontro dei DUE PAPI a Castelgandolfo
letture: 3157
Storico primo incontro tra il Papa regnante Francesco e il Papa emerito Benedetto XVI
Storico primo incontro tra il Papa regnante Francesco e il Papa emerito Benedetto XVI
Spazio Aperto: "Quando nella Chiesa gli uomini si pongono al servizio di Dio, rinunciano ad ogni logica umana di potere o di influenza sugli altri. Sono coinvolti in un progetto di fedeltà, che va oltre le logiche mondane e possono restare anche vicini".

Marco Doldi
Papa Francesco e Papa Benedetto XVI insieme in preghiera
Papa Francesco e Papa Benedetto XVI insieme in preghiera
Benedetto XVI ha accolto all'eliporto il suo successore. La preghiera insieme, "siamo fratelli". La folla in piazza nella speranza che i due si affaccino insieme.

Carattere strettamente privato per l'incontro tra Francesco e Benedetto XVI, iniziato con "un abbraccio bellissimo", ha riferito padre Federico Lombardi, direttore della Sala stampa della Santa Sede. Francesco era partito dal Vaticano poco dopo le 12, in elicottero. Dopo un volo di 20 minuti e un doppio sorvolo sulla piazza di Castel Gandolfo, è arrivato alle Ville pontificie, accolto da Benedetto XVI, vestito con la talare bianca, dal vescovo di Albano mons. Marcello Semeraro e dal direttore delle Ville, Saverio Petrillo.

Da notare, per quanto riguarda l'abbigliamento, che il Papa emerito porta una semplice talare bianca, senza fascia e senza mantelletta: sono i due particolari che lo distinguono, invece, dall'abbigliamento di Papa Francesco che ha anche una mantelletta e la fascia.

Il Papa e il Papa emerito si sono poi recati nella cappella del Palazzo apostolico per pregare. Benedetto XVI voleva che Francesco usasse l'inginocchiatoio d'onore, ma l'attuale Papa ha voluto che si sedessero insieme sullo stesso banco a pregare. "Siamo fratelli", ha detto. Francesco ha portato in dono una immagine della Madonna dell'umiltà.

C'è stato poi il colloquio privato, a quattr'occhi, durato 40-45 minuti e il pranzo, insieme con i i due segretari, mons. Gaenswein e mons. Xuereb.

L'incontro è stato definito da padre Lombardi "un momento di altissima, profondissima comunione". Il colloquio, ha aggiunto, ha dato modo a Benedetto XVI di "rinnovare il suo atto di riverenza e obbedienza al suo successore" e a questi di rinnovargli la "gratitudine sua e di tutta la Chiesa per il ministero svolto da Benedetto nel suo pontificato". Padre Lombardi ha ricordato che se si è trattato del primo incontro di persona, il Papa "ha già rivolto molte volte il suo pensiero al Papa emerito", al quale ha telefonato due volte, il giorno della sua elezione e a san Giuseppe, per gli auguri di onomastico.

Il Papa emerito ha fatto sapere che ha intenzione di accompagnare Francesco anche alla ripartenza, previsto nel primo pomeriggio e ha detto di non credere che i due papi si affacceranno dal balcone del Palazzo che dà sulla piazza.

Pare dunque destinata a essere delusa l'attesa degli abitanti della cittadina laziale che hanno applaudito il passaggio dell'elicottero, che ha compiuto due giri al di sopra di piazza della Libertà, davanti all'ingresso delle Ville pontificie, e di tanto in tanto hanno scandito i nomi Francesco e Benedetto nella speranza che i due si affacciassero insieme dal balcone.

La scarsità delle notizie se conferma il carattere privato dell'incontro, appare anche in linea con quanto Benedetto XVI ebbe a dire il 14 febbraio, incontrando i sacerdoti della diocesi di Roma: "Anche se mi ritiro adesso, sono sempre vicino in preghiera a tutti voi, e voi sarete vicini a me anche se rimango nascosto per il mondo".

L'incontro di oggi aveva anche dato la stura alla fantasia dei media, che hanno ipotizzato la consegna di "dossier" su Vatileaks da parte di Benedetto XVI e altro dello stesso genere.

Fonte: AsiaNews



__________________________

LETTURA TEOLOGICA
NE' CONTRAPPOSIZIONE NE' ROTTURA


Si è svolto a Castelgandolfo l'incontro tanto atteso tra Benedetto XVI, Papa emerito e Francesco. Tutto si è volto nella riservatezza e secondo la volontà manifestata al momento delle dimissioni: nascondersi agli occhi del mondo per continuare a vivere accanto alla Croce di Cristo. Solo qualche immagine o il racconto del portavoce a testimoniare il clima di fraternità - quasi di tenerezza - tra Papa Francesco e il suo predecessore.

In molti si sono domandati come la Chiesa avrebbe vissuto questa pagina inedita della sua storia, dovuta alla compresenza del nuovo pontefice con chi lo ha preceduto. Se si guardano le cose solo da un punto di vista umano, in questo caso dal punto di vista politico, ci si aspetterebbero tensioni: chi assume un incarico nuovo, facilmente, al fine di affermarsi, finisce con il prendere le distanze da chi lo ha preceduto; chi ha lasciato, frequentemente, mantiene ancora contatti così da influenzare l'andamento delle cose e mostrare che ancora conta.

Questo non è avvenuto nella delicata successione del Papa, perché nessuno ha considerato il governo pastorale come un esercizio di potere, ma Benedetto XVI e Francesco si sono dichiarati al servizio di un Altro che guida la Chiesa. Con questa considerazione si entra in un ambito delicato, che è quello della dimensione soprannaturale della Chiesa; esso non è accessibile solo a chi ha fede, ma a chiunque - con onestà - sia pronto a riconoscere che gli uomini possano rendere conto non solo a se stessi, ma anche a Dio e che questo riferimento ultimo sia per loro più importante di ogni altro. Se ci si mette nella prospettiva giusta, si comprende che parole e gesti non sono né formali né di circostanza, ma esprimono la propria intima convinzione. Si può così provare ad entrare nel pensiero di Papa Francesco che, all'indomani della sua elezione, ricordava ai confratelli cardinali, quanto aveva imparato dal suo predecessore. "Come ci ha ricordato tante volte nei suoi insegnamenti e, da ultimo, con quel gesto coraggioso e umile, il Papa Benedetto XVI, è Cristo che guida la Chiesa per mezzo del suo Spirito. Lo Spirito Santo è l'anima della Chiesa con la sua forza vivificante e unificante, di noi fa un corpo solo, il Corpo mistico di Cristo". Il Pastore dei pastori dunque non è il Papa, ma Cristo, che affida il suo gregge a chi sceglie per questo compito; è lui, mediante lo Spirito Santo, a creare quella comunione o armonia tra personalità che sono diverse.

Qui c'è un altro punto importante: nessun pontefice è uguale ad un altro. E non c'è da meravigliarsi dal momento che Dio, chiamando gli uomini a collaborare con sé, non sopprime la loro personalità, ma li lascia liberi di esprimere con tutto se stessi il ministero loro affidato. Lo Spirito Santo "dà a ciascuno di noi carismi diversi, ci unisce in questa comunità di Chiesa, che adora il Padre, il Figlio e Lui, lo Spirito Santo" sono ancora le parole del Papa ai cardinali. Sbaglierebbe, dunque, chi volesse vedere nelle legittime differenze, dovute alla propria storia o formazione, una contrapposizione, peggio una rottura. Al contrario, resterebbe ammirato chi considerasse il fatto che uomini appartenenti a aree geografiche così distanti, si riconoscano nella medesima fede e nello stesso impegno.
Se possono esserci differenze di stile, se ogni Papa ha la libertà di modificare come ritiene meglio la forma esteriore, non verrà mai meno la fedeltà a Cristo nell'esercizio del magistero. Ricevendo il Corpo diplomatico accreditato presso la Santa Sede, Papa Francesco ha già rivelato quella continuità di pensiero, che lega, come un filo rosso, un Papa all'altro. Ha parlato dei poveri della Terra, che a lui stanno molto a cuore a motivo della condizione della diocesi in cui era vescovo sino a pochi giorni fa. C'è una povertà materiale, ma c'è una non meno diffusa povertà spirituale che "riguarda gravemente anche i Paesi considerati più ricchi. È quanto il mio Predecessore, il caro e venerato Benedetto XVI, chiama la dittatura del relativismo, che lascia ognuno come misura di se stesso e mette in pericolo la convivenza tra gli uomini".

Insomma, appare chiaro che quando nella Chiesa gli uomini si pongono al servizio di Dio, rinunciano ad ogni logica umana di potere o di influenza sugli altri. Sono coinvolti in un progetto di fedeltà, che va oltre le logiche mondane e possono restare anche vicini. Qualcuno ha sognato per Benedetto XVI una dimora lontana, quasi la sua presenza fosse un ostacolo alla libertà di papa Francesco. Siamo realisti: difendere il ritiro dal mondo di un Papa non è una cosa da poco; qualunque soluzione avrebbe comportato maggiori disagi, che non dimorare ancora accanto alla tomba del beato Pietro. Insieme come fratelli: non c'è pericolo!

Fonte: agensir

postato da: Nuccio  


Famiglia cristiana: La morte di un giornale cattolicoSpazio Aperto: La morte di un giornale cattolico - Se Famiglia Cristiana e padre Spadaro perdono la testa È una vera e propria isteria, alimentata da una concezione del cristianesimo solo orizzontale: la salvezza eterna ha lasciato il posto alla soluzione dei problemi terreni.
letture: 3143
26 luglio 2018 di Nuccio
Il fenomeno sarà visibile almeno fino al 7 novembreSpazio Aperto: Stasera tutti con il naso all'insù: ci sarà il più grande spettacolo di stelle cadenti dell'anno.
letture: 1726
21 ottobre 2017 di marinta
ft BaronioSpazio Aperto: La DIGOS ha scoperto il colpevole (1)
letture: 1675
06 febbraio 2017 di sweda
Sua SantitàSpazio Aperto: " A France'..." A Roma è tornato Pasquino (6)
letture: 1723
04 febbraio 2017 di marinta
Eppur si muove!Spazio Aperto: 7 minuti e 18 manovre per parcheggiare
letture: 1646
03 gennaio 2017 di marinta
maternitàSpazio Aperto: Il Fertility Day e l'Italia che non vuole vedere il proprio futuro. Le solite polemiche di carattere politico accolgono la necessaria iniziativa del Ministero della Sanità.
letture: 1900
02 settembre 2016 di philleas
Molti in giappone sono usciti pazzi. Letteralmente.Spazio Aperto: Pokemon Go può farti guadagnare 15 euro all'ora Catturare i Pokemon non è più soltanto un gioco, ma si potrà guadagnare diventando allenatori professionisti
letture: 1991
28 luglio 2016 di marinta
Uau!Spazio Aperto: Italiani razzisti? "Siete cafoni e volgari", Feltri sbotta in diretta tv e lascia il collegamento
letture: 2107
09 luglio 2016 di marinta
genereSpazio Aperto: Misogini, omofobi, razzisti: come sono gli italiani su Twitter secondo un nuovo studio
letture: 2084
14 giugno 2016 di marinta
Spazio Aperto: Trans per trans ecco "Transspecies" la comunità degli uomini-cane
letture: 2822
04 giugno 2016 di marinta








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Famiglia cristiana: La morte di un giornale cattolico
La morte di un giornale cattolico - Se Famiglia Cristiana e padre Spadaro perdono la testa
letture: 3143
26 luglio 2018
San Giovanni Battista, patrono di Formia
Festeggiamenti di San Giovanni spostati ad agosto per le elezioni comunali
letture: 3616
09 maggio 2018
Palazzo comunale
Riunione di politici del centrodestra ma è un fake: mistero sulla lettera di convocazione
letture: 2298
04 novembre 2017
Papa Clemente VIII - Al Papa venne potata una tazza di caffè caldo. Quando lo sorseggiò, dice la leggenda, disse:
Papa Clemente VIII e il "BATTESIMO" del caffè
letture: 2189
10 ottobre 2017
San Giovanni in processione a Formia
Processioni, chiese in rivolta (10)
letture: 3461
06 ottobre 2017
Stazione di Minturno,
I Comuni del sud pontino si coalizzano contro i nuovi orari (2)
letture: 2663
25 ottobre 2016
Stazione ferroviaria di Minturno
Nuovo orario treni dicembre 2016 linea Roma-Napoli: avviata raccolta firme (11)
letture: 2760
18 ottobre 2016
Giuseppina Norcia e la cappellina del Bambinello di Gallinaro
Il Papa ha scomunicato i fedeli del 'Bambino Gesù di Gallinaro' (7)
letture: 4316
05 giugno 2016
Romolo Del Balzo e Pino Sardelli
Caso Ego Eco: assolti in appello Del Balzo, Sardelli, Violo, Fini e Ruggeri (3)
letture: 3064
10 marzo 2016
Nichi Vendola, lo pseudo
Nichi Vendola, in nome di quale progresso hai tolto quel bambino a sua madre? (4)
letture: 2300
29 febbraio 2016